One Piece 960, la recensione

Pubblicato il 1 Febbraio 2021 alle 11:45

I PUNTI CHIAVE

In One Piece 960, mentre Kin’emon attende rinforzi, un flashback ci mostra un inedito Kozuki Oden.
Autore originale: Eiichiro Oda
Studio di animazione: Toei Animation
Capitoli corrispondenti del manga: 959-960 vol.95
Data di uscita: 24 gennaio 2021

Come abbiamo già potuto vedere nel drammatico episodio precedente, di cui qui trovate la mia recensione, anche in One Piece 960 Kin’emon e gli altri membri dei Nove Foderi Rossi sono in procinto di prendere d’assalto l’isola di Onigashima, approfittando della distrazione generale dovuta ai festeggiamenti per il festival del fuoco.

Purtroppo, dei 4000 uomini radunati per la grande, grandissima occasione non se n’è presentato nemmeno uno: cosa sarà successo?

One Piece 960 – Un piano astuto

One Piece 960

Durante il corso della puntata avrete modo di assistere a scene che si svolgono in 3 momenti diversi:

  • il presente: i Nove Foderi Rossi in attesa di rinforzi che potrebbero non giungere mai;
  • il passato prossimo: il giorno prima, che ci mostra cosa stia impedendo a Luffy e agli altri di raggiungere il “porto della promessa”;
  • il passato remoto: 41 anni prima, Kozuki Oden era solo un ragazzino, ma già faceva parlare di sé.

Sappiamo già cosa stia avvenendo nel presente, ma grazie a One Piece 960 scopriremo anche come mai stia accadendo. I salti temporali di One Piece 960 sono graduali e non casuali, nell’ordine sopra elencato, proprio per permettere agli appassionati di cogliere al meglio i punti di contatto fra gli avvenimenti presenti e il posto in cui affondano le proprie radici: il passato.

Gli eventi presenti sono solo una risultante degli eventi passati, e ne sono fortemente influenzati, come ci dimostra ancora una volta un autore eccelso come il Maestro Eiichiro Oda, che del principio di causa-effetto ha fatto uno dei molteplici punti cardine della sua straordinaria opera.

Se c’è una cosa che ci insegnano (o meglio, che ci dovrebbero insegnare) i libri di storia e opere come One Piece è che, per citare la mia serie preferita, Dark, “tutto è collegato“: nel presente, i Nove Foderi Rossi sono soli a causa di qualcosa che ha fatto Orochi nel passato prossimo, il quale lo ha fatto memore delle pene che gli fecero passare Kozuki Oden e i suoi alleati già nel passato remoto, 41 anni prima.

One Piece 960 – Lo scalmanato Kozuki Oden

Per spiegare le origini dell’odio di Orochi nei confronti di Oden e dei suoi samurai vengono mostrate alcune scene che di certo vi sembreranno familiari: Oden era il figlio dello shogun di Wano, ma da sempre gli aveva dato un bel po’ di grattacapi: ascoltate la sua divertentissima biografia per scoprire cosa ha combinato Oden prima della maggiore età, dai conflitti con la yakuza a… un harem tutto suo!

Queste scene mi hanno fatto tornare alla mente i primi anni di Luffy, Ace e Sabo, quando il povero Garp cercava invano di portare Luffy e Ace sulla retta via. A tal proposito, se avete già visto la puntata avrete notato le nuove, fantastiche scene di intermezzo, che ci mostrano proprio i 3 fratellini e Gol D. Roger: quale sarà il loro ruolo nella storia?

Godetevi anche una versione giovanissima di Kin’emon… e non solo! Oden non era l’unico scapestrato di Wano: anche i Nove Foderi Rossi lo erano, e grazie a puntate come questa veniamo finalmente a conoscenza del glorioso passato di Wano in particolare e del mondo di One Piece in generale.

Anticipazioni

Kin’emon e altri improbabili alleati si uniscono a Oden, dando vita ai leggendari Nove Foderi Rossi, nel prossimo episodio di One Piece, dal titolo L’apprendista in lacrime. Oden e Kin’emon. Kaizoku ou ni ore wa naru!

Vi ricordo infine che da qualche tempo a questa parte tutti gli episodi della serie di animazione completa di One Piece è disponibile per la visione GRATUITA su Crunchyroll anche qui da noi in Italia, e potrete godervi ogni singolo episodio senza avere nemmeno la necessità di iscrivervi al celebre servizio di streaming.

Tuttavia, è comunque necessaria una precisazione: per quanto riguarda le ultime due puntate di One Piece trasmesse ogni domenica in simulcast con il Giappone, queste saranno sempre disponibili per la visione su Crunchyroll unicamente se si dispone di un abbonamento al servizio.

Acquistate lo splendido modellino della Thousand Sunny – Wano Country Version QUI!

Articoli Correlati

Dragon Quest – The Adventure of Dai è la nuova serie anime che adatta il manga omonimo di Koji Inada, Riku Sanjo e Yuji...

12/09/2021 •

13:48

Tutte le uscite Panini DC Italia del 16 settembre 2021, direttamente dal sito Panini; scopriamo insieme le novità della casa...

12/09/2021 •

12:00

Come sappiamo tutti dopo essere stato rinviato nolteplici volte a causa della pandemia mondiale da Coronavirus, questo...

12/09/2021 •

10:00