Le 5 migliori serie tv originali su Amazon Prime Video

Pubblicato il 25 Maggio 2020 alle 11:30

Quali sono le migliori serie tv da vedere su Amazon Prime Video, che negli anni sta puntando più sulla qualità che sulla quantità come linea editoriale? Vediamole insieme, spulciando tra le sue produzioni originali. Una menzione speciale va anche a Goliath, Sneaky Pete, Jack Ryan, e le più recenti Upload, Hunters e Modern Love.

5. Homecoming (2019 – in corso)

Prima (e finora unica) incursione nella serialità per Julia Roberts, la serie racconta la storia di Heidi, una consulente in una struttura governativa che aiuta i veterani di guerra a reinserirsi nel mondo civile tramite il programma Homecoming. Dedita al lavoro, Heidi mostra un particolare interesse per un soldato desideroso di ricongiungersi alla vita civile. Eppure qualche anno dopo la stessa Heidi si ritrova in un vita completamente diversa, lavora come cameriera in una tavola calda, è tornata a vivere dalla madre e un membro del Dipartimento della Difesa si presenta da lei in cerca di spiegazioni: cosa sarà successo negli anni? E qual era il vero scopo del programma? Un thriller psicologico firmato nella stagione inaugurale da Sam Esmail (Mr. Robot), che sta per tornare con una seconda stagione il 22 maggio su Prime Video.

La nostra recensione

Recuperate Mr Robot in blu-ray!

4. The Man in The High Castle (2015 – 2019)

Chiamata anche L’uomo nell’alto castello e basata sul romanzo ucronico del 1962 di Philip K. Dick La svastica sul sole del 1962, questa serie racconta un passato alternativo in cui le potenze dell’Asse hanno vinto la Seconda Guerra Mondiale e ora dominano gran parte del mondo. Gli Stati Uniti non esistono più e il loro territorio è stato spartito tra Germania e Giappone: Juliana Crain è una giovane donna che vive a San Francisco insieme al fidanzato Frank, e la sorellastra Trudy le affida la bobina di una pellicola intitolata La cavalletta non si alzerà più, che mostra gli Alleati sconfiggere la Germania e il Giappone (ovvero ciò che è successo per davvero storicamente). Un ribaltamento di mondi mai visto prima narrativamente, alla vita di Juliana e Frank si intrecceranno quelle di Joe Blake, una giovane spia nazista newyorkese che lavora per l’Obergruppenführer John Smith e Nobusuke Tagomi, il ministro del commercio giapponese che lavora a San Francisco.

Recuperate il romanzo La svastica sul sole!

3. The Marvelous Mrs Maisel (2017 – in corso)

La fantastica signora Maisel non si potrebbe definire altrimenti da quando, dalla penna di Amy Sherman-Palladino e Daniel Palladino (Una mamma per amica) e dei loro dialoghi serrati senza esclusione di colpi e di battute, è approdata su Amazon quattro anni or sono. Una Rachel Brosnahan scoppiettante e assolutamente adorabile, insieme a tutti i comprimari, per raccontare la presa di indipendenza dal marito e dalla società fine anni ’50 che la vorrebbe mogliettina casalinga sottomessa. E lei invece scopre di essere brava come stand-up comedian e di volerne fare una professione, con tutte le difficoltà del caso. La risposta più fresca, colorata, vivace (gli abiti! le scenografie!) al femminismo imperante che si potesse chiedere in questi tempi bui e complicati.

Recuperate Una Mamma per Amica in DVD!

2. Fleabag (2016 – 2019)

Un piccolo enorme gioiello (Amazon ed Emmy vinti lo scorso anno aiuteranno). Una comedy che è anche estremamente drammatica e che, tra risate, pianti, una rosa di emozioni diverse e spesso contrastanti, racconta di temi ancestrali e importanti tanto quanto di quelli quotidiani attraverso gli occhi – e lo sguardo in camera che sfonda la quarta parete – di una ragazza sboccata inglese. Dalla mente geniale di Phoebe Waller-Bridge, che ha riscritto anche il genere crime con Killing Eve per BBC America e più di recente ha prodotto Run per HBO.

La nostra recensione

1. The Boys (2019 – in corso)

La “sorpresa” dell’anno passato di Prime Video che offre un ferocissimo spaccato della società americana, onesto, complesso, sfaccettato, grazie alla scrittura che trae ispirazione dal fumetto omonimo di Garth Ennis e Darick Robertson e attraverso la lente d’ingrandimento del fenomeno dei supereroi. Con un Antony Starr da Emmy nella parte di uno dei villain sotto mentite spoglie più inquietanti e affascinanti mai visti in tv.

La nostra recensione

Recuperate il fumetto di The Boys!

Articoli Correlati

Dopo le nostre prime impressioni sui primi tre episodi, giunti a fine stagione andiamo a tirare le somme su What If…? la...

11/10/2021 •

16:15

La serie anime Saint Seiya – I Cavalieri dello Zodiaco, che adatta il manga omonimo di Masami Kurumada, compie 35 anni. Il...

11/10/2021 •

15:43

My Hero Academia – World Heroes’ Mission, il terzo film animato della serie, inaugura la nuova stagione degli Anime...

11/10/2021 •

11:29