Dragon Ball: un fan immagina Samuel L. Jackson nelle vesti di Piccolo

Pubblicato il 9 Giugno 2022 alle 13:00

Una spassosa ma allo stesso tempo seria fan-art, mostra come sarebbe potuto apparire Piccolo nelle vesti di un talentuoso attore, inserito in un degno adattamento live-action dell’opera.

Questa geniale trovata proviene da un noto artista del web, che mostra il suo operato sia su Instagram che su YouTube. Parliamo dell’utente e creator @samukarts.

L’irriverente e sempreverde digital artist ci ha concesso una sua visione riguardante il noto attore “Tarantiniano” Samuel L. Jackson nelle vesti del famigerato namecciano Piccolo, padre spirituale di Gohan (chi vedreste al fianco di Samuel nel ruolo?).

L’immagine è stata creata come parte integrante di una serie spassosa di fan art, dove l’artista immagina un ipotetico live-action prodotto nei ruggenti anni novanta.

Per il dispiacere dei nostri cuori, il tanto amato Samuel L. Jackson non vestirà probabilmente mai i panni di Piccolo, dato che nessuna produzione al riguardo è stata annunciata, e molto probabilmente l’attore difficilmente avrebbe partecipato o accettato il ruolo.

Nella purtroppo apatica e trista realtà in cui siamo costretti a vivere, ricordiamo che il guerriero namecciano è stato ufficialmente interpretato nella live-action dedicato all’opera di Toriyama, dalla star di Buffy l’Ammazzavampiri, ovvero il “dubbioso attore” Runaways James Marsters nel tanto criticato film Dragonball Evolution del 2009 (in pratica un tutorial sul come non fare live-action tratti da manga).

Specifichiamo che il temibile abominio mostrato in Dragon Ball Evolution è King Piccolo e non la reincarnazione di Piccolo Jr. che la maggior parte dei fan apprezza e conosce meglio.

Quasi tutti gli spettatori del film sono stati delusi dalla versione che è stata mostrata, sia per quanto riguarda il design sia per il personaggio stesso.

Marsters, che ha dichiarato di essere un grande fan dell’anime e che in seguito avrebbe doppiato Zamasu nel doppiaggio inglese di Dragon Ball Super, ha ripetutamente e pubblicamente dichiarato la sua avversione per il film.

Purtroppo la pellicola è stata anche prodotta in un periodo ancora di nicchia per questo genere di film, e quindi il basso budget e la poca ambizione hanno donato al pubblico davvero una pellicola ai limiti del trash.

Sperando che un giorno arrivi qualcosa di decente, vi invitiamo ad esplorare il profilo dell’artista e immaginarvi live-action incredibili che molto probabilmente non ci saranno mai.

Articoli Correlati

I 10 quirk più potenti sono le abilità speciali più potenti che caratterizzano i personaggi di My Hero Academia. Si tratta di...

30/06/2022 •

18:00

Nel corso del 2022 Hunter x Hunter ha fatto notizia in tutto il mondo quando è stato confermato il ritorno tanto atteso del...

30/06/2022 •

15:00

Dopo tanti rumors il nuovo film della serie di Akira Toriyama, Dragon Ball Super: Super Hero, riporterà in scena l’iconico...

30/06/2022 •

14:00