Lightyear: il produttore spiega perché Tim Allen non ha doppiato Buzz

Lightyear: il produttore spiega perché Tim Allen non ha doppiato Buzz

Pubblicato il 12 Giugno 2022 alle 11:00

Lightyear: il produttore spiega perché Tim Allen non ha doppiato Buzz

Tim Allen è la voce storica del personaggio di Buzz Lightyear. Il personaggio fin dal primo film di Toy Story è stato interpretato dal comico americano, che gli ha donato il suo storico carisma. Ora la storia è cambiato e andiamo a scoprire i motivi tramite le dichiarazioni del produttore.

La forte decisione di sostituire Allen come voce di Buzz nello spin-off Lightyear, il prossimo lungometraggio della Pixar è stata spiegata dal produttore del film. Lightyear segna il traguardo del 26° film della Pixar Animation Studio ed è uno spin-off, come già accennato di Toy Story.

Le storiche e spettacolari origini del ranger spaziale che hanno ispirato la meravigliosa linea di giocattoli, presenta una storia del tutto inedita, su uno dei personaggi più amati del franchise. Il film uscirà nelle sale il 17 giugno, quasi 27 anni dopo l’uscita del primo Toy Story.

L’ambizioso progetto è stato presentato durante l’Investor Call della Disney nel 2020, è una delle rivelazioni più incisive è stata quella della scelta di Chris Evans come voce di Buzz Lightyear. L’attore comico Tim Allen ha doppiato Buzz nel film originale di Toy Story nel 1995 ed è stato attivo fino al quarto capitolo della saga.

A proposito di questa scelta, durante un’intervista rilasciata a THR, il produttore di Lightyear, Galyn Susman, ha confermato che non è mai stato considerato il doppiatore originale per questo film, fin da subito si è guardato altrove.

Come volevasi dimostrare semplicemente Allen non era consono alla storia narrata in questo spin-off, considerando anche che quest’ultima si trova fuori dalla timeline ufficiale della storia. Susman a tal proposito ha dichiarato:

“Tim è l’incarnazione perfetta di Buzz senza dubbio, e non essendo questo il mondo dei giocattoli visto in Toy Story abbiamo deciso di cambiare, era fuori contesto Tim. Una cosa del genere creerebbe solo confusione nel pubblico, invece di aiutarlo a capire il film che stiamo cercando di raccontare”.

A quanto pare però, la scelta di sostituire Tim Allen come Buzz non ha danneggiato di certo il film, dato che le prime reazioni al riguardo sono incredibilmente positive. La Disney e la Pixar hanno puntato molto su questa pellicola, e sperano sia una delle più importanti uscite estive.

 

Articoli Correlati

Il manga di Dragon Ball Super prosegue la battaglia incessante tra Goku e Vegeta contro Gas e molte sono state le novità. Ora...

28/06/2022 •

12:00

Dragon Ball Super continua a riscuotere tanto successo dopo il debutto del film Dragon Ball Super: Super Hero in Giappone....

28/06/2022 •

10:32

Grazie alla sua personalità istrionica e alla sua onnipresenza mediatica, il nome di Stan Lee è ormai conosciuto da chiunque in...

28/06/2022 •

10:00