Berserk: Memorial Edition, cosa potrebbe significare il misterioso countdown?

Cosa succede l'11 dicembre 2022?

Pubblicato il 4 Ottobre 2022 alle 16:15

Berserk è tornato in auge con il suo manga e per celebrare questo grande ritorno è stato riproposto l’anime omonimo che ricalchera gli eventi della trilogia cinematografica del 2010. Non ci sarà nulla di nuovo ma all’interno di questa Memorial Edition saranno presenti alcuni minuti inediti mai aggiunti nella prima pubblicazione.

A tal proposito i fan si sono ritrovati davanti a un conto alla rovescia, rappresentato da un immagine evocativa e colma di significato per chi si è approcciato alla storia. L’enigma è cominciato quando la pagina Twitter Berserk, The Golden Age – Memorial Edition ha lanciato questo conto alla rovescia che va verso l’11 dicembre 2022.

Non abbiamo ancora una risposta al riguardo ma i fan stanno già facendo ipotesi, o meglio, sperano in una nuova e completa, magari anche degna trasposizione animata. Lo apprendiamo tramite CB che mette in mostra il tutto. Cominciamo con il post preso in causa in cale:

Berserk: Memorial Edition, cosa potrebbe significare il misterioso countdown?

Come ben sappiamo, se non contiamo la trilogia cinematografica, l’anime di Berserk per molti resta quello del 1997 perché a oggi è la versione animata più interessante tratta dal manga di Miura. Quella del 2016 purtroppo non è stata apprezzata e possiamo immaginare il motivo.

Quindi per questo in occasione del Memorial Edition, i fan sperano di avere un annuncio importante l’11 dicembre che riguardi proprio una nuova e fresca trasposizione animata che possa cancellare quanto fatto con quella in CGI nel 2016. Non ci resta che attendere e seguire il sito per aggiornamenti diretti e immediati.

La trilogia di film che copre la maggior parte dell’Arco dell’Età dell’Oro ha avuto alti e bassi nel corso degli anni. Infatti i fan hanno sempre messo in discussione le tecniche e alcune scelte stilistiche dei 3 film, continuando a preferire quanto fatto con la serie anime del 1997 che ad oggi è ancora una delle più belle di sempre in campo anime.

La Memorial Edition è volta a celebrare non solo l’operato del maestro, ma anche l’intera serie che ancora oggi cresce e fa innamorare moltissimi appassionati del settore. Alcuni si appassionano al medium proprio tramite questa straordinaria opera.

Fonte CBTwitter

Articoli Correlati

Tom King e Mitch Gerads ci raccontano, secondo la loro personale visione, il primo scontro tra il Cavaliere Oscuro e la sua...

02/07/2024 •

16:44

Tra le uscite targate Panini Comics del 4 luglio 2024 troviamo, in occasione dell’impegno nel torneo di Wimbledon...

02/07/2024 •

16:00

Slam Dunk, il celebre manga di Takehiko Inoue, è una delle opere più iconiche nel panorama dei manga sportivi. Pubblicato per...

02/07/2024 •

14:58