Fine anno, tempo di classifiche e bilanci, e quindi dopo i 10 migliori film d’animazione eccoci puntuali con le 10 migliori serie tv del 2020! La solita precisazione: non abbiamo considerato le nuove stagioni di serie già in onda e le miniserie, per premiare la serialità “pura” e differenziarci un po’ dalle altre classifiche che leggerete in giro, e variare tra streaming cable e tv generalista, che non va dimenticata. Questo ovviamente salvo qualche eccezione (l’altranno fu Watchmen, quest’anno Normal People anche perché ancora non sappiamo se verrà ordinata una possibile seconda stagione).

Tra le menzioni speciali per le miniserie citiamo due prodotti HBO disponibili su Sky/NOW TV, uno disponibile su Amazon Prime Video anche se nel mondo co-prodotto e distribuito da HBO Asia e infine un originale Apple Tv+: la storia particolarissima che ha visto la reunion da Animali Fantastici Jude Law (Young Silente) e Katherine Waterston (Tina) The Third Day, il teen drama di Luca Guadagnino We Are Who We Are, il giallo tra i ghiacci The Head e il crime dal finale sorprendente Defending Jacob con Chris Evans e Michelle Dockery.

Tra le menzioni speciali per le nuove stagioni delle serie già in onda citiamo la meravigliosa e impeccabile The Crown 4, l’emozionante After Life 2 e la perfezione di chiusura di Dark 3. La serie che ha miracolosamente unito tutti, fan sfegatati e non, The Mandalorian (Disney+). Una menzione anche per le stagioni che sono riuscite a migliorare e/o fare meglio il lavoro fatto con i cicli inaugurali come The New Pope (Sky/NOW TV), The Politician 2 (Netflix) e The Umbrella Academy 2 (Netflix). Menzione speciale anche per Fargo 4 (Sky/NOW TV), diversa dai precedenti capitoli di Noah Hawley.

Tra le delusioni di serie tv del 2020 scegliamo invece Ratched prequel televisivo di Qualcuno volò sul nido del cuculo a cura di Ryan Murphy, il remake di Utopia per Amazon Prime Video, la terza stagione di The Sinner (Infinity), la terza ed ultima di Suburra (Netflix), la seconda dell’antologica The Haunting of Bly Manor (Netflix). Ci sono state anche delusioni comedy, come Space Force (Netflix). In parte anche la seconda stagione di The Boys per non essere stata costruita per una visione settimanale e la terza di Killing Eve (TIM Vision) per essersi incantata negli stessi schemi narrativi. Tra le delusioni italiane inseriamo l’esperimento fantasy al femminile Luna Nera tra quelle invece con potenziale inseriamo Curon (entrambe su Netflix).

Let’s begin.

10Dispatches From Elsewhere (Amazon Prime Video)

telegram_promo_mangaforever_3

Dispatches from Elsewhere la prima serie creata e interpretata da Jason Segel post-HIMYM mescola infatti dramma, commedia, fantastico, esistenziale, mystery e probabilmente molto altro. E’ uno state of mind che utilizza però un assunto molto pratico: quanti di noi vorrebbero sentirsi speciali almeno un giorno nella routine della propria vita? Di scoprire di avere un talento utile al mondo? Di scoprire che c’è qualcosa di più, che siamo nati per uno scopo più grande di noi, che ci attende un’avventura così meravigliosa che magari non potremo raccontarla a nessuno? Il serial va a indagare il sentirsi inadeguati al mondo di ognuno di noi ed è un vero e proprio “viaggio collettivo” degli spettatori.

Indietro

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui