La Gazzetta della BD – 7 novembre 2019 –

Tutte le novità della settimana a tema BD.

0

Una settimana tutta dedicata a Glénat questa settimana, che ci parla di Agatha Christie e Alfred Hitchcock, passando per la “vita” della mitica 2CV, una delle auto più riconoscibili della storia.

5Il mistero di Agatha

telegram_promo_mangaforever_3

Agatha Christie è la più celebre scrittrice di libri gialli, ma quello che forse non tutti sanno è che anche lei è stata protagonista di un celebre caso nel 1926, tema del nuovo volume edito da Glénat.

Dicembre 1926. Agatha Christie, allora scrittrice di successo, scompare senza lasciare traccia. Tutta la stampa britannica prende a cuore il caso e una vera indagine, degna dei suoi migliori romanzi, viene condotta per trovarla. Suicidio di una donna trascurata, omicidio commissionato dal marito infedele o mossa pubblicitaria di una romanziera che vuole aumentare il successo dei suoi libri? Non mancano le ipotesi per chiarire il caso e soprattutto per cercare di risolvere l’enigma Agatha Christie…

Una scrittrice geniale, una donna libera e indipendente, il personaggio di Agatha Christie non ha mai smesso di affascinare, sia per il suo lavoro che per ciò che ha incarnato per la società inglese e il suo tempo. Con Chantal van den Heuvel e Nina Jacqmin, questo bellissimo libro, costruito come un’indagine della scrittrice, ci racconta tanto il destino di una donna eccezionale quanto un’ode alla scrittura e alla capacità di creare. In passato i critici sono stati più attaccati all’Agata intima che alla favolosa produzione letteraria della Regina del Crimine. Un’agata la cui ricca immaginazione, che affonda le sue radici in un’infanzia piena di fantasia, le ha permesso di affrontare il reale, le perdite che la vita provoca, l’amore tradito. Perché dietro l’immagine “così britannica” di una donna rispettabile si nascondeva senza dubbio una bambina che non voleva crescere. E se fosse lì il mistero di Lady Agatha Christie, la sua prodigiosa creatività?

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui