Perché gran parte di pubblico e critica ha apprezzato la pellicola su Wonder Woman? Si tratta del miglior film DC dai tempi dei Batman di Nolan? Un raffronto tra il film di Patty Jenkins con altre pellicole dell’universo Marvel e DC cerca di spiegare i perché di questo successo.

Partiamo dal presupposto che il titolo dell’articolo è un po’ provocatorio, ma l’obiettivo è quello di creare un confronto e, chiaramente, suscitare un dibattito. Ho letto e considerato parecchie recensioni prima di mettermi a scrivere questo pezzo, e anche la più negativa non ha cambiato i punti fermi che avevo in mente.

Ed il più importante è questo: Wonder Woman è il miglior cinecomic degli ultimi anni dai tempi della trilogia di Batman di Christoper Nolan. Tutto questo mettendo nel calderone anche i film dei Marvel Studios e quelli della 20th Century Fox (solo il primo Guardiani della Galassia è escluso dalla lista).

Wonder Woman non è un film epocale, non è un capolavoro ma, tanto per citare Rotten Tomatoes, è fresh. Nel senso che unisce una concezione contemporanea del cinecomic (che non è di per sé una cosa positiva, ma è ormai diventata un’esigenza di mercato), ma sa anche ripescare elementi positivi dei grandi blockbuster del passato. Ma andiamo nel dettaglio.

telegra_promo_mangaforever_2