Chainsaw Man, Kaiju No. 8, Spy×Family e altri manga nominati agli Eisner Awards

Eisner Awards: Chainsaw Man, Kaiju No. 8 e altri manga in nomination

Pubblicato il 20 Maggio 2022 alle 10:00

Eisner Awards: a sorpresa arrivano anche i manga!

Con l’avvicinarsi dell’estate, tutti gli occhi sono puntati sul San Diego Comic-Con e sulla grande celebrazione degli Eisner Awards. L’evento promette di fare le cose in grande quest’anno dopo i recenti problemi del COVID-19 e, naturalmente, i professionisti del fumetto sono in fibrillazione per i candidati alla cerimonia.

L’elenco delle nomination è stato pubblicato oggi e, con grande sorpresa, alcuni dei migliori mangaka sono stati selezionati per gli Eisner Awards 2022.

Titani come Junji Ito si sono ritagliati un posto in questa lista, mentre altri come Hachi Ishie, Naoya Matsumoto, Tatsuya Endo e altri seguono a ruota. Se volete vedere l’elenco completo delle nomination incentrate sui manga, potete trovare le categorie pertinenti qui sotto, mentre l’elenco completo dei nominati dell’organizzazione è disponibile qui.

Miglior pubblicazione umoristica

  • Bubble, di Jordan Morris, Sarah Morgan e Tony Cliff (First Second/Macmillan)
  • Cyclopedia Exotica, di Aminder Dhaliwal (Drawn & Quarterly)
  • Not All Robots, di Mark Russell e Mike Deodato Jr. (AWA Upshot)
  • The Scumbag, di Rick Remender e altri (Image)
  • Thirsty Mermaids, di Kat Leyh (Gallery 13/Simon and Schuster)
  • Zom 100: Bucket List of the Dead, di Haro Aso e Kotaro Takata, traduzione di Nova Skipper (VIZ Media)

Miglior adattamento da un altro medium

  • After the Rain, di Nnedi Okorafor, adattato da John Jennings e David Brame (Megascope/Abrams ComicArts)
  • Bubble di Jordan Morris, Sarah Morgan e Tony Cliff (First Second/Macmillan)
  • Crudelia Disney, adattato da Hachi Ishie (VIZ Media)
  • 1984: The Graphic Novel di George Orwell, adattato da Fido Nesti (Mariner Books)
  • The Ragged Trousered Philanthropists, di Robert Tressell, adattato da Sophie e Scarlett Rickard (SelfMadeHero)

Migliore edizione statunitense di materiale internazionale – Asia

  • Chainsaw Man, di Tatsuki Fujimoto, traduzione di Amanda Haley (VIZ Media)
  • Kaiju No. 8, di Naoya Matsumoto, traduzione di David Evelyn (VIZ Media)
  • Lovesickness: Junji Ito Story Collection, di Junji Ito, traduzione di Jocelyne Allen (VIZ Media)
  • Robo Sapiens: Tales of Tomorrow (Omnibus), di Toranosuke Shimada, traduzione di Adrienne Beck (Seven Seas)
  • Spy x Family, di Tatsuya Endo, traduzione di Casey Loe (VIZ Media)

Miglior scrittore/artista

  • Alison Bechdel, Il segreto della forza sovrumana (Mariner Books)
  • Junji Ito, Deserter: Junji Ito Story Collection, Lovesickness: Junji Ito Story Collection, Sensor (VIZ Media)
  • Daniel Warren Johnson, Superman: Red & Blue (DC); Beta Ray Bill (Marvel)
  • Will McPhail, In: A Graphic Novel (Mariner Books)
  • Barry Windsor-Smith, Monsters (Fantagraphics)

Miglior fumetto digitale

  • Days of Sand, di Aimée de Jongh, traduzione di Christopher Bradley (Europe Comics)
  • Everyone Is Tulip, di Dave Baker e Nicole Goux, everyoneistulip.com
  • It’s Jeff, di Kelly Thompson e Gurihiru (Marvel)
  • Love After World Domination 1-3, di Hiroshi Noda e Takahiro Wakamatsu, traduzione di Steven LeCroy (Kodansha)
  • Snow Angels, di Jeff Lemire e Jock (Comixology Originals)

Articoli Correlati

Neil Gaiman ha raggiunto la fama come autore del magico e del fantastico con Sandman, ma ha dato anche un enorme contributo...

25/06/2022 •

13:30

L’universo dei manga e degli anime si divide in tante categorie, e abbraccia numerosi target. Esistono tante definizioni e...

25/06/2022 •

09:00

Ms Marvel è sicuramente la rappresentante più famosa tra i supereroi musulmani creati dalla Marvel. L’alter ego di Kamala...

24/06/2022 •

22:00