One Piece: Zoro disegnato in nove stili diversi – Da Dragon Ball a Bleach

One Piece: Zoro disegnato in nove stili diversi - Da Dragon Ball a Bleach

Pubblicato il 25 Aprile 2022 alle 13:30

One Piece riesce da sempre ad avere uno stile riconoscibile e unico, grazie al suo tratto caricaturale quando serve e cattivo all’occorrenza. Nel corso del tempo l’autore ha limato il suo stile, raggiungendo un livello degno di nota.

Sulla base di questi stili adottati e raggiunti da vari autori, gli artisti e anche il pubblico di tutto il mondo si domanda spesso come sarebbero determinati personaggi con uno stile di disegno diverso, creando così fan art spettacolari e fuori dalle righe.

Innumerevoli artisti si cimentano nella sfida e questa volta è toccato addirittura a Zoro di One Piece, successivamente alla realizzazione di Kaido nello stile di Tite Kubo, l’autore del sempreverde Bleach. 

Lo stile di Oda è difficile da modificare o riproporre, eppure Dye Rust ci è riuscito alla grande, trasportando Zoro nel mondo di Dragon Ball, Bleach e Naruto, insieme a tante altre proposte raccolte in un solo video.

Nel video in questione l’autore non ha voluto solo mostrare il potentissimo spadaccino nella sua versione Naruto, Bleach, Jojo o altro, ma ha rivelato anche il metodo per disegnarlo.

Si parte con la sua versione originale, passando per quella da cacciatore di demoni, insieme alla sua versione con stand. Successivamente ammiriamo quello in cui diventa un Gigante di Attack on Titan, fino ad essere catapultato nel mondo di Dr. Stone, Jujutsu Kaisen, Naruto, e Bleach.

A proposito del prossimo lungometraggio dedicato alla saga di One Piece:

One Piece: Red nel corso di questi ultimi mesi, ha giocato silenziosamente le sue carte, lasciando il pubblico in una meravigliosa nube di incertezze e mistero. Il nuovo film tratto dalla saga partorita da Eiichiro Oda, si prospetta essere uno dei più completi e interessanti in assoluto.

Tra i personaggi centrali della storia, troviamo sicuramente Shanks il Rosso, uno dei 4 Imperatori, il mentore che ha donato a Rufy la grinta necessaria per intraprendere il suo infinito viaggio.

Fortunatamente avremo il film anche in Italia, e ovviamente anche i fan del nostro Paese non vedono l’ora di conoscere altre novità.

Non ci resta che attendere la data di uscita e le modalità di distribuzione nel nostro Paese.

Goro Taniguchi, regista noto per Code Geass e Planetesdirige One Piece Film Red su sceneggiatura di Tsutomu Kuroiwa (One Piece Film Gold) presso Toei Animation.

Goro Taniguchi è stato il primo a occuparsi di una versione anime di One Piece: ha infatti diretto l’OVA One Piece: Taose! Kaizoku Ganzack, uscito il 26 Luglio 1998 e animato da Production I.G.

Il maestro Oda è produttore esecutivo del film.

L’uscita nei cinema del Giappone è prevista per il 6 Agosto 2022.

Articoli Correlati

Tra le uscite J-POP Manga del 19 giugno 2024 troviamo i primi due volumi di Magilumiere di Sekka Iwata e Yu Aoki: e se le magical...

17/06/2024 •

16:00

Tokyo Revengers sta tornando per un nuovo progetto anime e si tratterà di un sequel annunciato con un nuovo imperdibile. La...

17/06/2024 •

15:00

Creare una serie manga spesso richiede la collaborazione di molte persone per intrecciare le migliori storie del genere. Questo...

17/06/2024 •

14:00