Trees di Warren Ellis: Recensione albo omaggio spillato

Pubblicato il 11 Marzo 2016 alle 11:20

Gli alieni hanno invaso la terra! Questa però non è la solita invasione aliena! Non potrebbe esserlo, dal momento che è narrata dal visionario e trasgressivo Warren Ellis! Arriva Trees, dirompente serie Image pubblicata da Saldapress! Concedetevi un assaggio con un albo gratuito che introduce la collana!

Che Warren Ellis sia uno degli autori più trasgressivi e anti-convenzionali del comicdom lo sanno tutti e basta leggere opere come Transmetropolitan o Authority, giusto per citarne un paio, per rendersene conto. Lo sceneggiatore britannico non ha mai represso la fantasia e ciò gli ha procurato spesso problemi con la Marvel e la DC. Uno dei suoi punti di forza è la versatilità. Ellis, infatti, è in grado di narrare storie di supereroi, horror, thriller o fantascientifiche da una prospettiva peculiare, spaziando quindi tra i generi.

Compra: Trees vol. 1/A

Ultimamente, tra le sue varie cose, ha ideato una serie decisamente interessante per l’Image, la casa editrice fondata nei primi anni novanta da Todd McFarlane e altri transfughi della Marvel e che di recente ha accolto parecchi cartoonist di area Vertigo, pubblicando testate di grande rilievo. Il mensile in questione è Trees. Saldapress inizia a proporla in volume e ha distribuito nel circuito dellle fumetterie questo albo gratuito che include il primo episodio.

I lettori avranno dunque l’opportunità di farsi un’idea di Trees e, sebbene ovviamente un singolo episodio non basti per dare un giudizio articolato sull’opera, si può affermare con un certo margine di sicurezza che le premesse sono intriganti. Trees è un fumetto di fantascienza, genere già esplorato da Ellis in passato, ma è tutto tranne che prevedibile. Lo scrittore di Doom 2099 gioca con un classico cliché sci-fi, quello dell’invasione aliena.

Si scopre sin dal principio che gli extraterrestri hanno invaso la terra. Tuttavia, Ellis non ci fornisce dettagli poiché la story-line si colloca a dieci anni di distanza da quell’avvenimento. I terrestri, superato lo shock, considerano ormai la presenza aliena qualcosa di normale. Ciò che però rende Trees originale è dato dal fatto che gli alieni, a quanto si comprende, non si sono mai fatti vedere, limitandosi a piantare le loro enormi astronavi sul terreno e a non fare nient’altro.

Le astronavi assomigliano poi ad enormi grattacieli o ad alberi (ecco il senso del titolo Trees) e non si sa per quale ragione gli alieni non agiscano. L’esistenza degli esseri umani, quindi, è andata avanti nonostante tutto e la presenza degli invasori, almeno nell’episodio d’apertura, è relegata sullo sfondo della narrazione. Ellis infatti si concentra sugli esseri umani e in particolare su un politico che intende candidarsi alla carica di sindaco di New York; su un ragazzino cinese che vuole diventare disegnatore e su un gruppo di soldati che si trovano in una stazione di ricerca situata in una desolata area innevata.

Si comprende che Ellis si appresta a concepire una story-line complessa e articolata, giocando con un nutrito cast di personaggi. Descrive il nostro pianeta come se si trattasse di un luogo alieno, reso tale dalla presenza silenziosa degli ‘alberi’, e l’effetto è spiazzante e straniante. I testi e i dialoghi sono, come è lecito aspettarsi da lui, irriverenti e incisivi e in alcuni momenti fanno pensare a quelli di Doom 2099. Nel complesso, dunque, Trees sembra davvero una proposta da tenere d’occhio.

Anche dal punto di vista grafico è valida. Il penciler è l’ottimo Jason Howard dal tratto sporco, volutamente grezzo, perfetto per la rappresentazione delle ambientazioni claustrofobiche e opprimenti immaginate da Ellis. Il lay-out è inventivo e le inquadrature hanno un’impostazione cinematografica che le rende dinamiche. Insomma, procuratevi questo albo omaggio e vi accorgerete che Trees stimolerà la vostra curiosità.

Compra: Trees vol. 1/A

Articoli Correlati

Nadia – Il Mistero della Pietra Azzurra torna finalmente in home video e per la prima volta in Blu-ray Disc, grazie alla...

27/11/2021 •

15:34

Detective Conan sta per tornare al cinema con il 25° anime film basato sulla fortunata serie ideata da Gosho Aoyama. Si...

27/11/2021 •

11:35

SPOILER: MY HERO ACADEMIA 335 – UNA SORPRESA INASPETTATA My Hero Academia è giunto quasi alla conclusione. Nell’ultimo...

27/11/2021 •

11:06