Il Coronavirus ci costringe a casa e spesso non sappiamo cosa fare; ecco una buona occasione per recuperare dei manga celebri, ma lunghi, che magari non abbiamo mai avuto occasione di leggere, o perché siamo diventati otaku magari quando erano già cominciati o perchè pensavamo non valesse la pena impegnarsi ad acquistare così tanti volumi.

5BLACK JACK

telegram_promo_mangaforever_3

Cominciamo con qualcosa di abbastanza facile (e meritevole), i 25 volumi della serie Black Jack pubblicati da Hazard (ma è attesa anche una edizione da parte di J-POP per settembre 2020 in 15 volumi).

Black Jack è un manga scritto e disegnato da Osamu Tezuka, il dio dei manga, pubblicato per la prima volta nel 1973 da Akita Shoten.

Il fumetto racconta le avventure di Black Jack, un medico (anche Tezuka studiò medicina) senza licenza dalla abilità straordinaria, ma anche dagli emolumenti fuori scala grazie alla sua  capacità di curare malattie considerate incurabili da tutti gli altri medici.

Black Jack è aiutato dalla sua fida assistente, a prima vista una bambina, Pinoko, dal curioso difetto di pronuncia.

Vi consiglio anche di recuperare i 10 OVA diretti da Osamu Dezaki, che nel 1996 diresse anche il film La sindrome di Moira, e portati in Italia da Yamato Video.

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui