Gundam: The Witch From Mercury – Online una nuova visual e il trailer ufficiale

Gundam: The Witch From Mercury - Online una nuova visual e il trailer ufficiale

Pubblicato il 30 Marzo 2022 alle 13:15

Gundam: The Witch From Mercury sarà la prima serie del franchise avente come protagonista una donna. Bandai Namco Group ha rilasciato proprie in queste ore il trailer ufficiale, e fin da subito notiamo il nuovo personaggio.

Il nome di questo nuovo pilota non è stato rivelato ma dai primi frame possiamo notare qualche dettaglio inerente al Character Design. La ragazza indossa una tuta verde (molto probabilmente un uniforme militare) e mostra dei bellissimi capelli rossi. Inoltre nel teaser è presente anche il suo Mobile Suit, ovvero il Gundam Aerial.

La nuova serie, che sarà trasmessa in Giappone a partire da Ottobre, avrà anche un prequel intitolato Gundam: The Witch of Mercury Prologue. Il progetto è stato descritto da Bandai come uno dei più completi, ed introdurrà anche nuovi Mobile Suite, come i nuovi Gundam Lfrith e Beguir Beau.

Il prequel in questione invece, debutterà questa estate alla Gundam Factory Yokohama, il luogo dove è situato l’enorme Gundam a grandezza naturale.

Successivamente sarà proiettato nei luoghi dove sono presenti le altre statue dedicate ai Mobile Suite: Odaiba, luogo del Gundam Unicorn, a Shanghai, luogo dove si trova la statua del Freedom Gundam, e successivamente anche nell’imminente Gundam Base Virtual World (ossia il metaverso di Gundam).

In seguito, il prequel verrà distribuito in alcuni eventi giapponesi e nel resto del mondo, come da sempre avviene.

A proposito del franchise di Gundam:

Gundam è un franchise giapponese d’animazione creato da Yoshiyuki Tomino e Hajime Yatate per lo studio Sunrise nel 1979.

La serie è ambientata in un futuro prossimo in cui l’umanità ha iniziato a colonizzare lo spazio ed è incentrata su robot antropomorfi da combattimento con pilota umano, denominati mobile suit.

Essa si inserisce nel filone mecha della fantascienza, in cui introdusse un senso di realismo nella narrazione e nella trattazione dei mobile suit come armi da combattimento che diede avvio in Giappone al sottogenere dei real robot.

Il franchise prese avvio nel 1979 con la serie televisiva anime Mobile Suit Gundam e dopo un inizio in sordina conobbe un inaspettato successo nella prima metà degli anni Ottanta, che lo accompagnerà da lì in avanti.

In tal modo il franchise si è ampliato a contenere una trentina di serie televisive, film, OAV e ONA, così come decine di manga, light novel, romanzi e videogiochi.

La serie poggia inoltre su un vasto e lucrativo merchandising, il quale è dominato dai modellini in plastica dei mobile suit, i cosiddetti Gunpla, e che costituisce il marchio più remunerativo dell’azienda produttrice Bandai.

La serie è ritenuta una serie di importanza fondamentale nel panorama dell’animazione giapponese.

La sua rilevanza si manifesta però soprattutto in ambito sociale e culturale, tramite una presenza tangibile nella vita quotidiana e nella cultura di massa del Giappone, data da campagne pubblicitarie, citazioni, esposizioni e influenze in ambito scientifico e tecnologico.

Articoli Correlati

Naruto è il manga che per moltissimi anni ha dominato la scena del manga concorrendo con due manga in particolare: One Piece e...

01/05/2022 •

10:30

Demon Slayer al momento è tra i manga più visti e apprezzati dai lettori non solo giapponesi ma anche italiani e di tutto il...

01/05/2022 •

10:00

Allora la gente di questo pianeta è ancora viva. Cosa sta aspettando Kaaroth? Così Raditz apre una delle saghe e storie più...

01/05/2022 •

09:41