I personaggi DC sono stati protagonisti di alcuni videogiochi cult basti pensare a Batman Returns uscito nel 1992 per SNES oppure alla trilogia Arkham uscita per PS3/Xbox 360 e PS4/Xbox One che ha ridefinito il genere.

Nel mezzo qualche titolo passabile e ovviamente tanti, tantissimi titoli dimenticabili spesso sviluppati a basso budget e senza tenere conto molto spesso del reale valore dei titoli immessi sul mercato scontentando persino i fan più incalliti.

Mentre si attendono annunci riguardanti il nuovo videogioco di Batman e quello più volte vociferato su Superman, in questo nostro speciale abbiamo voluto fare una operazione diversa, quella che in gergo viene definita archeologica videoludica, e abbiamo scovato 11 videogiochi DC che entrati in fase di sviluppo poi non hanno visto la luce o che si sono “trasformati” diventando altro.

11Green Lantern (SNES)

telegram_promo_mangaforever_3

Nel 1994 DC commissionò alla Ocean Software un videogioco su Lanterna Verde che avrebbe dovuto accompagnare il rinnovato interesse sul personaggio dopo che Hal Jordan si trasformò nel cattivo Parallax e il titolo di LV passò al giovane Kyle Rayner.

Venne realizzato il più classico platform 2D a scorrimento in cui si sarebbero alternate delle sezioni sparatutto verticali. Green Lantern fu completato, 7 livelli in tutto, MA la DC voleva cambiamenti troppo radicali e Ocean abbandonò il progetto che non vide mai più la luce.

Non ci sono video del gioco ma solo questa pagina promozionale che al netto della giocabilità ci mostrano un titolo davvero carino esteticamente. La speranza è che un giorno o l’altro, come accaduto per tanti altri titoli “perduti”, inizi a circolare fra gli appassionati di retrogaming in versione beta o prototipo.

Acquista Lanterna Verde 1 Museum Edition – Panini DC Italia cliccando QUI

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui