Bleach e Burn The Witch: TUTTO quello che sappiamo sul ritorno di Tite Kubo

Tutto quello che emerso sino ad ora sul ritorno dell'anime di Bleach e della nuova opera manga di Tite Kubo.

0

Nel corso delle ultime, attraverso le prime anticipazioni del numero 17 di Weekly Shonen Jump (23 marzo 2020), abbiamo appreso i pilastri su cui si baserà l’evento che celebra i 20 anni di Bleach, il franchise di Tite Kubo ed intitolato “Bleach 20th Anniversary Project & Tite Kubo New Work Presentation“.

Essenzialmente il ritorno del mondo di Tite Kubo si basa su tre solide novità che svisceriamo attentamente.

La prima è in riferimento al tanto atteso ritorno della serie animata di Bleach (ferma dal 2012 e prodotta da Studio Pierrot) che trasporrà finalmente, a data da destinarsi, l’ultimo arco narrativoThousand-Year Blood” (“Guerra dei Mille Anni”).

Ancora, sempre in merito alla produzione anime, nell’Autunno del 2020 vi sarà l’adattamento anime di Burn The Witch, l’opera manga successiva a Bleach scritta e disegnata da Tite Kubo su Weekly Shonen Jump nel 2018 per celebrare i 50 anni della rivista. Si tratta di un one-shot autoconclusivo e il progetto anime sarà a cura di Studio Colorido con la regia di Tatsuro Kawano.

La rivista rivelerà anche la key visual dell’adattamento anime di Burn The Witch (disponibile immediatamente prima a questo paragrafo) e il cast di attrici che interpreteranno le protagoniste Noel Niihashi e Spangle Ninii.

Noel sarà interpretata da Yuina Yamada e Spangle Ninii da Asami Tano.

Relativamente al nuovo progetto manga di Kubo-sensei, invece, sarà proprio Burn The Witch a divenire una serializzazione regolare che avrà inizio a data da destinarsi.

Sempre attraverso il numero 17 della rivista di Shueisha, Tite Kubo ha offerto un proprio commento in merito alle numerose novità a suo nome.

Fra le altre dichiarazioni, l’autore ha specificato che Burn The Wich sarà una serializzazione di breve termine e che non aveva in mente di renderla tale se non fosse stato per l’incoraggiamento del suo editor.

Ecco le parole nel dettaglio di Tite Kubo relativamente ai progetti menzionati oggi:

E’ passato così tanto tempo che probabilmente quasi tutti hanno dimenticato, e in realtà a me è successo. Pensavo che l’arco narrativo de ‘La Guerra dei Mille Anni” non sarebbe stato adattato in anime, quindi non credevo potesse essere parte del progetto dei 20° anni. C’è anche la continuazione di Burn The Witch di cui non pianificato di serializzare, tanto è vero che l’ho solo mostrata alla mia famiglia e ad amici stretti per pura curiosità. Di conseguenza il mio editor ha visionato il prosieguo e mi ha detto di crearci una serie e di animarla. Sarà quindi la prima volta che disegnerò un manga e un anime allo stesso momento, e sono fiducioso nel credere che sarà interessante e nel complesso un buon lavoro“.

Ciò è quanto sappiamo in merito agli annunci previsti per il 21 marzo alle 09:45 (fuso orario giapponese, le nostre 01:45). Ricordiamo che in tale data e ora Shueisha darà il via ad una diretta streaming giapponese e statunitense per celebrare Bleach e magari rivelerà footage in video o tavole de nuovo progetto di Kubo-sensei.

Attendiamo ancora per ulteriori informazioni.

Tite Kubo ha lanciato Bleach nel 2001 su Weekly Shonen Jump (Shueisha) e si è concluso il 22 Agosto 2016. Il manga ha collezionato 686 capitoli i quali sono stati raccolti in 74 tankobon. Inoltre, il manga ha ispirato una serie animata trasmessa su TV Tokyo, romanzi, videogiochi, speciali animati, lungometraggi, merchandising e anche un film in live action uscito il 20 agosto 2018 nelle sale giapponesi. Dal 14 settembre 2018 Netflix ha reso disponibile la visione, anche in Italia, del live action.

In Italia il manga è stato pubblicato interamente da Planet Manga (Panini Comics).

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui