One Piece 1047: arrivano i primi spoiler del nuovo capitolo

One Piece 1047: arrivano i primi spoiler del nuovo capitolo

Pubblicato il 20 Aprile 2022 alle 15:00

One Piece 1047 è ormai alle porte, successivamente ad una pausa dilungata in due settimane. Il fuoco divampato negli scorsi capitoli, insieme alle numerose rivelazioni da parte di Oda, ha segnato una svolta nella saga, che mai come in questo momento ha catturato i lettori.

Il suono dei tamburi ha segnato il risveglio di un frutto leggendario, insieme al ritorno di una figura senza tempo: Joy Boy, che da secoli era ormai sopita.

Ora, è Monkey D. Rufy il liberatore dalla schiavitù e sta lottando ardentemente per rendere finalmente Wano, libera da Kaido.

La lotta è accesa ormai dal capitolo 1000, e anche se la fine è vicina, forse il capitolo 1047 non darà ancora una risposta certa sull’incredibile scontro, ma confezionerà qualche altra vignetta utile ed allo stesso tempo spettacolare.

  • Nella prima pagina a colori, i pirati di cappello di paglia sono in spiaggia con Momonosuke nella sua forma di drago;
  • Successivamente assistiamo ad un flashback del castello di Oden in fiamme, con Momonosuke che decide di viaggiare nel futuro;
  • Rufy sferra l’attacco “Gom Gom no Thunder”;
  • Kaido conferma ancora una volte che Roger non aveva nessun Frutto del Diavolo. Dice anche che quelle “abilità” non sono necessarie per dominare il mondo;
  • Orochi è in fiamme ma il chiodo di agalmatolite fuoriesce dal suo corpo, quindi riesce comunque a trasformarsi;
  • Rufy crea un pugno immenso, addirittura più grande dell’intera isola di Onigashima;
  • Il pirata dice a Momonosuke di prepararsi e difendere l’isola in qualche modo;
  • Rufy usa il pugno per attaccare Kaido.

Ricordiamo anche che One Piece sarà nuovamente in pausa settimana prossima per via della Golden Week.

One Piece: cosa sappiamo realmente di Nika? Ecco la sua attuale storia

A proposito del prossimo lungometraggio dedicato alla saga:

One Piece: Red nel corso di questi ultimi mesi, ha giocato silenziosamente le sue carte, lasciando il pubblico in una meravigliosa nube di incertezze e mistero. Il nuovo film tratto dalla saga partorita da Eiichiro Oda, si prospetta essere uno dei più completi e interessanti in assoluto.

Tra i personaggi centrali della storia, troviamo sicuramente Shanks il Rosso, uno dei 4 Imperatori, il mentore che ha donato a Rufy la grinta necessaria per intraprendere il suo infinito viaggio.

Fortunatamente avremo il film anche in Italia, e ovviamente anche i fan del nostro Paese non vedono l’ora di conoscere altre novità.

Non ci resta che attendere la data di uscita e le modalità di distribuzione nel nostro Paese.

Goro Taniguchi, regista noto per Code Geass e Planetesdirige One Piece Film Red su sceneggiatura di Tsutomu Kuroiwa (One Piece Film Gold) presso Toei Animation.

Goro Taniguchi è stato il primo a occuparsi di una versione anime di One Piece: ha infatti diretto l’OVA One Piece: Taose! Kaizoku Ganzack, uscito il 26 Luglio 1998 e animato da Production I.G.

Il maestro Oda è produttore esecutivo del film.

L’uscita nei cinema del Giappone è prevista per il 6 Agosto 2022.

Articoli Correlati

Miles Morales: Spider-Man è la serie regolare dedicata al secondo Arrampicamuri Marvel, lanciata sull’onda del successo del...

14/05/2022 •

18:30

Tra le tante ricorrenze che si festeggiano in Marvel quest’anno c’è anche il 50° anniversario di Ghost Rider. Creato da...

14/05/2022 •

16:31

Una nuova saga è all’orizzonte per Venom, intitolata Venomworld, in cui farà il suo esordio il nuovo Sleeper Agent, il...

14/05/2022 •

15:00