Persona 5 Strikers è un titolo d’azione e ruolo, con alcuni elementi che lo avvicinano al musou, sviluppato da Omega Force e P-Studio, pubblicato da Atlus, in uscita per PlayStation 4, Nintendo Switch e PC il 23 febbraio 2021 qui in Europa.

Il gioco è doppiato in lingua originale giapponese e inglese ma con i sottotitoli in italiano.

Persona 5 Strikers – Trama

Questo titolo è ambientato circa sei mesi dopo gli eventi di Persona 5. Il protagonista è Joker, nel bel mezzo delle vacanze estive, con la squadra di Ladri Fantasma di Cuori in procinto di fare una gita tranquilla e spensierata. Ma sarà qui che si scatenerà una nuova crisi del metaverso. Con le persone che inizieranno a comportarsi in modo strano e distruttivo.

Con i nostri eroi quindi dovremo proiettarci nel metaverso andando alle Prigioni. Qui ci ritroveremo in livelli molto difficili e complessi dal punto di vista della soluzione. Infatti queste si estendono in delle vaste città ognuna con un suo monarca. Dovremo dar fondo a tutto il nostro impegno e pianificare delle strategie con il nostro gruppo per riuscire ad espugnarle e a riportare la situazione alla normalità.

La trama, nonostante si tratti di un titolo prettamente d’azione, è ben sviluppata. Il gioco è strutturato in giornate e affronta delle tematiche reali del nostro quotidiano, come ad esempio i problemi politici della corruzione e degli accordi illegali, oppure quelle più concrete del bullismo.

Persona 5 Strikers | Recensione

Persona 5 Strikers – Comparto tecnico

Per chi ha giocato a Persona 5, troverà delle meccaniche già viste. Come ad esempio l’utilizzo dei poteri delle Personae e la loro evocazione. Dovremo come sempre fare azione di gruppo per poter sfruttare le diverse tipologie di poteri di ogni membro del nostro team.

Ovviamente, essendo un titolo d’azione con elementi di ruolo molto vicini al genere musou, non ci saranno combattimenti a turni. Dovremo affrontare di volta in volta da orde di nemici a gruppi più ristretti e combattivi. Avendo anche la facoltà, nel pieno dell’azione di poter fermare il tempo del combattimento per colpire un obiettivo particolare con armi da fuoco e i poteri.

Con Joker avremo l’abilità di catturare le Personae, per poterne sfruttare il potere ed evocarli durante i combattimenti. Gli altri personaggi hanno ognuno il loro Persona di riferimento, con specifiche abilità e statistiche che crescono all’aumentare di livello. Ad ogni infiltrazione o Checkpoint potremo decidere i quattro personaggi della nostra squadra di eroi.

Ognuno potrà essere sfruttato durante il combattimento passando da un membro all’altro semplicemente spingendo le frecce sul pad direzionale a croce. Potendo così con concatenare le abilità di ognuno per realizzare degli attacchi combinati potentissimi. Il bello sarà proprio nel fatto che ogni personaggio ha uno stile di combattimento, delle armi e poteri che potremo preferire e rendere funzionali alla nostra modalità di gioco preferita.

La longevità è anche buona, avendo all’incirca 35 ore di gioco a disposizione, che possono arrivare a ben oltre le 50 se ci si vuole cimentare nelle 81 missioni secondarie.

Persona 5 Strikers – Grafica

Dal punto di vista grafico, Persona 5 Strikes ci offre un aspetto tipico dei giochi di sponda nipponica. Un bellissimo cel shading che rende l’azione 3D totalmente coinvolgente e gestibile. Ogni character è realizzato con una cura per la modellazione poligonale di alto livello. I protagonisti principali sono infatti realizzati attraverso un elevato numero di texture che conferisce al loro aspetto uno stile curato.

Anche le ambientazioni sono state realizzate con gran cura per i dettagli sebbene, rispetto ai protagonisti, siano molto più grossolane. Grande attenzione è invece stato dato alla cura grafica delle sezioni animate e di passaggio. Ma soprattutto agli effetti durante i combattimenti con delle collisioni e mosse speciali proiettate alla massima spettacolarizzazione dell’azione di gioco.

Persona 5 Strikers – Colonna sonora

La colonna sonora di Persona 5 Strikes è la perfetta rappresentazione del titolo. Molto frenetica e sostenuta nelle fasi di gioco più intense e piene di avversari. Il sound è molto vicino a quello tipicamente nipponico. Troveremo delle campiture musicali più tranquille nelle fasi animate e di organizzazione della squadra, mentre molto incalzanti e fomentose durante gli scontri concitati. Gli effetti sonori inoltre, sono stati realizzati in maniera tale da rendere i combattimenti ancor più coinvolgenti e spettacolari.

Persona 5 Strikers – Conclusioni

In conclusione, Persona 5 Strikes è sicuramente un titolo che accontenterà tutti gli amanti del franchise potendo sfruttare le caratteristiche del gioco in una veste inedita. L’andamento del gioco è sempre molto frenetico e ricco d’azione, ma non al punto di renderlo confusionario. Il tutto è stato sviluppato in maniera coscienziosa e pensata. Non si tratta di uno spin off, sebbene esca dai canoni stilistici del genere cui appartiene il franchise.

Senza dubbio è quindi un capitolo imperdibile per coloro che amano la serie Persona. Allo stesso tempo, avendo delle meccaniche che negli ultimi anni hanno riscosso grande successo, può essere un titolo adatto da cui iniziare per i neofiti.

Acquista subito Persona 5 Strikers per PlayStation 4

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui