I 6 villain più terrificanti dell’Universo Marvel | Speciale Halloween

Pubblicato il 31 Ottobre 2019 alle 08:30

Come di consueto, ogni anno, il mese di ottobre ci accompagna in un’atmosfera particolare. Questa situazione suggestiva trova la sua forma definitiva in onore della festa di Halloween. Alcuni attendono questo momento dell’anno con grande fermento, in vista di potersi dedicare alla lettura o alla visione di un’opera, dal sapore tipicamente halloweeniano.

Per tale motivo, anche noi di MangaForever rispettiamo la tradizione. Quindi indipendentemente se voi siate tra i più temerari oppure no, armatevi di coraggio, perché festeggeremo questa ricorrenza con uno speciale in pieno stile Marvel!

Tra le tante case editrici, una in particolare riesce a turbare costantemente il cuore dei lettori. Naturalmente stiamo parlando della Marvel!

Parliamoci chiaro, quest’ultima è conosciuta principalmente per la realizzazione di fumetti dedicati ai supereroi. Forse però, rimarreste di stucco nel scoprire che la Marvel, sin dagli esordi ha sempre fatto scelte coraggiose, proponendo ai lettori anche storie di genere horror, spalmate in diverse testate quali “Tales to Astonish“, “Tales of Suspense” e “Journey into Mistery“.

Adesso, sono passati diversi anni, ma ancora oggi nella lettura di un albo firmato “Marvel Comics” è facile imbattersi in sorprese dalla tinta horror o inquietante. Questa capacità di far gelare il sangue del lettore, è stata utilizzata diverse volte con estrema bravura da diversi scrittori che si sono approcciati all’Universo Marvel, creando nuovi villain terrificanti, o semplicemente rivisitando alcuni personaggi più famosi, mediante inaspettate e nuove soluzioni narrative.

Morbius il Vampiro Vivente

Micheal Morbius, era un brillante biochimico. Dopo aver scoperto di essere affetto da una rara malattia del sangue, Morbius deciderà di sottoporsi ad un delicato trattamento sperimentale a base di elettroshock e pipistrelli vampiro. Il processo lo cambiò irreversibilmente, trasformandolo in uno pseudo-vampiro.

Come un qualsiasi altro vampiro, per sopravvivere Morbius deve nutrirsi di sangue e presenta una naturale avversione verso la luce del sole. Oltre a questo però, la mutazione gli ha conferito diversi poteri, quali una forza sovraumana, la capacità di poter volare, una maggiore velocità e la capacità di poter guarire in fretta.

Morbius, è apparso per la prima volta in “Amazing Spider-Man #101″ (1971). In questa celebre storyline, che ha introdotto la versione “Six Arm Spider-Man” Peter Parker stanco di essere l’Uomo Ragno, aveva elaborato una soluzione per eliminare i propri poteri di ragno. Tuttavia, il cocktail genetico invece di eliminare il DNA di ragno, conferirà al ragazzo quattro braccia extra. Per cercare di invertire il processo, Spidey si recherà da Curt Connors e qui verrà attaccato improvvisamente da Morbius, scatenando la trasformazione di Connors in Lizard. Ma in seguito al morso del vampiro, Connors tornerà alla sua forma umana. Fu così che Spider-Man e Connors realizzarono di poter usare il sangue di Morbius come cura per la mutazione di entrambi.

L’Uomo Cosa

Chiamato anche “Man-Thing“, l’Uomo Cosa è un mostro dall’aspetto umanoide, costituito principalmente da fango e ricoperto da piante e radici su tutto il corpo.

L’esistenza dell’Uomo Cosa sembrerebbe essere ben nota a quasi tutti gli eroi dell’Universo Marvel. Tuttavia, la sua presenza non è considerata propriamente una minaccia. Anche nella storia del Dr. Theodore “Teddy” Sallis, è coinvolta la scienza. Ted era stato reclutato dallo SHIELD, per la progettazione di un nuovo siero del super soldato, capace di conferire al suo utilizzatore immunità a tutte le principali sostanze tossiche.

Durante una missione in Florida, Ted si scontrerà con l’AIM, un organizzazione sovversiva in combutta con la sua ex moglie Ellen, che voleva impadronirsi del siero del super soldato. A causa dell’inseguimento, Ted si inietta un campione del siero per poi annegare nella palude. Sarebbe dovuto morire, ma la combinazione del composto chimico con le forze mistiche della palude, lo ha trasformato nella creatura orribile conosciuta come Uomo Cosa.

In seguito alla mutazione, Ted ha perduto la sua intelligenza, tuttavia l’Uomo Cosa è dotato di un apparato sensitivo, che gli consente di percepire in maniera empatica le emozioni degli altri organismi, questo fa sì, che attacchi soltanto se si sente attaccato. In risposta ad emozioni violente, l’Uomo Cosa produce Acido Solforico capace di generare gravi ustioni al contatto con la vittima.

Dr. Frye

Il Dottor Frye era un medico specializzato in radiologia, in particolar modo nella chemioterapia. Scosso dalla perdita di sua moglie, Frye ha cominciato a interessarsi alla morte, incuriosito dalla sua natura inevitabile e in un certo modo credeva di aver trovato la chiave dell’immortalità.

Il suo interesse verso le radiazioni lo hanno portato nel tempo a studiare le ricerche di Bruce Banner. Basandosi sugli studi di Banner, Frye ha preparato un siero e dopo esserselo iniettato ha iniziato a sentirsi più giovane. Questo riscontro positivo, ha spinto lo scienziato a somministrarlo a suo figlio “Del”, ma poco dopo il ragazzo ha iniziato a sanguinare perdendo sangue verde e in pochi secondi è morto atrocemente. Non passerà molto tempo che gli effetti del siero inizieranno a manifestarsi sullo stesso Dottor Frye, conferendo alla sua pelle un bagliore verde. In seguito scapperà nelle montagne iniziando ad uccidere chiunque abbia incrociato il suo cammino.

Frye si è scontrato con Hulk, nel recente “Immortal Hulk #2(2018). Dopo aver sentito la storia di Frye, il gigante di giada non ne sarà minimamente scosso, ma con ironia ammetterà che invece di aver sconfitto la morte, inevitabilmente si è trasformato egli stesso in ciò che più temeva.

Carnage

Cletus Kasady era un pericoloso serial killer, già noto sin dall’infanzia per una serie di omicidi. Da bambino, ha spinto sua Nonna facendola cadere dalle scale e ha torturato il cane di sua madre, Fifi.

Come se non fosse già abbastanza, la sua vita viene stravolta completamente nel momento in cui si legherà al simbionte Carnage. Al momento del suo debutto, Kasady viene presentato semplicemente come il compagno di cella di Eddie Brock. Inaspettatamente, il simbionte Venom farà irruzione nella cella di Brock, legandosi nuovamente al proprio ospite, lasciando per Kasady una sorpresa, ovvero un nuovo simbionte.

A differenza di Venom, Carnage è instabile mentalmente e estremamente incline alla violenza e alla tortura. Inoltre, il simbionte di Carnage è dotato di una serie di caratteristiche di cui il simbionte Venom normalmente è privo. Senza citare il più recente “Absolute Carnage“, dove il simbionte ha assorbito il codex di diversi altri simbionti. Carnage possiede una forza superiore a quella di Spider-Man e Venom, ed è dotato di una maggiore velocità. Può anche modificare a piacimento la forma delle proprie mani, trasformandole in artigli, o lame affilate.

Nonostante il suo ospite principale sia Kletus Kasady è doveroso citare che il simbionte ha avuto anche altri ospiti nel corso degli anni. Tra cui lo stesso Ben Reilly, al tempo nei panni dell’Uomo Ragno e più recentemente Norman Osborn, la cui unione ha dato vita a Red Goblin.

Il nuovo Dock Ock… con sei braccia!

Otto Octavius è sotto ogni aspetto, il villain meno inquietante presente in questa lista. Ma non tutti sanno, che a un certo punto della sua storia, nei fumetti… il Dottor Octopus si è ritrovato faccia a faccia con la morte.

“Amazing Spider-Man #600” (2009), scritto da Dan Slott e illustrato da John Romita Jr. ci propone una storia divertente quanto inquietante, con l’intento di cambiare completamente la nostra concezione del Dottor Octopus. L’idea era anche abbastanza semplice.

Con il passare del tempo, Otto ha sempre subito colpi pesanti, scontrandosi costantemente con super umani nell’attuazione dei suoi piani malvagi. Non essendo dotato di nessun particolare potere oltre alle sue braccia meccaniche e alla sua preziosissima intelligenza, il corpo di Octavius ha ceduto ai colpi subiti danneggiandolo irreversibilmente. Ora la condizione di Otto è degenerativa e gli restano soltanto 18 mesi di vita.

In questo poco tempo prezioso, Octavius deciderà di prendere mentalmente il controllo di New York, collegandosi ad ogni dispositivo elettronico della città, concretizzando il suo piano finale. Ma quest’ultimo verrà rovinato da Spider-Man e gli Avengers. In seguito a questo evento, Octopus non si arrenderà minimamente, ma ritornerà con la promessa di realizzare qualcosa di grande e ancora più terribile.

Mefisto

Mefisto è un pericoloso demone extra dimensionale, le cui origini sono attualmente sconosciute. Questa misteriosa entità, vive nell’Universo Marvel in una dimensione alternativa, governando la propria realtà che egli stesso definisce “Inferno”.

Nato dalla penna di Stan Lee, Mefisto rappresenta il simbolo del male assoluto per l’immaginario collettivo. Il suo aspetto rassomiglia a quello di Satana, anche se naturalmente si tratta di un personaggio nuovo e diverso.

Mefisto nella sua forma primordiale, ha l’unico scopo di ingannare i mortali proponendo loro dei patti, in cambio delle loro anime. I suoi poteri sono potenti e illimitati, potendo alterare l’essenza stessa della realtà. Nella sua lunga carriera, si è scontrato con quasi tutti gli eroi Marvel, utilizzando trucchi sempre diversi. Una volta, per affrontare Daredevil ha creato un’altra entità demoniaca “Cuore Nero” capace di uccidere con un solo tocco, chiunque lo toccasse e grazie alla sua potente magia ha eliminato dall’esistenza il matrimonio tra Peter Parker e Mary Jane.

TAGS

Articoli Correlati

Supereroi Marvel e anime cult in arrivo a Ottobre 2022 grazie alle uscite Eagle Pictures home video. Vediamole insieme. A partire...

21/09/2022 •

12:11

One Piece: RED è alle porte e per celebrare l’evento Planet Manga annuncia il Collector’s Box in esclusiva per Lucca...

21/09/2022 •

12:00

Berserk dopo il tanto atteso ritorno successivamente alla morte del sensei Miura, i nuovi capitoli pubblicati e la ripresa totale...

21/09/2022 •

11:00