Convergence #2, tra nuove sfide e la continua lotta per la sopravvivenza – RECENSIONE

Pubblicato il 9 Dicembre 2015 alle 11:15

La Covergenza è giunta. Le città si trovano a lottare l’una contro l’altra per volere di Telos e del suo padrone Brainiac. Riusciranno gli eroi di Terra-2 Superman, Batman, Lanterna Verde, Dick Grayson, Flash e l’Avatar del Rosso a fermare questo folle torneo?

La Convergenza è arrivata. Il folle progetto di Telos e del suo padrone Brainiac sta prendendo forma, l’equilibrio del Multiverso è ormai rotto e le città sono in lotta l’una contro l’altra per cercare di sopravvivere. Uno scontro all’ultimo sangue dove è ammesso un solo vincitore. In tutto questo, riusciranno gli eroi di Terra-2 Superman, Batman, Lanterna Verde, Dick Grayson, Flash e l’Avatar del Rosso a fermare questo folle torneo? Tutto questo nel secondo numero di Convergence!

Il pianeta incarnato (seconda parte)

12246651_571813399642570_2489319758568726543_n

In apertura di albo troviamo i nostri eroi di Terra-2 esattamente come li avevamo lasciati: prigionieri di Telos, arrabbiati, impotenti e imbrigliati in uno strano metallo liquido. Dal quale però riescono a liberarsi, ingaggiando così una lotta proprio contro il senziente. Lanterna Verde riesce a sfruttare il potere del pianeta per sconfiggere Telos: quest’ultimo però è il pianeta stesso e la sconfitta risulta quindi essere solo apparente.

Lanterna Verde, senza forze, è riuscito però ad entrare in connessione col pianeta (e quindi con Telos) riuscendo così a vedere qual è il suo punto debole: la chiave è nel centro del pianeta, in una città in rovina. Così, dopo la misteriosa sparizione di Telos (il quale ha abbandonato volutamente il pianeta), parte del gruppo di eroe si incammina alla ricerca della misteriosa città in rovina mentre Batman e Grayson si recano nella vicina Gotham City in cerca di rinforzi.

A Gotham, Thomas Wayne va alla ricerca della Bat-Caverna: i mondi ed i volti dietro la maschera sono diversi, ma lo spirito e le idee di Batman sono immutate. Riesce così a trovarne l’ingresso e si imbatte dunque col figlio Bruce. L’incontro è soltanto narrato da Dick (sempre più un personaggio centrale nella storia), ma si porta dietro un grosso carico emotivo trasmesso anche al lettore stesso. E’ sicuramente la parte migliore dell’albo.

GalleryComics_1920x1080_20150415_Conv2_5514a3cf252608.07515141

Concluso l’incontro, Dick e Thomas riescono ad ottenere da Bruce dei mezzi da combattimento, mentre nel frattempo il resto della squadra, in cammino verso la città in rovina, si imbatte in tutte le atrocità portate da questa folle battaglia tra città.

Arrivati finalmente alla città in  rovina, Lanterna Verde trova sul terreno una maschera tipica della Corte dei Gufi (nella quale ci siamo imbattuti leggendo la serie di Batman targata Snyder/Capullo) e Flash e Superman salvano un misterioso personaggio, Deimos, dall’attacco dei droni di Telos.

Bomba a tempo

12342631_571813429642567_2434010407846255927_n

Il misterioso Deimos può condurre la squadra nel sottosuolo, ma proprio mentre si stanno incamminando vengono attaccati dai droni, che riescono a catturare Superman. L’arrivo di Dick con i mezzi da combattimento è provvidenziale e riesce così a liberare Superman.

Nello stesso momento, Telos si trova alle prese con il rifiuto della città di Kandor (abitata da una razza di Superman), nella quale i cittadini si rifiutano di sottostare alle regole di questo folle gioco. Cercano così di ribellarsi, ma vengono sconfitti e distrutti da Telos.

La squadra, di nuovo insieme, si appresta finalmente ad entrare nel sottosuolo del pianeta e trovare così il punto debole di Telos. Batman decide però di restare in superficie e Dick a sua volta rimane con lui. Mentre il resto del team arriva al centro del pianeta con Deimos ed entra nella città di Skartasi, in superficie succede l’impensabile: un gruppo di criminali ha seguito da Gotham City Thomas Wayne, con l’intento di ucciderlo.

Batman lo aveva intuito ed ha  per questo deciso di distaccarsi dal gruppo. Nel pieno della battaglia ed ormai convinto di aver finito il suo tempo da Cavaliere Oscuro per via dell’età e delle forze che ormai lo stanno abbandonando (anche in precedenza si vede che ha costantemente bisogno di uno speciale rinforzante), Thomas si fa esplodere.

Dick, in preda alla disperazione, non si accorge dell’entrata in scena del Joker che lo ferisce ad una gamba con una pistola. A terra e senza forze, sembra ad un passo dalla morte…fino a quando non interviene Telos, che fa fuori il Joker e salva misteriosamente Grayson.

Il ritorno

12313513_571813446309232_332715053284204602_nPerchè Telos ha salvato Dick da Joker? Per sapere dove sono gli altri, certamente, ma sotto c’è di più. Ha percepito il profondo legame tra Grayson e Batman che c’è in ogni universo e quindi in lui vede delle enormi potenzialità. Vede un padre che ha come unico scopo quello di ritrovare il figlio, vede un degno abitante per il suo pianeta. Telos, incarnato come dio del pianeta, ha proprio questo scopo: da questa lotta vuole far emergere i potenziali abitanti del suo pianeta. Dick è un serio candidato.

Il resto degli eroi si trova con Deimos a Skartaris, dominata dal tiranno Warlord. La squadra si fida di Deimos e lotta con lui contro alcuni nemici. Il piano di Deimos è però ben più losco: è un sommo sacerdote della magia nera che da tempo vuole impadronirsi di Skartaris…e proprio mentre Yolanda (l’Avatar del Rosso) cerca di fronteggiarlo, subentra Shakira, misterioso personaggio vicino a Warlord. Come finirà tra i due? Cosa collega Skartaris a Telos?

Il continuo della Convergenza

Il secondo albo arriva per arricchire il nuovo maxi-evento DC di avventure e intrecci. La faccenda si fa sempre più complicata ed il ruolo da protagonista di Dick Grayson è sempre più sottolineato. La storia, che passa rapidamente da una scena all’altra, ha un taglio televisivo ed è supportata splendidamente dal solito team grafico.

L’incontro tra Thomas e Bruce, seppur “silenzioso” e solamente commentato da Dick, è pieno di enfasi ed emoziona il lettore facendolo riflettere sul rapporto tra un padre (Thomas) ed un figlio (Bruce), entrambi nel loro mondo privi dell’altro. In tutto questo, si fa strada un nuovo pericolo personaggio: Deimos. Altri problemi in vista per la squadra di Terra-2?

Articoli Correlati

One Piece 1000 andrà in onda su Fuji TV il 21 Novembre 2021. Dopo il teaser poster del mese scorso, il sito web ufficiale...

14/10/2021 •

11:23

Ridley Scott torna nelle sale con The Last Duel, adattamento cinematografico del romanzo storico di Eric Jager; un film che farà...

14/10/2021 •

11:00

Come sappiamo Marvel’s Avengers sviluppato da Crystal Dynamics, dopo una partenza mediocre, non è riuscito a conquistare...

14/10/2021 •

10:00