Attack on Titan: chi sono gli Ackerman? Parliamo della loro storia e delle loro capacità

Attack on Titan: chi sono gli Ackerman? Parliamo della loro storia e delle loro capacità

Pubblicato il 12 Aprile 2022 alle 10:27

La quarta stagione di Attack on Titan ha rivelato numerosi dettagli riguardo la misteriosa famiglia Ackerman.

Apprendiamo diverse nozioni al riguardo infatti, tramite una conversazione tra Eren e Mikasa, dove il protagonista ha devastato la ragazza psicologicamente, e subito dopo carpiamo altri indizi, successivamente ad alcune spiegazioni di Zeke.

Visto che le informazioni rivelate sono molteplici, enigmatiche e interessanti, andiamo a fare una meticolosa analisi esplicativa, volto a chiarire i fatti narrati e le vicende svelate.

Attack on Titan: chi sono gli Ackerman? Parliamo della loro storia e delle loro capacità

In passato gli Ackerman prestavano servizio alla famiglia reale eldiana, ma successivamente alla caduta di Elda, si opposero irremovibilmente contro il Regno di Re Fritz, e proprio per questo vennero perseguitati assiduamente.

Un capovolgimento nella loro esistenza che si interruppe solo dopo l’incontro tra Kenny Ackerman e Uri Reiss.

Nel corso della storia viene anche rivelato che gli Ackerman sono un risultato degli esperimenti fatto sui figli di Ymir dell’impero eldiano, che garantivano a questi ultimi una grande forza fisica e abilità sovrumane.

 Proprio per questo il Capitano Levi mostra della abilità tanto innate quanto incredibili nel corso delle sue battaglie.

Inoltre i componenti della famiglia Ackerman sono totalmente immuni al controllo della memoria da parte del Gigante Fondatore, anche per questo sono riusciti a non cadere vittima degli ideali del nuovo Re di Elda.

Attack on Titan: chi sono gli Ackerman? Parliamo della loro storia e delle loro capacità

Uno dei dettagli più complessi e interessanti, riguarda il Risveglio del loro vero potenziale. Questo permetterebbe di ottenere esperienze e abilità incredibili, rendendo i campi di battaglia dove sono presenti gli Ackerman, dei veri e propri Cimiteri per Giganti.

L’unico punto negativo però, riguardante il Risveglio, è il come sbloccarlo. Infatti bisogna fare affidamento sul proprio istinto di sopravvivenza, proprio come fece Mikasa quando da ragazzina uccise un uomo pugnalandolo al cuore, sotto pressione di Eren, sbloccando così il suo potenziale.

Prendendo in esame le parole di Eren, il Risveglio potrebbe essere legato anche dalla volontà dei Ackerman di difendere qualcuno che amano, come succede appunto con Eren nel caso di Mikasa, Erwin per Levi e Uri Reiss per Kenny.

Questa teoria è anche confermata dallo stesso Zeke durante l’ultimo episodio di Attack on Titan.

Attack on Titan continua a far parlare di se, successivamente alla conferma ufficiale della terza parte della quarta stagione dell’anime, volta a coprire l’intero arco narrativo finale.

Attack on Titan continua a far parlare di se, successivamente alla conferma ufficiale della terza parte della quarta stagione dell’anime, volta a coprire l’intero arco narrativo finale.

 

 

Articoli Correlati

Recentemente abbiamo annunciato l’arrivo della terza stagione dell’adattamento animato del manga Mob Psycho 100 in...

13/05/2022 •

15:00

Le avventure di Izuku Modiriya in My Hero Academia, stando alle parole del mangaka Kohei Horikoshi, non dureranno ancora per...

13/05/2022 •

15:00

Le bizzarre avventure di JoJo è una delle serie di maggior successo commerciale mai pubblicata su Weekly Shonen Jump. Di fatto...

13/05/2022 •

14:30