Le Bizzarre Avventure di JoJo è un manga storico nato nel 1997 dalla mente e dalla mano del Maestro Hirohiko Araki, ritornato prepotentemente alla ribalta anche dopo il clamoroso successo di Vento Aureo, l’ultima stagione dell’anime che potete visionare in maniera del tutto legale e GRATUITA su VVVVID.

Ho avuto il piacere immenso di poter recensire ogni singola puntata dell’anime, e se qualcuno di voi ha mai letto una mia recensione di JoJo sa già che a volte i miei voti sono un po’… bizzarri, come 10.4/10, 10.6/10 o Leone/10.

Questo perché JoJo è un’opera che in più occasioni si dimostra essere decisamente innovativa, fuori scala e fuori di testa, perciò se ne apprezzate l’anime e non avete mai letto il manga, o semplicemente se siete dei collezionisti che possiedono già diverse edizioni del formato cartaceo di JoJo, questa è l’occasione migliore per rivivere le bizzarre (dis)avventure della famiglia Joestar!

PHANTOM BLOOD

Reso celebre dalle bizzarre pose dei suoi personaggi e dalle innumerevoli citazioni, in special modo al mondo della musica, Le Bizzarre Avventure di JoJo è una saga generazionale in cui ogni serie è al contempo collegata alle altre e autoconclusiva.

Lo stile grafico del Maestro Araki in questa prima serie, conosciuta come Phantom Blood, qui è un po’ più scarno di quello adottato in seguito, ma semplicemente perché lo stesso è in continua mutazione ed evoluzione, rivelando il grande amore per l’innovazione di questo bizzarro mangaka.

Protagonista di Phantom Blood è il primo JoJo, Jonathan Joestar, un ricco ragazzo inglese la cui trascorre tutto sommato tranquillamente fino all’arrivo di un ragazzino a dir poco crudele adottato da suo padre: DIO Brando, il cui nome è ispirato a quello di Ronnie James DIO (il che spiega anche perché DIO si scriva con tutte le lettere maiuscole) e a Marlon Brando.

Il meccanismo forse più bizzarro di JoJo, nonché quello che ha ispirato innumerevoli altri manga, da One Piece a My Hero Academia, ovvero quello degli Stand, non era stato ancora concepito ai tempi di Phantom Blood, a ulteriore dimostrazione dell’evoluzione continua della storia di questa saga.

La narrazione si svolge dunque in maniera molto differente dalle serie successive, ma vi garantisco che non è certo priva di fascino.

JOJONIUM

JoJonium 01 è il primo dei tre volumi in cui è stata suddivisa la prima saga delle Bizzarre Avventure di JoJo, ovvero Phantom Blood.

In questa fantastica edizione di Star Comics, la prima parte del manga è stata racchiusa in un unico volume con impaginazione alla orientale, con tanto di guida alla lettura per chi non fosse abituato a leggere i manga procedendo da destra a sinistra.

La copertina in materiale cartonato è, oltre che visivamente molto bella, anche molto robusta e le pagine, piuttosto spesse, danno un ulteriore senso di solidità e robustezza.

Le dimensioni del volume lo rendono non troppo ingombrante, ma allo stesso tempo le tavole sono piuttosto grandi e davvero molto chiare e ben visibili; inoltre, sono anche presenti alcune bellissime pagine a colori.

Infine, dopo aver concluso la lettura del manga potrete anche godervi il piccolo inserto speciale intitolato Hirohiko Araki svela i segreti sulla nascita dei suoi personaggi, grazie al quale scoprirete anche i retroscena del processo creativo del Maestro, alla base delle sue creazioni.

CONCLUSIONI

JoJonium 01 di Edizioni Star Comics è un degno tributo alla magnificenza senza eguali dell’opera di Hirohiko Araki, una edizione tutta nuova di Le Bizzarre Avventure di JoJo che non può mancare nelle collezioni degli appassionati di questo leggendario manga che ancora oggi fa scuola.

JoJonium 01 è anche il modo migliore per i nuovi appassionati di avvicinarsi al manga e di iniziare a collezionare le sue diverse uscite fin dalla prima, indimenticabile saga di Phantom Blood.

2 Commenti

COMMENTA IL POST