One Piece 959, la recensione

Pubblicato il 25 Gennaio 2021 alle 17:45

Venite a conoscere un po’ più da vicino Gol D. Roger, il Red ei Pirati in persona.
Autore originale: Eiichiro Oda
Studio di animazione: Toei Animation
Capitoli corrispondenti del manga: 958-959 vol.95
Data di uscita: 24 gennaio 2021

Lucia Lasorsa
Lucia Lasorsa
2021-01-25T17:45:51+00:00
Lucia Lasorsa

Venite a conoscere un po’ più da vicino Gol D. Roger, il Red ei Pirati in persona. Autore originale: Eiichiro Oda Studio di animazione: Toei Animation Capitoli corrispondenti del manga: 958-959 vol.95 Data di uscita: 24 gennaio 2021

One Piece 959 dà il via al Festival del Fuoco e al nuovo entusiasmante Atto III della saga del Paese di Wano! One Piece 959 è una puntata che risulta suddivisa in due parti: la prima è dedicata a volgere lo sguardo al passato, a 25 anni prima degli avvenimenti presenti, per essere più precisi, mentre nella seconda torneremo al tragico presente.

One Piece 959 – Uno sguardo al passato

One Piece 959

La prima sezione di One Piece 959 sarà di certo particolarmente gradita agli appassionati di vecchia data, poiché viene mostrato per la primissima volta un estratto piuttosto esteso della vita a bordo della Oro Jackson, la nave capitanata proprio da lui, il primo e per ora unico e solo Re dei Pirati, il leggendario Gol D. Roger.

Mai come nella puntata trasmessa ieri Roger è stato mostrato così a lungo, dandoci modo di intravedere, ancora una volta, quanto la sua personalità sia simile a quella del nostro Luffy (ricorderete di certo la commozione di Silvers Rayleigh nel vedere quanto Luffy gli ricordasse il suo defunto e mai dimenticato Capitano).

Roger è un personaggio assolutamente unico in tutta la storia di One Piece, e ciò lo si evince anche solo, semplicemente, dal suo abbigliamento: è il primo pirata che prende il mare… vestito da pirata! Va infatti ricordato che prima di Gol D. Roger i pirati in pratica non esistevano, e che fu sempre Roger a dare il via alla Grande Era della Pirateria.

Detto questo, nel periodo di tempo che vedrete rappresentato in One Piece 959 la Grande Era della Pirata non aveva ancora avuto inizio, e a bordo della Oro Jackson, insieme a personaggi noti come il già citato Rayleligh e i giovani mozzi Buggy e Shanks, c’era anche qualcuno che non definireste propriamente un “pirata”.

Al momento, non ne viene spiegato il motivo, ma sappiamo già dall’episodio precedente che per un certo periodo di tempo (anche questo è un dato che, al momento, non conosciamo ancora) ha viaggiato, insieme a Roger e alla sua ciurma, anche Kozuki Oden.

Nella puntata il suo volto viene finalmente mostrato in modo più chiaro per la prima volta, e l’uomo, durante una chiacchierata con il Re Oscuro, confida che vorrebbe tornare nella sua terra natia per diventarne lo shogun.

Viaggiare per mare insieme ai suoi amici ha fatto capire a Oden l’importanza della pluralità, della tolleranza reciproca, della solidarietà, dello scambio fra persone e culture diverse, facendogli così mettere in discussione lo status quo del suo Paese, da sempre arroccato all’interno dei suoi stessi confini.

Divenendo shogun, Oden vuole aprire Wano al mondo esterno. Ma sappiamo fin troppo bene che questa scelta fu pagata da lui, dalla sua famiglia e dai suoi alleati con il loro stesso sangue.

One Piece 959 – Ritorno al presente

Come vi avevo già accennato, la seconda parte di One Piece 959 (raramente la qualità si è mantenuta così alta per così tante puntate dell’anime) si concentra su un presente a dir poco avvilente.

Viene spiegato che sia le stagioni cheil clima a Wa sono un po’… pazzerelli. Per questo, mentre nella Capitale dei Fiori, dove sono già iniziati i festeggiamenti per il Festival del Fuoco, il cielo è terso, nel “porto della promessa” diluvia e il mare è in tempesta.

Come se ciò non bastasse, in una memorabile e struggente scena Kin’emon è colto da panico, senso di rassegnazione e sconforto: dove sono finiti i suoi alleati?

Anticipazioni

Mentre la Thousand Sunny esplode, i Nove Foderi Rossi decidono di andare all’attacco anche senza rinforzi, il tutto sempre volgendo uno sguardo al passato, nel prossimo episodio di One Piece, dal titolo Il samurai numero uno del Paese di Wano! Entra in scena Kozuki Oden. Kaizoku ou ni ore wa naru!

Vi ricordo infine che da qualche tempo a questa parte tutti gli episodi della serie di animazione completa di One Piece è disponibile per la visione GRATUITA su Crunchyroll anche qui da noi in Italia, e potrete godervi ogni singolo episodio senza avere nemmeno la necessità di iscrivervi al celebre servizio di streaming.

Tuttavia, è comunque necessaria una precisazione: per quanto riguarda le ultime due puntate di One Piece trasmesse ogni domenica in simulcast con il Giappone, queste saranno sempre disponibili per la visione su Crunchyroll unicamente se si dispone di un abbonamento al servizio.

Acquistate la bellissima figure del Re dei Pirati Gol D. Roger QUI!

In Breve

Voto complessivo

9.0

9

Punteggio Totale

Articoli Correlati

Tutte le uscite Panini DC Italia del 14 ottobre 2021, direttamente dal sito Panini; scopriamo insieme le novità della casa...

09/10/2021 •

12:00

The Batman di Matt Reeves con Robert Pattinson uscirà nei cinema il 4 Marzo 2022, ma gli appassionati potranno immergersi nelle...

09/10/2021 •

11:42

Demon Slayer arriva su Crunchyroll Italia con le nuove stagioni della trasposizione anime. Si parte il 10 Ottobre 2021 con...

09/10/2021 •

10:10