Ravenous Devils – Recensione

Pubblicato il 5 Maggio 2022 alle 14:00

Ravenous Devils è sicuramente un titolo atipico nel panorama videoludico attuale. Un gioco assolutamente imperdibile per gli amanti dell’horror e delle tinte grottesche e macabre. Dal punto di vista tecnico sicuramente non deluderà le aspettative dei neofiti, né tantomeno di di chi vorrà cimentarsi con un titolo simile per la prima volta.

Sviluppo: Bad Vices Games
Pubblicazione: Troglobytes Games
Lingua: Italiano
Genere: Gioco d’avventura/gestionale
Piattaforme: PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S e Nintendo Switch
Uscita: 29 aprile 2022

Alfredo Paniconi
Alfredo Paniconi
2022-05-05T14:00:24+02:00
Alfredo Paniconi

Ravenous Devils è sicuramente un titolo atipico nel panorama videoludico attuale. Un gioco assolutamente imperdibile per gli amanti dell’horror e delle tinte grottesche e macabre. Dal punto di vista tecnico sicuramente non deluderà le aspettative dei neofiti, né tantomeno di di chi vorrà cimentarsi con un titolo simile per la prima volta. Sviluppo: Bad Vices Games Pubblicazione: Troglobytes Games Lingua: Italiano Genere: Gioco d’avventura/gestionale Piattaforme: PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S e Nintendo Switch Uscita: 29 aprile 2022

Ravenous Devils è un videogioco d’avventura gestionale a tinte horror, sviluppato da Bad Vices Games e pubblicato da Troglobytes Games. È disponibile dal 29 Aprile 2022 su PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S e Nintendo Switch. Inoltre questo titolo è completamente sottotitolato in lingua italiana.

Trama

Avete presente Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street, film del 2007, diretto da Tim Burton? Ebbene, se avete amato quel film e le sue tinte horror e grottesche, sicuramente amerete Revenous Devils. Questo titolo è un gestionale in fin dei conti. Dovremo gestire un ristorante e una sartoria, all’inizio molto povere. Poi col tempo, spendendo i soldi accumulati, potremo migliorarne i locali, acquistando oggetti d’arredo e nuovi ingredienti. I due protagonisti, Hildred e Percival, gestiscono rispettivamente, il ristorante e la sartoria. La cosa particolare è che Percival vende abiti, uccidendo i clienti a colpi di forbici, mentre Hildred, usa i cadaveri per cucinare gustosi manicaretti agli avventori del suo ristorante.

La storia è quindi incentrata sul lavoro dei due protagonisti. Oltre alla storia principale, ce ne sono anche di secondarie, che svelano aspetti più dolci e cruenti della coppia. La longevità non è ampia, in circa cinque ore di gioco si termina in gioco ma si può comunque continuare a gestirne l’attività. La trama è dunque piuttosto un pretesto che si dipana attraverso dei video tra un obiettivo e l’altro con sequenze d’intermezzo e lettere.

Comparto Tecnico

Dal punto di vista tecnico, la meccanica del gioco punta tutto sulla complessità dei piatti proposti nel ristorante. Più un piatto è articolato, più tempo richiederà per essere cucinato. Di conseguenza i clienti lo pagheranno di più per ordinarlo. I vestiti delle vittime invece sono la materia prima per la sartoria di Percival. Infatti li usa per cucire degli abiti completamente nuovi da vendere.

In Ravenous Devils non esiste il game over, al massimo se siamo sprovvisti di materia prima, si delude qualche cliente non servendogli nulla. Questo causa un minor guadagno in fatto di fama e denaro a fine giornata. Gestire gli ingredienti è abbastanza facile e in poco tempo si riesce facilmente a padroneggiare le meccaniche di gioco. Soprattutto a fare in modo di non rimanere senza materie prime. Ovviamente, inizialmente gli ingredienti a disposizione saranno minimi. Molti non saranno disponibili, ma andranno sbloccati acquistando migliorie per la cucina. Di conseguenza anche i piatti realizzato saranno sempre più complessi.

Grafica

Dal punto di vista grafico, Ravenous Devils è davvero molto curato. L’intera area di gioco è ridotta ad un solo ambiente e la maggior parte delle sequenze narrative sono affidate ai fumetti. Ma in tutto questo la direzione artistica ha fatto un pregevole lavoro. Infatti gli ambienti in cui si può interagire sono stati ben realizzati con molti dettagli che rendono il tutto ricco e vivo.

L’ambientazione è appunto un edificio diviso in quattro piani ripreso come fosse uno spaccato. Qui troviamo la sartoria dove lavora Percival, la cucina dove lavora Hildred e tra i due piani il ristorante dove vengono serviti i pasti ai clienti. In più c’è un quarto e ultimo piano in cui si trova una serra, dove si coltivano alcuni ingredienti per il ristorante, con una stanza extra.

Colonna Sonora

Per quanto riguarda la colonna sonora questa è stata realizzata in modo da rendere l’atmosfera del gioco ancor più cupa e horrorifica. Forse alla lunga è un po’ troppo monotona, ma comunque è adatta al tipo di gioco. Gli effetti sonori invece sono fatti con molta cura e arricchiscono ancor di più sia le azioni che le ambientazioni rendendo il tutto più cruento e grottesco.

Conclusione

Ravenous Devils è un titolo molto divertente che, nonostante non faccia gridare al capolavoro, è un prodotto onesto e ben strutturato. Le meccaniche sono essenziali ma intuitive. Il tutto è giocato tra la sottile linea tra grottesco e horror. Quindi il titolo non risulta mai pesante o eccessivamente duro. Ovviamente, dopo qualche ora il sistema di gioco stanca un po’. Soprattutto quando non ci sono più miglioramenti da acquistare e il tutto diventa un po’ ripetitivo.

Ma il rapporto qualità prezzo è ottimo perché il gioco intrattiene in maniera alternativa. Per gli amanti del genere horror è un titolo da provare. Ma anche per coloro che amano quel gusto retrò e non politically correct che si sta un po’ perdendo nel mondo videoludico.

In Breve

Trama

6

Comparto Tecnico

8

Grafica

7

Colonna sonora

7

Longevità

6

7

Punteggio Totale

Articoli Correlati

Miles Morales: Spider-Man è la serie regolare dedicata al secondo Arrampicamuri Marvel, lanciata sull’onda del successo del...

14/05/2022 •

18:30

Tra le tante ricorrenze che si festeggiano in Marvel quest’anno c’è anche il 50° anniversario di Ghost Rider. Creato da...

14/05/2022 •

16:31

Una nuova saga è all’orizzonte per Venom, intitolata Venomworld, in cui farà il suo esordio il nuovo Sleeper Agent, il...

14/05/2022 •

15:00