Superfumetti n. 12 – The Phantom L’Uomo Mascherato – RECENSIONE

Pubblicato il 18 Dicembre 2015 alle 15:15

Chi è l’Ombra che Cammina? E’ il primo eroe in maschera dei comics creato dal leggendario Lee Falk! Non perdete questo numero di Superfumetti dedicato a Phantom, il personaggio da noi conosciuto come Uomo Mascherato!

La collana Superfumetti ha finora presentato personaggi di vario tipo, spaziando tra i generi. Questa uscita è però significativa poiché è dedicata al celeberrimo Phantom, il primo personaggio mascherato dei comics, creato dal grande Lee Falk e protagonista delle strisce pubblicate nei quotidiani della Kings Features Syndicate. Pur non essendo un vero e proprio supereroe, Phantom ha appunto anticipato i giustizieri in calzamaglia che ancora oggi vanno per la maggiore e perciò si può comprendere la sua rilevanza.

Compra: The Phantom. L’uomo mascherato

L’Uomo Mascherato, come da noi è conosciuto, è il discendente di altri Phantom che l’hanno preceduto. Agisce prevalentemente in Africa e le superstiziose tribù di quel continente lo credono immortale, dal momento che non sanno che il costume e la maschera di Phantom sono stati trasmessi da generazione a generazione. Coadiuvato dal lupo Diavolo, Phantom, definito anche Ombra che Cammina, lotta quindi contro i criminali, seguendo principi elementari di giustizia. Un altro character rilevante delle story-line è Diana Palmer, la donna amata dal protagonista, e la loro storia d’amore tormentata e irta di ostacoli è uno dei dettagli ricorrenti delle vicende.

In questo albo i lettori avranno dunque modo di leggere alcune storie di Phantom che, al di là delle inevitabili ingenuità di un fumetto realizzato negli anni trenta del secolo scorso, sono tuttora intriganti. Non c’è da aspettarsi profondità e introspezione. Falk infatti descrive un mondo semplice e schematico con i buoni da una parte e i cattivi dall’altra e le minacce che Phantom affronta risentono della mentalità e dell’immaginario pulp dell’epoca.

Peraltro Falk non è politicamente corretto e ciò è evidente nella rappresentazione dei personaggi femminili. Di solito, nell’universo di Phantom le donne sono svenevoli e indifese sul tipo di Diana che, pur non priva di una sua personalità, occupa comunque una posizione subalterna rispetto a Phantom; oppure da vipere perfide e infide, come nel caso di alcune aviatrici dedite al crimine che giocano un ruolo importante nella prima storia dell’albo, caratterizzata da un ritmo serrato. Il secondo episodio ha invece un’atmosfera più romance ed è incentrato sui vari equivoci che complicano la relazione tra il protagonista e la bella Diana.

Compra: The Phantom. L’uomo mascherato

Testi e dialoghi, sebbene verbosi e sovente didascalici, sono efficaci e lo stesso si può affermare per i disegni di Ray Moore. Tuttavia, in molte vignette il suo stile non è ben rifinito, malgrado si mantenga su livelli pregevoli. Questo perché Moore fu ferito a un braccio durante la guerra e di conseguenza il suo lavoro ne risentì. Ma il dinamismo delle sequenze è innegabile e la caratterizzazione visiva dei personaggi di notevole qualità. Se volete quindi scoprire o riscoprire un classico del fumetto mondiale questo numero di Superfumetti è ciò che fa per voi.

Articoli Correlati

Abbiamo incontrato Zerocalcare alla Festa del Cinema di Roma 2021 in occasione della presentazione della sua prima serie animata...

19/10/2021 •

17:23

Demon Slayer – La Saga del Treno Mugen è la versione televisiva del film Il Treno Mugen che ha debuttato anche in Italia...

19/10/2021 •

17:11

La serie anime di Mob Psycho 100 godrà di una terza stagione che proseguirà la trasposizione del manga originale di ONE (One...

19/10/2021 •

14:55