Puntata tutto sommato interessante l’ultima dell’anime di One Piece, nella quale non soltanto abbiamo potuto conoscere il leggendario samurai Shutenmaru, ma abbiamo potuto vedere per la prima volta l’Imperatore Kaido delle 100 Bestie nella sua vera forma!

L’UNIONE FA LA FORZA

Kaido è considerato fra gli uomini più forti e potenti dell’intero mondo di One Piece, per cui l’idea di affrontare lui e le sue 100 Bestie con un numero esiguo di uomini non sarebbe certo delle migliori.

Nella puntata precedente abbiamo potuto vedere come Kin’emon abbia elaborato una immagine in codice il cui significato sarà certamente compreso dagli antichi alleati della famiglia Kozuki. Dunque, ora non resta che distribuire questi promemoria a tutti coloro che portano sula caviglia il tatuaggio di una mezza Luna, anche questo simbolo della fedeltà alla famiglia Kozuki.

Naturalmente, sarà indispensabile farlo senza destare troppe attenzioni, e chi meglio del bugiardo patento Usopp può portare a termine un simile compito? Il giorno dell’irruzione da parte delle forze alleate all’interno del quartier generale di Kaido è sempre più vicino, per cui non resta molto tempo per radunare tutti coloro che dovranno prendere parte a questa straordinaria impresa.

VIVERE È UNA GRAN ROTTURA

Fra queste persone figura anche un uomo che viene considerato come il samurai più forte che sia mai esistito: si tratta proprio dell’uomo conosciuto ora con il nome di Shutenmaru, il quale si è però dato a una vita criminale, essendo divenuto il capo di una banda di banditi.

In questa puntata, potrete vedere questo gigantesco uomo dai capelli rosa fronteggiare uno degli uomini di Kaido più temuti (vi lascerò scoprire di chi si tratta con i vostri occhi). Ma non è finita qui!

Nella puntata vedrete anche Kaido delle 100 Bestie nella sua vera forma, una scena che sarebbe stata davvero da rimanere con la bocca spalancata, se non fosse che è stata già ampiamente rivelata in quella che molto probabilmente è la sigla di apertura di un anime più carica di spoiler della storia.

La vera forma di Kaido, insieme a una parte del suo futuro scontro con Luffy e a una miriade di altre immagini, viene infatti mostrata nella prima opening della saga del paese di Wa, defraudando così gli appassionati del grande effetto sorpresa che invece abbiamo potuto provare quando abbiamo visto per la prima volta Kaido nel manga originale di One Piece.

Tenendo però presente che non tutti coloro che seguono l’anime leggono anche il manga, sarebbe stato meglio non inserire una tale concentrazione di spoiler nella sigla iniziale della serie animata.

Detto questo, un dettaglio che salta all’occhio è una analogia fra i personaggi di Shutenmaru e quello di Kaido: entrambi, anche se per ragioni diverse, manifestano una certa riluttanza a continuare a vivere.

Nel caso di Shutenmaru, questi ha perso del tutto ogni ragione di vita nel momento in cui è morto Oden, al punto che si è lasciato andare, ha cambiato nome ed è divenuto un bandito.

Per quanto invece riguarda Kaido, non viene rivelata la sua motivazione, anche se l’Imperatore dice che “vivere è una gran rottura” poco prima di fare qualcosa che si sente costretto a fare, anche se non è ciò che vuole (di nuovo, vi lascerò scoprire di cosa si tratta da soli).

Un altro indice di disagio dell’Imperatore è il suo alcolismo: l’uomo infatti ingurgita quantità disumane di sake e si dimostra incredibilmente irritabile, quando la sua bevanda alcolica preferita scarseggia. E sarà proprio questa sua irritabilità che lo spingerà a fare qualcosa che raggelerà il sangue nelle vene di Cappello di Paglia e dei suoi alleati…

ANTICIPAZIONI

Kaido scatena tutta la sua incredibile potenza, mentre Luffy cerca di fermare la rabbia dell’Imperatore mettendo a rischio la propria esistenza, nella prossima puntata di One Piece, dal titolo Sterminio totale! Il furioso Boro Breath di Kaido! Kaizoku ou ni ore wa naru!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui