Eternals: le dichiarazioni di regista e cast dalla conferenza stampa

Il film sarà al cinema dal 3 novembre con Disney.

Pubblicato il 26 Ottobre 2021 alle 17:13

La regista Chloé Zhao e i membri del cast hanno presentato l’atteso film Eternals alla Festa del Cinema di Roma 2021 dove è stato l’evento di chiusura (qui trovate la nostra recensione del film in anteprima senza spoiler).

Ecco cosa hanno raccontato in conferenza stampa. Erano presenti Angelina Jolie (Thena), Richard Madden (Ikaris), Kit Harington (Dane) e Gemma Chan (Sersi),

Eternals: le dichiarazioni di regista e cast dalla conferenza stampa

eternals conferenza

All’inizio della conferenza stampa Chloé Zhao ha commentato il lavoro fatto per creare nuovi personaggi e un nuovo “universo nell’universo” dentro al Marvel Cinematic Universe partendo dai fumetti di Jack Kirby: “Kirby aveva creato questo gruppo di persone fuori dai grandi eroi per conoscere una parte dell’universo“. Vorrebbero essere immortali come gli Eterni? Solo Zhao non vedrebbe l’ora, mentre il cast preferisco 80-90 anni di buona vita, perché avendo un limite di tempo si apprezza di più ciò che si ha. Come dice Kit: “Tutti vogliono la vita eterna, finché non ci pensano seriamente. Questi personaggi stanno soffrendo davvero per tutto ciò che hanno vissuto“. Chiosa Gemma: “Tutte le cose belle devono avere una fine“.

Gemma è l’unica che fa ritorno nel MCU dopo una parte diversa in Captain Marvel (dove era Minn-Erva), e si sente fortunatissima a tornare. Kit ricorda come abbia seguito i film del MCU mentre parallelamente girava una saga televisiva durata nove anni (Il Trono di Spade, ndr), quindi gli sembra il seguito perfetto a quell’avventura: “Il mio personaggio rappresenta l’umanità e quindi lo sguardo esterno agli eroi“.

Chiosa Angelina “Mai credere a un bel faccino” (ride) e aggiunge quanto le piaccia la diversità e l’inclusività presenti nel cast e nella famiglia del film, che spera diventi una nuova normalità, per bambini che potranno vedersi rappresentati al cinema come non si erano visti prima (la stessa speranza dei produttori presenti in sala). Anche Richard come Kit è sempre stato fan del MCU ed entrarvi dentro dopo essere stato dall’altra parte della barricata, nominando personaggi come Thor e Thanos, così come presentare il film a Roma, è surreale.

Riguardo la sua Thena, Angelina Jolie ha dichiarato: “Il biondo platino si ispira al personaggio dei fumetti e mi ha permesso di diventare un’altra rispetto ai miei altri personaggi. Thena è danneggiata, ma in fondo lo siamo tutti, io sono stata fortunata per molte cose nella mia vita ma sono stata anche danneggiata, ho sofferto – e apprezzo si sia parlato di salute mentale in questo film grazie a Chloé che è così autentica nella sua regia, per dimostrare che chi ha problemi di salute mentale può essere allo stesso tempo potente e coraggioso“.

Per essere entrata nel MCU, Zhao racconta: “Viviamo in un periodo revisionista per il genere supereroistico, è normale ribaltare le carte in tavola su cosa significhi essere un eroe oggi rispetto a quando è iniziato l’MCU, è anche questa la forza dei Marvel Studios“. Riguardo la reunion dal Trono di Spade Richard dice: “Dovremmo farlo ogni dieci anni (ride), dovevamo ricordarci che stavamo lavorando e di non stare a un ritrovo fra amici. Nel film siamo insieme per non più di una decina di minuti, la prossima volta dovrebbe essere più consistente“.

I due e Gemma fanno parte della stessa british acting community di giovani attori, stavano spesso a Camden Town allo stesso bar, e questo ha aiutato Richard e Gemma a costruire una storia d’amore lunga 7000 anni: “Ci conosciamo da 10 anni e aiuta. Abbiamo imparato a farci arrabbiare e ridere a vicenda, siamo quasi come una coppia in effetti oramai (ride). Come interprete ragioni su cosa li può tenere insieme dopo tanto tempo. Questo film in fondo è amore per l’umanità e per l’altro. Le fa eco Richard: Sono i piccoli momenti a far capire agli spettatori una storia, e il nostro è un amore che decide il destino dell’umanità“. Per Zhao infatti è stato un dono da parte loro inserire la loro amicizia nel film.

Per Jolie la parte più interessante di Eternals è che i protagonisti non sono presentati a pezzi in vari film Marvel per poi riunirsi tutti insieme come successo in precedenza, ma “noi veniamo conosciuti direttamente come famiglia e spero che continueremo a essere visti così, uniti e come individui, questo ci differenzia e mi piace sia così“. Poi aggiunge: “Gli eroi e le eroine dei nostri tempi sono quell* che rischiano ogni giorno la vita per altri, come ad esempio i rifugiati con cui ho lavorato, troppo spesso vengono visti come un peso che invade un Paese ma invece c’è molto di buono in loro, più di quanto pensiamo“. Riguardo alla storia del suo personaggio dice: “Il mio rapporto con i ricordi è ambivalente, possono essere qualcosa di prezioso da conservare ma anche diventare un peso, la nostra vita in fondo è questo, una collezione di fatti che ci rende ciò che siamo“.

Ogni personaggio trova una voce molto precisa e personale nel film. Come dice Gemma: “Questo è un ensemble molto interessante, penso che Chloé abbia scelto per il cast persone che potevano portare qualcosa ai personaggi, e ognuno di loro ha così modo di brillare. In fondo è una famiglia disfunzionale come tutte, che vediamo svilupparsi lungo il film a coppie” Kit e Richard sono concordi: “Quando ho letto la lista degli interpreti ho pensato ‘che super cast’ e poi ero contento di lavorare di nuovo in gruppo dopo averci lavorato per nove anni” (ride) – “Si danno forza a vicenda per i propri poteri. è un gran bel gruppo di cui far parte, non c’è spazio per l’ ‘io’. Mi ricordo quando ero nella mia roulotte per il primo ciak in costume e pensavo di essere ridicolo, ma poi vedendo gli altri mi sono rincuorato”. Anche Gemma ricorda la prima volta in costume ma come un momento più solenne, e ai bambini che potranno vedersi rappresentati in questi personaggi.

Gli Eterni sono outsider che cercano il loro posto nel mondo e come dice Zhao: “La ricerca di un senso di appartenenza è un tema che amo e che continuo a ricercare nei miei film, anche quando cambio genere, Kirby stesso quando li creò lo fece, e credo che anche gli attori si possano ritrovare in questo, anche se sono famosi e così via“.

Il film è un atto d’amore verso la bellezza del nostro pianeta attraverso le location utilizzate? Sicuramente Sersi è il personaggio con cui gli spettatori entreranno più in contatto perché ama l’umanità e la vuole salvaguardare: “Quanto siamo fortunati a vivere in questo pianeta blu e quanto ci ha dato nel corso di miliardi di anni”. Qual è il ricordo che porteranno con sé dal set? Kit la scena di ballo senza musica all’inizio del film con Gemma.

Eternals sarà al cinema dal 3 novembre distribuito da The Walt Disney Company. I protagonisti sono: Kingo (Kumail Nanjiani), a Makkari (Lauren Ridloff), da Gilgamesh (Don Lee) a Thena (Angelina Jolie) da Ikaris (Richard Madden) a Dane (Kit Harington), che si ritrovano dopo Il Trono di Spade per la gioia dei fan, da Ajak (Salma Hayek) a Sersi (Gemma Chan), da Sprite (Lia McHugh) a Phastos (Brian Tyree Henry) e Druig (Barry Keoghan).

Articoli Correlati

Eternals era pronto per essere rilasciato nel Novembre 2020, ma a causa alla pandemia di COVID-19 che ha fatto slittare tutto...

12/10/2021 •

10:00

Il film Eternals dei Marvel Studios chiuderà Alice nella città e la Festa del Cinema di Roma. La pellicola di Chloé Zhao,...

05/10/2021 •

13:20

Abbiamo visto finalmente alla Festa del Cinema di Roma come evento di chiusura l’attesissimo Eternals, terzo film della Fase...

25/10/2021 •

09:51