One Piece – Episodio 838: I launcher sparano! Il momento dell’assassinio di Big Mom | Recensione

Pubblicato il 28 Maggio 2018 alle 17:00

Il momento perfetto per poter attaccare Big Mom è infine giunto, ma bisogna fare in fretta, perché se l’Imperatrice dovesse tornare cosciente sarebbe davvero un enorme problema…

Quello che è successo durante il compleanno di Charlotte Linlin non viene mostrato sullo schermo, ma i suoi risvolti sono molto facilmente intuibili, come già accennato nella nostra recensione dell’episodio precedente, che potrete trovare qui. Linlin non ha il benché minimo ricordo dell’avvenimento, per cui non riesce proprio a capire dove siano finiti Mother Caramel e i suoi amici orfani della Casa delle Pecorelle. Tuttavia, qualcuno ha visto tutto…

  • Soul of a woman was created below

Sono due le persone che hanno visto con i propri occhi cosa sia successo durante il banchetto a base di semla organizzato per il compleanno della piccola Linlin, e fra questi è presente anche un cuoco, un certo Streusen, un uomo molto bizzarro con il potere di un Frutto del Diavolo ancor più bizzarro, il quale resta talmente colpito dallo spettacolo che gli si è parato davanti agli occhi da voler sfruttare l’incredibile potenziale della gigantesca bambina, la cui vita è ora in serio pericolo, poiché è ormai rimasta sola e senza più nessuno che si occupi di lei.

Un dettaglio molto interessante è proprio il fatto che gli spettatori restano all’oscuro di ciò che sia realmente accaduto, poiché non viene mostrato, in modo da dare loro gli stessi mezzi in mano a Linlin, per poterlo capire. Ma Linlin è soltanto una bambina, che ha per giunta perduto la memoria di cosa sia accaduto nei minuti precedenti, per cui non riesce davvero a capirlo, il che la lascia sola, triste e smarrita.

Ciò che colpisce però è che, nonostante siano ormai trascorsi molti anni da quell’accaduto, Big Mom non ha ancora capito che fine abbiano fatto Mother Caramel e i gli orfanelli, per cui rimane convinta che siano da qualche parte, chissà dove. La verità è che Big Mom non è mai cresciuta, e i concetti di giusto e sbagliato nella sua mente restano ancora molto confusi, anche in età adulta.

Big Mom non brilla per intelligenza, anzi, è poco più che una bambina viziata. Ma allora come ha fatto a costruire il suo impero e a divenire uno dei Quattro Imperatori dei Mari? La risposta è semplice: Linlin è un mostro spietato dotato di una forza sovrumana, che diviene ancor più temibile una volta acquisiti i poteri del frutto paramisha Soru Soru, il quale le conferisce il potere di manipolare e controllare le anime. Inoltre è l’incarnazione stessa del Male, un Male totalizzante che basta da solo a definire Linlin, mostrata al contempo come una brava bambina con un sogno bellissimo di pace e di uguaglianza e un essere fatto di pura malvagità.

  • Da Linlin a Big Mom

Streusen sarà davvero molto importante per Linlin prima e per Big Mom poi, e insieme scorrazzeranno liberamente per i mari, nel tentativo di realizzare il sogno di Mother Caramel, che è ora il sogno di Linlin: creare una nazione in cui tutti possano vivere felici, senza discriminazioni di sorta.

C’è comunque da tenere presente che Streusen non è proprio uno stinco di santo, né è completamente sincero con Linlin, poiché inizia a prendersi cura della bimba, approfittando del fatto che sia sola, smarrita, infelice e terrorizzata, unicamente per poterne sfruttare i poteri; inoltre non le ha mai rivelato cosa ha visto il giorno in cui sono scomparsi Mother Caramel e i bimbi, lo stesso giorno in cui, “casualmente”, l’uomo si è imbattuto in lei.

Inoltre, in questo episodio vedrete anche ben due diversi manifesti che mostrano le primissime due taglie sulla testa di Big Mom!

  • Ritorno al presente

Il flashback che riguarda l’inizio della storia di Big Mom e che ci fornisce tante utili e interessanti informazioni riguardo l’unica Imperatrice donna è un gradito intermezzo che è stato inserito in un momento cruciale della battaglia nel presente: Big Mom è ancora sotto shock per via della distruzione dell’unica fotografia che ritrae Mother Caramel, per cui è il momento giusto per attaccarla e porre finalmente fine alla sua vita.

Tutto è pronto, per cui non resta che colpirla a morte e scappare via dalla tana del leone nel minor tempo possibile (si parla di pochi secondi), prima che sia troppo tardi. Riusciranno i Mugiwara e i pirati Firetank di Capone “Gang” Bege nella loro folle missione?

  • Anticipazioni

Una settimana è un’attesa troppo lunga per voi e volete dare un’occhiata a qualche immagine del prossimo episodio? Allora potrete soddisfare la vostra curiosità guardando le anticipazioni di Un’armata diabolica – Trasformati, Germa 66! Kaizoku ou ni ore wa naru!

 

Articoli Correlati

Di certo il medium comprensivo di manga e anime in questi anni sta avendo un’ascesa incredibile, e la sua scala globale...

10/08/2022 •

16:12

Il mondo di One Piece è vastissimo e ricco di dettagli e tra questi ci sono le taglie sui pirati. Questo argomento, per chi...

10/08/2022 •

14:50

Lo scrittore J. Michael Straczynski tornerà a scrivere Thor nello speciale Thanos: Death Note, riprendendo così il personaggio...

10/08/2022 •

13:00