Jojo’s Bizarre Adventure: la “bellezza” delle prime traduzioni Occidentali

Pubblicato il 16 Maggio 2022 alle 09:00

Jojo’s Bizarre Adventure ha iniziato la serializzazione nel 1987, in un periodo in cui manga e anime non erano molto popolari in Occidente.

Per questo motivo, la traduzione ufficiale in inglese ha tardato a uscire in America, e ancora oggi nonostante tutto, la traduzione ufficiale del manga è solo alla sesta parte, mentre Jojo’s Bizarre Adventure ha appena concluso la sua ottava parte in Giappone.

Per questo motivo, i fan della serie hanno dovuto affidarsi alle traduzioni non ufficiali dei gruppi di fan per poter leggere gran parte della serie.

Al giorno d’oggi, queste traduzioni dei fan sono piuttosto buone, specie per il vantaggio di conservare i nomi originali degli Stand, cosa che la traduzione ufficiale non ha potuto fare per motivi di copyright.

Tuttavia, molto prima che i nomi degli stand di Jojo venissero massacrati dalla traduzione, prima ancora che la serie diventasse famosa in Occidente, esistevano poche traduzioni per i fan di Jojo.

L’unica traduzione esistente per la Parte 4 della serie è nota semplicemente come Duwang, invece del nome ufficiale del manga: Diamond is Unbreakable.

Il nome deriva da un’errata traduzione del nome della città di Morioh (l’ambientazione della storia), ed è un buon indice del tipo di errori contenenti nella traduzione.

Duwang è stato apparentemente creato da un fan cinese di Jojo’s nel corso di un mese per la sua classe di inglese.

Per questo motivo, le frasi sono spesso sgrammaticate al punto da avere a malapena un senso, come quando il personaggio secondario Koichi dice “Mi sento così complicato” alla fine di un capitolo per esprimere le sue emozioni incerte, o quando il cattivo principale Kira esclama “Che bella Duwang!” per esprimere il suo amore per Morioh.

https://www.mangaforever.net/7266267832/jojo-una-particolare-figure-di-jotaro-arriva-sul-mercato-nellestate-2022

Le strane frasi della traduzione, combinate con l’arte onirica distintiva di Jojo e la bizzarria del manga originale, si combinano per rendere la traduzione di Duwang incredibilmente iconica e memorabile, soprattutto se si guarda al passato quando esistono traduzioni più competenti.

In effetti, alcune frasi come “mi sento così complicato” e i personaggi “Abaj” non tradotti sono diventati dei meme nella comunità di Jojo. Tuttavia, per coloro che l’hanno letto quando è uscito per la prima volta, ha rappresentato qualcosa di completamente diverso.

Essendo l’unico modo all’epoca per leggere la parte 4, che è ampiamente considerata una delle parti migliori di Jojo, era l’unico modo per cercare di capire cosa stesse succedendo in una delle loro serie preferite.

Per molti versi, il pannello “che bel Duwang” riassume perfettamente il glorioso pasticcio che è la traduzione di Duwang. La traduzione è palesemente errata, ma la lettura di un tale disastro può donare una certa soddisfazione nell’essere incappato in quel periodo.

E per coloro che l’hanno letta quando era l’unico modo per accedere a Diamond is Unbreakable, può essere indossata come un distintivo d’onore, una prova del fatto che erano fan in un momento in cui la serie non aveva abbastanza seguito in Occidente per mettere insieme una traduzione decente.

Ma se Duwang è un meme iconico della comunità di Jojo, la sua esistenza serve anche a ricordare ai fan di essere grati per le eccellenti traduzioni di Jojo’s Bizarre Adventure successive al divertente ed iconico disastro di traduzione.

 

Articoli Correlati

Ms Marvel è sicuramente la rappresentante più famosa tra i supereroi musulmani creati dalla Marvel. L’alter ego di Kamala...

24/06/2022 •

22:00

Il mondo dei manga è caratterizzato da tanti generi indirizzati a diverse fasce d’età di lettori e proprio questo primo...

24/06/2022 •

20:00

I top 15 manga sportivi dagli anni ’60 ai giorni nostri sono di sicuro un must per tutti coloro non appassionati solo ai...

24/06/2022 •

18:30