Continuano le avventure di Alix, il giovane patrizio ideato da Jacques Martin, e stavolta dovrà affrontare una serie imprevedibile di pericoli nelle regioni ostili dell’Indo! Non perdete questo nuova uscita targata Mondadori Comics!

Mondadori Comics sta continuando a proporre le storie di Alix, il giovane gallo adottato da un patrizio protagonista di una serie di grande successo ambientata ai tempi dell’antica Roma. La casa editrice ha selezionato alcune delle sue avventure più rappresentative, senza presentarle in ordine strettamente cronologico, facilitata dal fatto che hanno spesso un’impostazione auto-conclusiva. Di conseguenza, finora abbiamo avuto modo di leggere episodi diversi nello stile narrativo.

Compra: Sacrificati al vulcano. Alix: 6

I più datati, infatti, risultano a tratti verbosi, sebbene siano comunque caratterizzati da indubbia qualità. Il discorso invece vale meno per i più recenti ed è il caso di quello incluso in questo sesto volume, ‘Sacrificati al Vulcano’. Come avranno modo di scoprire coloro che lo leggeranno, il ritmo della story-line è veloce e scorrevole e i testi sono meno ridondanti.

Una della caratteristiche fondamentali della saga di Alix è rappresentata dalla mutevolezza delle ambientazioni. Non sempre le avventure sono collocate nel contesto romano e si svolgono quindi in luoghi diversi. In questo caso, Roma è completamente assente. Alix e il suo fido amico, l’egiziano Enak, si trovano su una nave e hanno una missione: devono recarsi nelle terre dell’Indo per cercare alleati nella guerra che Cesare ha dichiarato contro i Parti.

A causa di un ammutinamento, però, Alix ed Enak vengono abbandonati su un’isola deserta. O meglio, i marinai credono che lo sia ma non è così. E’ infatti popolata da indigeni che non sanno nulla degli usi e i costumi dei romani e il cui stile di vita è piuttosto discutibile. I due giovani lo scoprono entrando in contatto con la bella Malua, una ragazza del posto che fugge dalla sua tribù. E’ infatti la vittima prescelta da sacrificare al Vulcano, una divinità che intimorisce la popolazione del luogo.

Man mano che la narrazione procede, Alix ed Enak vengono a sapere che i sacrifici umani vanno avanti da tempo. Tuttavia, c’è qualcosa di poco chiaro. Alix non crede all’esistenza di Vulcano e comprende che gli indigeni sono stati ingannati da qualcuno. Presto scoprirà la verità ed è allora che la situazione si farà preoccupante.

Jacques Martin delinea una story-line avvincente, valorizzata da un ritmo incalzante, e affronta pure tematiche importanti come quella dello schiavismo. Gli obiettivi dell’autore sono sempre quelli dell’intrattenimento ma nel complesso realizza un’opera non banale, con testi e dialoghi di grande qualità e in determinati momenti abbastanza ironici. ‘Sacrificati al Vulcano’ può perciò essere annoverato tra gli episodi più riusciti finora pubblicati.

Compra: Sacrificati al vulcano. Alix: 6

Vale lo stesso per i disegni. Il tratto di Martin è fluido, elegante e raffinato e parecchie tavole, nella loro essenziale semplicità, sono dotate di notevole bellezza formale. Basta osservare quelle incentrate sugli inseguimenti nelle foreste, sul villaggio indigeno o sulla furia del vulcano in eruzione per accorgersene. In definitiva, il volume è consigliabile e piacerà agli amanti del fumetto d’Oltralpe.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui