Nuovo sondaggio per i 10.000 utenti di Charapedia, dedicato questa volta a genitori e figli. Figli che probabilmente cresceranno emotivamente danneggiati…

Ogni appassionato di anime una volta diventato genitore (o dopo la nascita di fratelli/sorelle) inizia a programmare il calendario delle future visioni del proprio pargolo: Doraemon a 4 anni, Ken il Guerriero a 5 (i sani valori vanno passati il prima possibile) eccetera eccetera. Un passo inevitabile per traviare educare le nuove generazioni.

Per aiutare i futuri genitori otaku il sito nipponico Charapedia ha chiesto a 10.000 dei suoi utenti di indicare le serie anime che vorrebbero mostrare ai propri figli.

Seppur pensato con le migliori intenzioni, però, il sondaggio ha preso una piega… preoccupante. La Top20 che vi presentiamo non è propriamente adatta ai più piccoli.

Il perché forse è da ricercarsi nella composizione dei “sondaggiati”: a rispondere, secondo Charapedia, sono stati in maggioranza uomini (54,1%) ma soprattutto persone molto giovani, con il 70,8% tra i 10 e i 20 anni. Gli anime della Top20 infatti sembrano quelli che avrebbero voluto rivedere loro (e sono quasi tutti molto recenti). O questo, o in futuro saranno dei pessimi genitori.

Comunque, via con la classifica!

20° POSTO – PUELLA MAGI MADOKA MAGICA

Puella Magi Madoka Magica

Ecco, magari introdurre un bambino o una bambina alle magical girl con la decontrazione dark di Madoka non è l’idea migliore. A meno di non voler distruggere subito la loro innocenza. Niente da dire sulla qualità dell’anime originale del Magica Quartet, ma le avventure di Madoka, Homura, Mami e la simpatica mascotte Kyubei (l’amico di tutte le bambine!) rischiano si essere un benvenuto un po’ troppo duro al mondo degli anime.

La serie animata Puella Magi Madoka Magica, da 24 episodi, è uscita nel 2011 ed è stata seguita da 3 lungometraggi, di cui i primi due riassuntivi.

19° POSTO – POKÉMON

pokemon

Per papà e mamme ansiose di mostrare alla prole le meraviglie dei Pokémon c’è l’imbarazzo della scelta: 17 stagioni a partire dal 1997, oltre 880 episodi più lungometraggi. Le storie dell’eterno preadolescente Ash e dei mostri collezionabili protagonisti anche della fortunatissima serie di videogiochi creata da Satoshi Tajiri potranno accompagnare i bambini di oggi fino all’età adulta (come molto probabilmente hanno fatto con i loro genitori).

telegram_promo_mangaforever_2

3 Commenti

  1. magari AoT ( meglio dire Shingeki no kyojin ;) ) non sarebbe da far vedere a un bambino , ma prima o poi bisogna farlo vedere a qualsiasi persona dotata di intelligenza …. AoT per non parlare di Evangelion , ma li veramente cè da preparare gli anti depressivi e una squadra di psichiatri XD

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui