Attack on Titan: Isayama parla delle influenze storiche del suo manga

Isayama rivela le sue ispirazioni storiche

Pubblicato il 23 Gennaio 2023 alle 11:30

Attack on Titan senza ombra di dubbio ha delle forti influenze tratte dalla storia antica e dai suoi eventi più rilevanti, e proprio a tal proposito l’autore del manga Hajime Isayama si esprime al riguardo verso il suo pubblico, sempre più pronto verso la fine della trasposizione animata targata studio MAPPA.

Dopo una lunga attesa abbiamo avuto l’occasione di visionare un primo teaser trailer della terza e si presume ultima parte dell’anime, che sarà divisa in ulteriori due parti. Al momento non sappiamo ancora se saranno degli episodi speciali semplicemente più lunghi della norma o dei veri e propri film.

Durante il NYC Isayama ha discusso con il suo pubblico di tanti retroscena della sua storia, e recentemente Crunchyroll ha condiviso un’interessante intervista al riguardo, fatta proprio in occasione della fiera.

Attack on Titan: quali sono le ispirazioni storiche d’Isayama?

Il mondo creato dal mangaka comprende l’isola di Paradis e la nazione di Marley, due delle fazioni centrali della vicenda. Come il resto del racconto anche a livello storico le influenze sono tante e a tal proposito si è discusso proprio di questa questione all’interno dell’intervista. Tutto arriva da CB.

Le parole di Hajime Isayama sono state le seguenti: “Credo che il segreto sia inserire sempre un pizzico di verità all’interno della fantasia. Così si dona un racconto più solido e credibile. Per questo quando ho creato la mappa del mondo di AOT ho cercato d’ispirarmi alla storia e alla geografia antica e moderna.

In questo modo il pubblico poteva capire e immedesimarsi meglio all’interno della mia storia. Gli Eldiani e i Marleyani sono simili ai popoli germanici e ai Romani vissuti circa 2.000 anni fa, questo è sicuramente acclarato e anche di facile comprensione. Questo è il “trucco” che cerco di mantenere all’interno delle mie storie”.

Sicuramente una tecnica molto valido da utilizzare all’interno della narrazione, dato che oltre l’ispirazione si può donare un pizzico di realismo al tutto, immolando il pubblico verso un qualcosa che potrebbe tranquillamente accadere da un momento all’altro. Cosa ne pensate di queste ultime dichiarazioni?

Rammentiamo l’uscita del primo episodio della terza parte dell’anime fissata il 3 marzo.

Fonte Comic Book

 

 

Articoli Correlati

Il 4 maggio 2023, il giorno dedicato all’annuale celebrazione di Star Wars (dovuto all’assonanza tra May, the 4th e...

02/02/2023 •

18:30

Rick e Morty è sicuramente una delle serie più seguite degli ultimi anni, successivamente all’esplosione del prodotto...

02/02/2023 •

17:00

Planet Manga ha annunciato delle novità per quanto riguarda Berserk, successivamente all’uscita della Deluxe Edition e...

02/02/2023 •

15:00