Kin’emon continua il suo racconto delle peripezie a cui sono andati incontro lui, Momonosuke, Raizo e Kanjuro dopo il salto temporale che li ha istantaneamente trasportati 20 anni nel futuro.

NOT FORGOTTEN

Una volta giunti nel presente, i fedeli alla famiglia Kozuki avevano perso ogni speranza di sconfiggere Kaido: l’Imperatore delle 100 Bestie, insieme a Orochi, aveva gettato lo spettro dell’inquinamento e della povertà sugli abitanti del Paese di Wano, un tempo florido.

Come se non bastasse, poi, erano ormai trascorsi 20 anni dai tragici eventi che portarono alla cocente sconfitta Oden e la sua famiglia: come potrebbero mai trovare degli alleati disposti a combattere al loro fianco per rovesciare il regime dittatoriale in cui è intrappolato Wano dopo così tanto tempo?

Certi che ormai la famiglia Kozuki e i suoi ideali siano ormai del tutto scomparsi, Momonosuke si lascia prendere dallo sconforto più di chiunque altro: il bambino ha appena perso entrambi i suoi genitori, e anche se per chiunque altro sono trascorsi 20 anni, per lui, che ha viaggiato nel tempo, sua madre e suo padre sono appena morti.

Ma è proprio in quello che è il momento più nero ella vita del piccolo Momonosuke che un raggio di luce illumina l’orizzonte: esistono ancora, nel Paese di Wano, persone leali alla sua famiglia, persone disposte a lottare con le unghie e con i denti per riprendersi il proprio Paese.

Segue poi il racconto di tutte le peripezie nelle quasi si sono imbattuti i viaggiatori nel tempo dopo aver preso la decisione di andare in viaggio alla ricerca di possibili alleati per poter sconfiggere Kaido e Orochi, impresa, questa, che non possono certo sperare di portare a termine da soli.

THE PROPHECY

Ma come mai i Kozuki sono ancora così ben voluti dal popolo di Wa? Forse, parte del merito di questa sorta di miracolo è da attribuirsi a Toki, la madre di Momonosuke, e alle sue ultime, profetiche parole, che sembrano lasciar intendere che da lì a 20 anni i Kozuki avranno la loro vendetta.

A questo punto, il racconto del passato fatto da Kin’emon e il presente si intersecano: Kin’emon espone così il proprio piano ai suoi alleati, assegnando anche a ognuno dei Pirati di Cappello di Paglia un ruolo da portare a termine, naturalmente cercando di non dare nell’occhio. E altrettanto naturalmente, Zoro non è ancora arrivato sul luogo dell’incontro: tanto per cambiare, si è di nuovo perso!

A questo scopo, l’uomo provvederà anche a fornire ai suoi amici degli abiti tutti nuovi che li renderanno più adatti ai rispettivi ruoli e, naturalmente, non mancheranno dei divertenti siparietti.

Inoltre, in questa puntata verrà presentata anche una nuova alleata, una vera kunoichi con la quale dovrà lavorare la ragazza ninja dei Cappello di Paglia, la splendida Nami, e anche in questo caso non mancherete di sorridere!

Ora che il piano è stato organizzato, non resta che metterlo in pratica: il regno di terrore di Orochi e Kaido sta per crollare.

ANTICIPAZIONI

Il Paese di Wano sarà gettato nel panico a causa delle diverse fazioni in lotta fra di loro che arriveranno a scontrarsi direttamente, e nel bel mezzo di questa battaglia farà la propria comparsa anche Kaido in persona, offrendo a Migiwara e ai suoi l’occasione per poterlo finalmente vedere dal viso e, quindi, per scoprire quale sia il suo reale aspetto, nel prossimo episodio di One Piece, dal titolo L’uomo più forte – Shutenmaru, il capo dei banditi! Kaizoku ou ni ore wa naru!

COMMENTA IL POST