Studio Ghibli: Hayao Miyazaki è felice per “Il Ragazzo e L’Airone”

Il Ragazzo e L'Airone sempre presente

Pubblicato il 27 Aprile 2024 alle 18:40

Se c’è una cosa che sappiamo su Hayao Miyazaki, è che l’artista è tenace. Fin da giovane, il rinomato regista ha dimostrato interesse per l’arte e ha plasmato la sua missione di vita intorno a questa passione. Da Lupin III allo Studio Ghibli, Miyazaki ha lasciato il segno su alcuni dei nomi più importanti dell’anime e dopo la sua ultima opera cinematografica ha ammesso di essere felice di aver vissuto abbastanza a lungo da vederla completata.

La confessione proviene indirettamente grazie a Toshio Suzuki, produttore esecutivo dello Studio Ghibli che ha contribuito a fondare la compagnia. Non molto tempo fa, l’esecutivo è apparso davanti alla stampa in Giappone per inaugurare l’ultima sezione di Ghibli Park. È lì che Suzuki ha parlato de Il ragazzo e l’airone, e il produttore ha detto che Miyazaki era “felice” di essere riuscito a portare a termine il progetto.

“Non avrei mai pensato che annunciasse il suo ritiro, poi lo ritrattasse e poi ricominciasse a lavorare ai film. Non stavamo pensando agli Oscar. Siamo semplicemente troppo vecchi per quelle cose. Pensavo che potremmo morire mentre lo stavamo realizzando! Miyazaki mi ha detto che era felice di essere riuscito a portare a termine la produzione del film,” ha detto Suzuki prima di tornare alla sua reazione riguardo alla vittoria agli Oscar de Il ragazzo e l’airone.

“Ma non abbiamo parlato degli Oscar di persona,” ha continuato. “Sarebbe stato troppo imbarazzante, sapete? A questa età, non voglio essere faccia a faccia e dire, ‘Abbiamo fatto un buon lavoro, sapete? Quindi abbiamo questo tipo di conversazione al telefono.”

Per chi non lo sapesse, Il Ragazzo e L’Airone ha ottenuto un impressionante Oscar. Il film ha vinto come Miglior Film d’Animazione alla 96ª edizione degli Academy Awards. Questa vittoria segna il secondo premio per Miyazaki e lo Studio Ghibli dal momento che La città incantata ha vinto lo stesso premio più di un decennio fa. E sebbene non si aspettasse il riconoscimento, Miyazaki è stato lieto di portare l’Oscar a casa poco dopo il suo 83º compleanno.

Fonte Comic BookANN

Articoli Correlati

L’influenza di Hayao Miyazaki sul mondo degli anime è senza dubbio ampiamente diffusa, visto che il regista giapponese...

20/04/2024 •

09:00

L’anime di One Piece ha raggiunto una nuova fase dell’Arco Egghead e recentemente ha condiviso la prima anticipazione...

24/05/2024 •

12:00

One Piece ha stupito il mondo intero l’anno scorso quando Netflix ha rilasciato il primo live-action in assoluto della...

24/05/2024 •

10:00