Lucca Comics & Games 2018: chi è Mikio Ikemoto (BORUTO)?

1
Mikio Ikemoto, disegnatore del manga BORUTO: NARUTO NEXT GENERATIONS (sequel di NARUTO),  sarà ospite d’onore di Planet Manga (Panini Comics) al Lucca Comcs & Games 2018.

Come anticipato nel nostro precedente articolo relativo all’annuncio dei primi ospiti internazionali per l’edizione del 2018 del Lucca Comics & Games, abbiamo appreso che l’ospite d’onore di Planet Manga sarà Mikio Ikemoto, il mangaka e autore giapponese dietro la parte grafica di BORUTO: NARUTO NEXT GENERATIONS, il manga sequel del celebre NARUTO scritto e sceneggiato dal 1999 al 2014 da Masashi Kishimoto attraverso le pagine di Weekly Shonen Jump.

BORUTO: NARUTO NEXT GENERATIONS è scritto da Ukyo Kodachi ed è supervisionato da Masashi Kishimoto stesso. Planet Manga ha pubblicato i primi 4 volumi della serie che al momento è arrivata al quinto volume.

https://twitter.com/SpiralingSphere/status/989195526586421248

NARUTO non ha bisogno di molte presentazioni, così come BORUTO dal momento che, essendo il manga sequel che da un anno vanta settimanalmente una serie animata, è semplice intuire il taglio narrativo. Tuttavia, in tanti sicuramente si chiederanno, nonostante seguino attivamente le nuove avventure di BORUTO, chi sia l’autore dietro i disegni che, fra l’altro, differiscono molto dallo stile che Kishimoto ci ha abituati.  In questo articolo parleremo proprio del disegnatore di BORUTO che sarà uno degli ospiti della kermesse dedicata ai manga, anime, videogiochi più celebre di Italia.

Partiamo subito con lo specificare che, nonostante il tratto grafico sia diverso da quello di Kishimoto, ciò non lo rende assolutamente un artista di livello inferiore o con una capacità realizzativa meno efficiente.

NELLA PROSSIMA PAGINA GLI ESORDI DI IKEMOTO

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. “nonostante il tratto grafico sia diverso da quello di Kishimoto, ciò non lo rende assolutamente un artista di livello inferiore” ..cof cof!!
    Comunque molte cose è la prima volta volta che le leggo, mettere sempre le fonti non guasta. Non vorrei dire che le hai inventate ma io leggo tutte le interviste.. mai sentito che Ikemoto disegnava le copie di Naruto, ad esempio.
    Vero che Kishimoto ha affermato che Ikemoto lo ha aiutato per il design Zabuza, Haku e Terzo Hokage ma bisogna fare delle specificazioni, per il Terzo Hokage ha ideato SOLO la battle suit, ovvero una tuta nera con sopra l’elmo. Per Zabuza ha ideato solo 1 dei 2 vestiti, infatti Kishimoto in quella parte d’intervista continua dicendo: “ad un certo punto Zabuza cambia abiti” facendo intendere quindi che Ikemoto ha fatto solo il secondo vestito(nero), e non quello con i colori militari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui