Hunter x Hunter: il manga va in pausa con il capitolo 400 senza una data di ritorno

HXH torna in pausa

Pubblicato il 22 Dicembre 2022 alle 21:00

Hunter x Hunter va in pausa purtroppo, e dopo il capitolo 400 Shonen Jump non ha ancora confermato quanto durerà la pausa in questione. Dopo una cosa davvero impressionante Togashi ha purtroppo nuovamente stoppato la serializzazione di uno dei suoi manga più famosi.

La notizia è arrivata direttamente dalla rivista in questione, che ha ufficialmente annunciato quindi, lo stop di Togashi e della sua storia.

HUNTERxHUNTER tornerà in pausa dopo il capitolo 400, senza che sia stata annunciata una data di ritorno. L’editoriale afferma che la serie continuerà a essere pubblicata in un “formato non settimanale” per dare priorità alle condizioni di salute di Togashi e continueranno a supportarla fino al completamento della serie”. Questo è quello che dice il post ufficiale su Twitter visionabile in calce:

Hunter x Hunter: il manga va in pausa con il capitolo 400 senza una data di ritorno

Purtroppo dopo il capitolo 400 come accennato, Hunter x Hunter non proseguirà la sua avventura in maniera settimanale come è accaduto nel corso di questi mesi, e per dare ovviamente priorità alla salute di Togashi, il manga arriverà in una versione “non settimanale”, così da garantire appunto il proseguo della storia.

Il team di nuovi assistenti di Togashi sicuramente faranno la loro parte, ma al momento non sono ancora pronti per lavorare completamente da soli senza la direzione del noto mangaka. Inoltre abbiamo anche la possibilità di leggere il messaggio ufficiale pubblicato a tal proposito da TheHXHSource:

“Grazie per aver letto ancora una volta Hunter x Hunter. Dopo una discussione con l’autore Togashi, abbiamo deciso insieme di fermare la serializzazione settimanale a partire dal capitolo 401, per dare priorità alla salute del nostro autore.

Il mangaka non si fermerà e continuerà a scrivere nuovi capitoli per la sua storia, mentre noi daremo man forte per quanto riguarda la parte tecnica. La serializzazione avverà con un metodo diverso, ma non si fermerà del tutto, anche se al momento non possiamo dare una cadenza.

Vi ringraziamo di tutto e vi invitiamo a seguire come sempre le avventure di Hunter x Hunter”.

Un messaggio tosto da leggere, perché nonostante il dolore dell’autore notiamo comunque la volontà di continuare, e per questo il progetta merita il nostro supporto.

Fonte Twitter 1 – 2

 

Articoli Correlati

Dragon Ball Super ha cambiato i toni delle saghe precedenti, facendo spazio al sarcasmo e allo slice of life più che alla...

26/01/2023 •

17:30

L’anime di One Piece come ben sapete non è in pari con il manga (come sempre d’altronde) e quindi la battaglia per...

26/01/2023 •

16:00

Monkey D. Rufy è il protagonista principale di One Piece e non ha bisogno di altre introduzioni. Parliamo di uno dei personaggi...

26/01/2023 •

15:00