In Giappone un uomo “sfida” la moglie in difesa della sua passione per un anime

In Giappone un uomo "sfida" la moglie in difesa della sua passione per un anime

Pubblicato il 29 Marzo 2022 alle 11:10

Fortunatamente i pregiudizi che ruotavano intorno al mondo degli anime e dei manga sono stati sdoganati da alcuni anni ormai, e questa passione finalmente si è diffusa a macchia d’olio anche sul grande pubblico che ha aperto la sua mente verso questo singolare media.

Come tutte le cose, nonostante ci sia ormai una considerazione diversa e stratificata verso gli anime e i manga, esiste ancora qualche persona che si è fossilizzata sull’idea che i prodotti in questione siano destinati solamente ad un pubblico giovanile, e che di conseguenza siano superflui e poco rilevanti nella vita di un adulto.

Ma oggettivamente sono una passione come un’altra e quindi non è mai giusto giudicare i gusti degli altri, che magari li distraggono da una giornata difficile, tanto per fare qualche esempio.

Ma la situazione che andiamo ad analizzare oggi ha davvero dell’assurdo.

In Giappone un uomo aveva ordinato dei dischi in Blu Ray della seconda stagione di Princess Connect! Re:Dive, ma non trovandosi a casa è stata la moglie a ritirarli al posto suo. Successivamente alla rivelazione del pacco in questione, la donna non ha esitato nemmeno un attimo per esprimere il suo dissenso.

 

Diversamente da come si possa pensare, in Giappone la visione di anime, la lettura dei manga e le partite ai videogiochi, non sono visti di buon occhio tra gli adulti, soprattutto se si è sposati, con figli e con un lavoro e quindi una famiglia da portare avanti.

Ma come già accennato, le proprie passioni e quindi anche quello che si fa nella propria privacy non è giusto giudicarlo e la vicenda si è evoluta in questo modo: L’uomo ha condiviso tutto l’accaduto su Twitter e da come ci si poteva aspettare i commenti sono stati tutti di supporto. 

Di seguito alcuni davvero rilevanti:

Cose del genere mi rendono felice di essere single
Cos’è che ci trovi in questa donna?
Chi critica la posta di altre persone non è umano
Lo stile di scrittura mi ricorda un manga comico
So che ci sono ancora persone che vedono gli otaku di anime e manga come spazzatura. Tenetevi stretti i vostri hobby
Non è poi così male, almeno non l’ha aperto e distrutto

L’uomo si è sentito motivato da tutto questo ed ha deciso di comprare tutta la collezione dell’anime, che sarà suddivisa in tre pacchi. L’indirizzo di consegna non è stato cambiato e quindi la “sfida” alla moglie è stata lanciata.

 

Articoli Correlati

One Bad Day, una brutta giornata, era quello che secondo il Joker bastava a far impazzire un brav’uomo, nello storico Batman...

18/05/2022 •

20:30

One Piece: curiosi di conoscere le altezze dei personaggi della serie? One Piece è così popolare da aver superato le vendite...

18/05/2022 •

20:00

Yu-Gi-Oh! TCG: i nuovi cambiamenti sconvolgono i giocatori! La lista dei ban di Yu-Gi-Oh! TCG è stata aggiornata con alcuni...

18/05/2022 •

19:30