I 12 migliori videogiochi per console tratti da manga e anime!

Quali sono i migliori di sempre?

Pubblicato il 30 Settembre 2022 alle 16:35

Con i 12 migliori videogiochi per console tratti da manga e anime vogliamo racchiudere l’enorme mole di titoli tratti da opere nipponiche, cercando di comprendere quelli più interessanti non caduti troppo vittima dell’obiettivo principale: ovvero quello del guadagnare.

Purtroppo come spesso accade la maggior parte dei videogiochi tratti dalle saghe nipponiche non brillano mai di luce propria e alla fine dei conti diventano solo dei prodotti discreti volti solo ad accontentare il pubblico amante di quel franchise e niente di più.

Con i 12 migliori videogames per console tratti da manga e anime vogliamo quindi anche consigliarvi delle storie, dei videogiochi che potrebbero fare il contrario, quindi ammaliarvi nella loro controparte videoludica per poi trascinarvi in quella originale, che sia cartacea o animata.

La missione è complessa dato che spesso i titoli videoludici tratti da queste storie sono volti solamente ad essere venduti a chi già conosce la storia, senza cercare di raccogliere altro pubblico esterno a tutto questo, rimanendo così su una qualità spesso discreta che non riesce mai a progredire.

I 12 migliori videogiochi per console tratti da manga e anime!

  1. Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi 3 (PS2)
  2. JoJo’s Bizarre Adventure: All Star Battle – Dragon Ball FighterZ (PS3 – MP)
  3. Astro Boy: Omega Factor (Game Boy Advance)
  4. A.O.T. 2 -Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba – The Hinokami Chronicles (Multipiattaforma)
  5. Yu-Gi-Oh! GX Tag Force – Yu-Gi-Oh! Forbidden Memories (PSP – PS1)
  6. Le Avventure di Lupin III: Il Tesoro del Re Stregone – Naruto Ultimate Ninja Storm 4 (PS2 – MP)
  7. Fist of the North Star Ken’s Rage – Hajime no Ippo: The Fighting (PS3 – XBOX 360 – PS3)

7. Fist of the North Star Ken’s Rage – Hajime no Ippo: The Fighting (PS3 – XBOX 360 – PS3) – I 12 migliori videogiochi per console tratti da manga e anime!

Uno dei capitoli più divertenti legati al mondo di Ken è sicuramente questo citato. Una degna trasposizione della storia viene fusa ad un gameplay divertente ed esaustivo, completo anche di modalità coop. Infatti è possibile finire l’avventura con un amico.

Hajime no Ippo: The Fighting è uno dei videogiochi più validi del brand e nonostante sia di nicchia racchiude tutta l’essenza del manga e dell’anime, grazie ad un buon roster e un discreto gameplay divertente.

6. Le Avventure di Lupin III: Il Tesoro del Re Stregone – Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 4

All’epoca della sua uscita per PS2 questo titolo dedicato a Lupin ha fatto davvero discutere i fan in maniera positiva, vista la presenza del doppiaggio in italiano misto alla complessità dei suoi enigmi che negli anni d’oro creava discussioni per l’eventuale risoluzione. Davvero particolare e se vi capita recuperatelo.

Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 4 è un tripudio del manga e dell’anime ed a oggmi si presenta come il miglior gioco del franchise. Un titolo completo sotto tutti i fronti, che rispetta alla grandissima quanto fatto da Kishimoto.

5.Yu-Gi-Oh! GX Tag Force – Yu-Gi-Oh! Forbidden Memories (PSP – PS1)

Passiamo a Yu-Gi-Oh! Il titolo Konami che ha fatto la storia dei giochi di carte. Per quanto “assurdo” i titoli migliori del franchise si pongono tra le prime opere videoludiche proposte e si spostano dalla PS1 alla PSP. I due titoli si accomunano ma sono diversi.

Il primo citato è quasi un open world e con il vostro personaggio potrete andare in giro a dialogare e duellare, mentre col secondo il tutto era più statico.

4. A.O.T. 2 -Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba – The Hinokami Chronicles (Multipiattaforma)

A.O.T. 2 -Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba – The Hinokami Chronicles richiamano le trasposizioni videoludiche di opere moderne e pare che entrambe sono di alta qualità. Tutti e due i titoli riescono a catturare l’anima della serie a cui si ispirano, decretandosi anche degli ottimi prodotti per chi si approccia solamente ai videogiochi.

3. Astro Boy: Omega Factor (Game Boy Advance) – I 12 migliori videogiochi per console tratti da manga e anime!

Il videogioco tratto dal personaggio di Tezuka si pone ancora oggi come un titolo godibile al massimo della sua forma, nonostante sia un prodotto del 2003. Uscito per Game Boy Astro Boy si pone come un platform/picchiaduro a scorrimento degno di nota, capace ancora oggi di non essere invecchiato. (Anche qui ci siamo aiutati con Wiki).

2. JoJo’s Bizarre Adventure: All Star Battle – Dragon Ball FighterZ (PS3 – MP)

Questi appena citati sono tra i migliori picchiaduro in circolazione per quanto riguarda manga e anime. Entrambi di stampo recente i due titoli riescono a donare non solo un quadro completo di storia e personaggi, ma rispecchiano al massimo le rispettive serie.

Entrambi i videogiochi si pongono come non solo come delle belle trasposizioni ma anche come ottimi picchiaduro, fruibili da qualsiasi utente, anche se non ha mai visto/letto manga o anime.

1. Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi 3 (PS2) – I 12 migliori videogiochi per console tratti da manga e anime!

Il re indiscusso dei picchiaduro non poteva che posizionarsi in testa alla classifica. Anche qui non serve guardare Dragon Ball per godersi questo titolo che ad oggi si presenta come il miglior picchiaduro in assoluto nonché il miglior titolo trasposto da un anime.

Un roster completo e tantissime modalità di gioco da sfruttare al massimo anche oggi. Un titolo di più di 15 anni fa che detta legge nonostante i molti anni sul groppone.

Articoli Correlati

Come per il resto della linea, anche per Lanterna Verde l’iniziativa DC All In significa una nuova saga che funzioni come entry...

22/07/2024 •

18:00

Tra le uscite J-POP Manga del 24 luglio 2024 troviamo, dopo il successo del manga e dell’anime disponibile su Netflix,...

22/07/2024 •

17:00

Dragon Ball introdurrà una nuova versione di Goku con il suo nuovissimo progetto anime in arrivo questo autunno. Stiamo...

22/07/2024 •

16:00