Dagli USA: recensione Star Wars Adventures The Will of Darth Vader

Pubblicato il 28 Novembre 2010 alle 08:00

Autori: Tom Taylor (testi); Brian Koschak (disegni); Dan Parsons (colori); Sean McNally (copertina).
Casa editrice
: Dark Horse.
Provenienza
: USA.
Prezzo
: 7.99 $


Una figura nera e imponente avanza lungo il ponte di un incrociatore stellare accompagnata dalla minacciosa marcia imperiale di John Williams. Il mantello è un’ala di oscurità, dalla maschera terrificante sibila un raggelante respiro di morte. Con voce metallica esprime il suo disappunto all’ufficiale che lo ha deluso, lo afferra alla gola, lo solleva da terra e lo strangola. É Darth Vader, cattivo per antonomasia della storia del cinema, il protagonista di questa quarta graphic novel della serie Star Wars Adventures.

Dopo aver distrutto la prima Morte Nera, l’alleanza ribelle si è fatta più audace ed è riuscita a rubare una preziosa componente della seconda stazione in fase di costruzione. L’Imperatore affida al suo allievo Sith il compito di recuperarla. Vader cattura il capitano Luca, un contrabbandiere in affari con i ribelli, e lo obbliga a guidarlo al loro nascondiglio sul pianeta Annamar. Luca, il cui nome è un chiaro omaggio dell’autore al papà della saga, George Lucas, è l’esatto opposto di Vader, un uomo onesto e leale che preferirebbe morire piuttosto che piegarsi al potere mentale del nemico e provoca il loro naufragio sul pianeta. Tutto l’impianto narrativo iniziale è dunque un pretesto per sfociare in una vicenda on the road con due personaggi antitetici.

I disegni cartoon-style di Koschak, che non a caso è anche uno dei disegnatori della serie a fumetti di Clone Wars, accompagnano la sceneggiatura vivace e rutilante di Taylor che spazia da doppie splash-pages per le spettacolari sequenze di battaglia a simpatici siparietti umoristici tra lo spietato signore dei Sith, che non ne esce comunque ridicolizzato, e l’ingenuo altruismo di Luca, che intende dimostrargli come sia solo un burattino nelle mani dell’Imperatore.

Il finale un po’ troppo buonista tende a sminuire l’aura di terrore emanata dalla figura di Darth Vader pur lasciandone intatta la fama di guerriero invincibile. Una lettura rapida e, a tratti, eccessivamente leggera che non ripaga del tutto il prezzo del volume.


VOTO: 6

Articoli Correlati

One Piece è tra i manga più venduti e di successo del mondo ma insieme a questo manga va menzionato il celebre Dragon Ball di...

30/07/2022 •

13:00

One Piece ha iniziato finalmente la parte finale del manga, rivelando tra le tante cose il destino del personaggio di Sabo...

30/07/2022 •

10:00

One Piece nel corso dei suoi 25 anni di serializzazione ha presentato ai lettori tantissimi personaggi che hanno caratterizzato...

29/07/2022 •

21:00