Chris Claremont torna nel mondo mutante con Gambit

Pubblicato il 18 Dicembre 2021 alle 14:15

Il leggendario Chris Claremont è l’autore che più di tutti ha saputo definire l’epopea fumettistica degli X-Men, franchise su cui si è dedicato per la stragrande maggioranza della sua brillante carriera, a cominciare dai primi anni Settanta.

Il suo contributo alle vicende dei Figli dell’Atomo è talmente tanto significativo che tutt’oggi torna saltuariamente su one-shot o progetti speciali, suscitando ogni volta l’interesse del settore.

A marzo dell’anno venturo X-Chris, come viene ricorrentemente appellato dai suoi stessi fan, tornerà ancora una volta a curare il sottobosco mutante con una nuova serie mensile incentrata su Remy LeBeau, alias Gambit, il popolare rubacuori e ladro provetto creolo che contribuì a creare nel 1990, anno in cui vennero pubblicate le prime apparizioni del personaggio su Uncanny X-Men Annual #14 e Uncanny X-Men #266, disegnati rispettivamente da Jim Lee e Mike Collins.


Al momento sono pochissimi i dettagli che sono stati diffusi dalla Marvel in merito a questo rilancio di Gambit, se non che il fumetto verrà collocato nel passato dell’Universo Marvel, ai tempi in cui Tempesta era stata trasformata in una bambina priva di ricordi dalla Tata, tornando alle sue vecchie abitudini come giovane ladra.

È proprio in quel periodo che Ororo ha fatto la conoscenza del debuttante Gambit, successivamente entrato a far parte degli Incredibili X-Men. I due, nel trittico di storie presentato in originale su Uncanny X-Men #265/267 (in Italia su Gli Incredibili X-Men #44, spillato edito da Star Comics) strinsero alleanza contro il Re delle Ombre, la summenzionata Tata e il Creatore d’Orfani.

I disegni di Gambit (2022) porteranno la firma dell’artista indiano Sid Kotian, mentre la cover del primo numero è stata realizzata da un altro pezzo grosso del mondo degli X-Men, l’artista Whilce Portacio.

L’annnuncio di questa nostalgica serie a fumetti giunge subito dopo la rivelazione di Venom: Lethal ProtectorSilver Surfer: Rebirth, due miniserie da cinque numeri ciascuna che vedranno il ritorno di vere icone del fumetto sui personaggi a cui più sono legate, come David Michelinie su un Eddie Brock ai suoi primi giorni come Protettore Letale per le strade di San Francisco e il duo Ron MarzRon Lim su Norrin Radd, con una avventura mai narrata prima in cui quest’ultimo dovrà allearsi col Titano Pazzo Thanos per recuperare una Gemma dell’Infinito.

Un trend, quello di rituffarsi nella continuity pregressa dei più grandi eroi Marvel, che continua ancora ad andare avanti, e che farà indubbiamente piacere ai fan hardcore della Casa delle Idee.

Oltretutto Gambit approderà sugli scaffali delle fumetterie statunitensi in un periodo abbastanza cruciale per i mutanti, dal momento che – con la conclusione del crossover Inferno ordito da Jonathan Hickman – il 2022 vedrà l’avvio del nuovo rilancio editoriale denomimato Destiny of X.

Destiny of X comprenderà nove serie regolari, fra cui Immortal X-Men di Kieron Gillen e Lucas Werneck e Marauders di Steve Orlando e della nostra Eleonora Carlini.

Con questo cambiamento di rotta, Excalibur chiuderà la sua corsa e si trasformerà in Knights of X, proseguendo le trame della serie precedente da dove sono state interrotte, con Gambit a capo del team.

Recupera adesso la complete edition di House of X e Powers of X pubblicata da Panini Comics!

Articoli Correlati

Dopo i manga più venduti del 2022 oggi parliamo dei volumi singoli più venduti dell’anno, che al momento non variano la...

05/12/2022 •

19:00

Tra le uscite J-POP Manga del 7 dicembre 2022 troviamo  il sesto volume dell’appassionante saga natalizia di Hikaru Nakamura:...

05/12/2022 •

18:00

Tra le uscite manga Star Comics del 7 dicembre 2022 si segnala il terzo volume di Soloist in a Cage e il secondo di Scum’s...

05/12/2022 •

17:00