Nonostante Tutto è il nuovo graphic novel di Jordi Lafebre che arriva in Italia grazie a Bao Publishing. Si tratta di una storia d’amore di quelle indimenticabili, che rimangono nel cuore, giusto in tempo per San Valentino.

Nonostante Tutto – una storia d’amore dalla Z alla A

Nonostante Tutto racconta la dolce e poetica storia d’amore tra Ana e Zeno, una storia che ci impegna ben quarant’anni per realizzarsi.

Ma Jordi Lafebre la racconta al contrario, da quel bacio che tardava ad arrivare, quando ormai entrambi sono anziani, fino al giorno in cui si sono conosciuti. Ogni capitolo è come un passo indietro nella vita dei due innamorati, una storia che inizia dalla fine e che continuerà per molti anni a venire.

Che Dio abbia pietà di me! Dicevi sul serio, mi vuoi baciare! E cosa succederà, dopo questo bacio?

 

Non ne ho la minima idea…

Nonostante Tutto di Jordi Lafebre | Recensione

Fino all’ultimo capitolo che non è l’ultimo, ma l’inizio della loro storia, dove gli eventi scorrono al contrario, sempre più veloci, come una pellicola di un film che si riavvolge, raggiungendo la pagina finale, dove i loro sguardi si incociano per la prima volta, facendo nascere quell’amore che gli accompagnerà per tutta la vita.

Recensione di Nonostante tutto

Zeno è un sognatore e lo scapolo più ambito di tutta la città ma anche un marinaio e un libraio con un dottorando in fisica che ci ha messo tutta la vita a conquistare mentre Ana, sessantenne che ha fatto il sindaco del suo paese per una vita, è una donna forte e ricca di passioni, amante della vita, di suo marito e di sua figlia.

Ana e Zeno si sono incontrati un giorno per caso, durante una crociera.

È bastato poco per fare scattare la scintilla, perché da allora non si sono più persi di vista, rimanendo in contatto ogni giorno, scambiandosi lettere ricche di pensieri, di frasi d’amore, di speranze per un futuro che sembrava sempre più incerto man mano che il tempo passava, fino alla scelta di lei, di andare avanti con la sua vita, costruendosi una famiglia, decidendo di sposare Giuseppe, suo compagno all’università.

Devo sembrarti una stupida. Come ho potuto credere che tu fossi l’amore della mia vita, quando abbiamo soltanto passato una notte insieme, ormai tanti anni fa? Ti ho cercato, ti ho aspettato, ho pianto per te… fino al giorno in cui ho capito che non ti avrei più rivisto. Voglio amare un uomo che mi stia accanto.

Eppure il loro amore non finisce e, quando si incontrano forse per coincidenza o forse perché così era destino, una sera di pioggia, in un ristorante quasi vuoto, sanno di essere ancora innamorati.

Ma sono anni che non si vedono Ana è incita della figlia di Giuseppe mentre Zeno non ha mai rinunciato al suo mare e alla sua voglia di viaggiare. E, anche se Ana ha pensato di scappare con Zeno, di rinunciare a tutto, non può, perché la vita è fatta di scelte e la sua la fatta anni addietro. Perché ci sono varie sfumature d’amore e, qualche volta, seguire il proprio cuore è più difficile del previsto.

Nonostante Tutto – la profondità dell’amore

Ana e Zeno si conoscono da una vita e da una vita sono innamorati l’uno dell’altra. Ma non di un amore passionale e brutale, che non guarda in faccia nessuno e che ottiene sempre quello che vuole, ma di un amore platonico, puro e dolce, fatto di tenerezza e di gesti semplici, confortevoli.

Un amore vero, quello che dura nel tempo, che sopravvivere alle difficoltà della vita, che non sbiadisce ma rafforza se stesso giorno dopo giorno. Un amore che, nonostante tutto, rimane lì, in attesa di essere accolto, non importa quanti anni possano passare, quante vite una persona decidere di vivere. Lui aspetta, paziente.

Recensione di Nonostante tutto

Perché basta veramente poco per innamorarsi di una persona, un semplice sguardo, un semplice gesto.

L’amore vero è un amore che non chiede nulla, che sopravvivere alle difficoltà. È l’amore di una madre verso la propria figlia, l’amore di una moglie verso il proprio marito, l’amore di un marito verso l’unica donna con cui ha deciso di spendere la vita insieme e che comprende sempre, anche in mezzo ai suoi silenzi.

È l’amore che ti porta a viaggiare in paesi sconosciuti perché sai che non puoi fare nulla per la persona amata se non stare lontana da lei e rispettare le sue scelte, lasciarla vivere anche se costa fatica, anche se fa soffrire.

Io e te, non saremo mai “soltanto” noi due. Mai “per sempre” noi due. E per sempre “mai” noi due. Sempre “mai”.

Jordi Lafebre dà vita a una squisita storia d’amore come poche. Con maestria riesce a raccontare che cosa significare amare un l’altra persona e lo fa con dolcezza e poesia, e in un modo unico e inusuale.

A proposito di Jordi Lafebre

Jordi Lafebre è nato a Barcellona nel 1979, dove ha studiato fumetti e belle arti. Pubblica per diverse riviste spagnole, in particolare su Mister K, in cui firma El munda de Judy con lo sceneggiatore Toni Front.

Il suo incontro con lo sceneggiatore Zidrou è decisivo, e segna l’inizio di diverse collaborazioni: nel 2010 esce Lydie, nel 2014 La Mondaine e poi nel 2015 inizia la serie Un’estate fa, il cui primo volume pubblicato nel 2019 in Italia da BAO Publishing, vince il premio Lucca Comics Award 2020, nella categoria Miglior Fumetto.

 

Acquista “Nonostante tutto”

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui