Tokyo Mew Mew – Amiche vincenti: addio alla disegnatrice Mia Ikumi

Tokyo Mew Mew - Amiche vincenti: addio alla disegnatrice Mia Ikumi

Pubblicato il 15 Marzo 2022 alle 11:30

Tokyo Mew Mew – Amiche vincenti è stato uno degli anime di punta delle reti mediaset, trasmesso a partire dal 2004 per la gioia dei bambini e degli adulti. La sigla, cantata in Italia dalla dolcissima e bravissima Cristina D’Avena, risuonerà familiare alle orecchie delle generazioni cresciute con gli anime trasmessi agli inizi del nuovo millenio. Oggi purtroppo, apprendiamo che la disegnatrice Mia Ikumi, è deceduta.

La fonte è confermata, e proviene dal Il sito ufficiale di Nakayoshi, ovvero la rivista della casa editrice Kodansha dove fu pubblicato il manga di Tokyo Mew Mew: Amiche Vincenti. La disegnatrice purtroppo, è venuta a mancare il 7 marzo a soli 43 anni a causa di un’emorragia subaracnoidea nella zona cerebrale. La cerimonia si è tenuta intimamente con i familiari più stretti e come comprensibile, la notizia è stata diffusa successivamente.

LEGGI ANCHE:

Tokyo Mew Mew – nuova visual e staff del nuovo anime

A proposito di Tokyo Mew Mew

Tokyo Mew Mew è una serie manga scritta da Reiko Yoshida e illustrata da Mia Ikumi pubblicata sulla rivista Nakayoshi della casa editrice Kodansha tra il 2000 e il 2003. Kodansha Comics ha pubblicato il manga in tre volumi omnibus con una nuova traduzione nel 2011. Yoshida e Ikumi hanno anche serializzato un manga sequel intitolato Tokyo Mew Mew a la Mode dal 2003 al 2004.

In seguito il franchise ha lanciato una nuova serie manga creata da Madoka Seizuki intitolata Tokyo Mew Mew Ōre nel novembre 2019. Il manga si concentra sui personaggi maschili invece che sui personaggi femminili delle storie precedenti. Infine Yoshida e Ikumi hanno pubblicato un nuovo manga concluso in due capitoli Tokyo Mew Mew 2020 Re-Turn a dicembre 2019 e gennaio 2020.

Dal manga originale è stata tratta una serie anime di 52 episodi, andata in onda in Giappone su TV Aichi dall’aprile 2002 al marzo 2003 mentre in Italia, l’anime è stato trasmesso nel corso del 2004 su Italia 1 con il titolo Mew Mew – Amiche vincenti.

Prima serie

Protagonista della storia è Strawberry (Ichigo) Momomiya, una ragazza di 13 anni. Durante il suo primo appuntamento con Mark (Masaya) Aoyama a una mostra sugli animali in via d’estinzione, viene colpita da un misterioso raggio che trasferisce nel suo patrimonio genetico il DNA di una specie animale molto rara, il gatto selvatico di Iriomote. Da quel momento Strawberry è in grado di trasformarsi in Mew Berry (Mew Ichigo). I responsabili dell’accaduto sono due ragazzi, Ryan (Ryo) Shirogane e Kyle (Keiichiro) Akasaka, i quali la invitano a lavorare nel loro locale, il Caffè Mew Mew, usato come copertura per il loro importantissimo progetto segreto: il Progetto Mew.

Articoli Correlati

La Saga di One Piece gode di una community di fedeli appassionati in tutto il mondo, che seguono l’opera fin dagli albori,...

14/03/2022 •

15:19

Crunchyroll ormai sta diventando una delle realtà più note per quanto riguarda gli anime, dato che il suo catalogo si sta...

14/03/2022 •

15:00

Eiichiro Oda con One Piece ha dato vita ad un universo immenso, comprensivo di personaggi incredibili dalle storie complesse e...

14/03/2022 •

14:39