Quali sono stati gli anime rivelazione del 2020?

Il 2020 è stato un anno difficile sotto tantissimi punti di vista e anche per il settore dell’animazione non è stato facile. Gli studi di animazione sono riusciti a sfornare i loro prodotti solo tra mille difficoltà e ritardi.

Nonostante gli enormi sforzi purtroppo non è stato affatto un anno da ricordare e se si escludono i seguiti e gli anime originali figli di manga o altri adattamenti di grande successo, non ci sono state grandi sorprese inaspettate.

Per fortuna qualche eccezione c’è stata, conquistandosi di diritto il titolo di anime rivelazione del 2020.

5Eizouken ni wa te wo dasu na

Eizouken ni wa te wo dasu na
telegram_promo_mangaforever_3

Partiamo subito dal presupposto che Eizouken non è un anime facile. Basare una serie breve sulla realizzazione di una serie animata ha mille difficoltà. Se pensiamo che non ci sono tanti anime che trattano lo stesso tema forse un motivo ci sarà. Non sarebbe nemmeno corretto dire che Eizouken è leggero e privo di tecnicismi, tutt’altro.

Ciò che affascina e cattura è il modo in cui è realizzato. L’essere anime e la trama di voler realizzare un anime si mischiano insieme in un mix assolutamente ben riuscito. La vera chiave di volte della serie sono le sue animazioni, particolari, assurde, realistiche, colorate, monocromatiche e molto altro ancora. Uno spettacolo per gli occhi.

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui