3. Assassin’s Creed: Origins

Alcune notizie erano trapelate prima che il gioco venisse annunciato ufficialmente durante lo scorso E3 2017, all’interno della interessante conferenza Microsoft, di cui vi abbiamo parlato in questo nostro articolo.

L’ultimo titolo della serie principale di Assassin’s Creed risale al 2015, e la Ubisoft ha impiegato questo tempo per poter riesaminare il fortunato e amato franchise: Assassin’s Creed: Origins sarà ambientato in un nuovo periodo storico, l’Antico Egitto, e spiegherà le origini del Credo e della Confraternita degli Assassini.

Il gioco introdurrà anche delle nuove meccaniche di gioco tipiche dei giochi di ruolo, come la possibilità di specializzarsi in diverse classi di combattimento acquisendo abilità man mano che aumenterà il livello di Bayek. Assassin’s Creed: Origins potrà anche girare su Xbox One X.

È possibile che la data possa slittare? Molto difficilmente: Assassin’s Creed: Origins è chiaramente in fase di sviluppo da molto tempo prima che venisse annunciato e rivelato ufficialmente per la prima volta, e ci sono state lunghe discussioni all’interno della Ubisoft proprio riguardo l’uscita del gioco, poiché la compagnia non pensava di pubblicare il titolo necessariamente entro la fine del 2017.

Tenendo in considerazione la data di uscita precisa e che nella storia del franchise ci sono stati davvero pochissimi ritardi rispetto alla data di uscita annunciata (ricordiamo soltanto che Assassin’s Creed: Unity subì un leggero ritardo di sole 2 settimane, nel 2014), salvo contrattempi davvero inaspettati scopriremo le origini del CRedo e della Confraternita degli Assassini il prossimo 27 ottobre.