Una nuova Secret Invasion nei fumetti Marvel in coincidenza con la serie Disney+

Lo storico evento Marvel riceve un sequel a 14 anni di distanza

Pubblicato il 5 Febbraio 2022 alle 10:12

Una nuova Secret Invasion è in arrivo sulle pagine dei fumetti Marvel nel corso del 2022. Come già successo per Civil War, la Marvel sfrutterà il traino del suo universo cinematografico per proporre una nuova versione di un evento storico, in questo caso Secret Invasion, il crossover che 14 anni fa ha coinvolto tutte le serie Marvel dell’epoca aprendo la strada alla fase denominata Dark Reign.

IGN ha infatti pubblicato in anteprima le copertine e le prime tavole di questa nuova miniserie sequel in cinque numeri, intitolata sempre Secret Invasion, scritta da Ryan North e disegnata da Francesco Mobili. Così come nella storia originale del 2008, il fulcro della vicenda sarà la scoperta dell’infiltrazione sulla Terra da parte dei mutaforma Skrull, ma i punti in comune si dovrebbero esaurire qui.

La nuova Secret Invasion, immagine di Giuseppe Camuncoli
La nuova Secret Invasion, immagine di Giuseppe Camuncoli

L’originale Secret Invasion era stata lanciata con lo slogan: “Di chi ti fidi?“, costruendo un clima di paranoia per un anno partendo dalla rivelazione che Elektra era stata sostituita da un agente Skrull sotto copertura. I lettori erano spinti a chiedersi di continuo quali altri membri della comunità di supereroi potessero essere degli impostori.

Il fatto che questa nuova serie condivida lo stesso titolo del crossover originale potrebbe portare i lettori della Marvel a presumere che si tratti di un reboot o di una rivisitazione piuttosto che di un sequel diretto. Tuttavia, la nuova Secret Invasion è una continuazione dell’originale, anche se è anche progettata per essere letta e goduta come una storia a sé stante.

Ryan North infatti dichiara nell’intervista:

“È un sequel in quanto si svolge nello stesso Universo Marvel del primo e tutti nella storia ricordano ciò che era accaduto, ma è più una storia a sé stante perché tutti hanno imparato da quell’avventura e non sono interessati nel vederla andare allo stesso modo due volte, dove quasi perdono la Terra a causa di invasori alieni. Non è necessario aver letto nessuna delle serie del 2008 per goderti questa, ovviamente, la storia dirà tutto ciò che bisogna sapere. Ma ci saranno alcuni piccoli richiami che i fan coglieranno”

Così come nella serie TV Disney in corso di realizzazione, i protagonisti di questa nuova Secret Invasion saranno principalmente Nick Fury Jr. e Maria Hill, a differenza della saga principale che coinvolgeva Avengers, X-Men, Thunderbolts e la quasi totalità dell’universo Marvel, dai Guardiani della Galassia fino a Punisher.

La nuova Secret Invasion, immagine di Matteo Lolli
La nuova Secret Invasion, immagine di Matteo Lolli

Sempre North afferma:

“Questa è davvero la storia di Maria. La vedo come una donna davvero competente, davvero intelligente e bravissima nel suo lavoro, che a volte protegge la Terra dagli invasori alieni mutaforma. Quello che mi interessava è vedere come si sarebbe svolta una storia di invasione aliena se A) Terra sapeva cosa gli Skrull avevano fatto prima, e B) e da allora ha usato il tempo per prepararsi. Quindi è meno una storia di “Avenger VS Avenger” e più un’esplorazione di come anche i sistemi migliori e più finanziati possano ancora fallire sotto una pressione inaspettata, e a causa della natura umana di base. Detto questo, ci sono sicuramente degli Avengers che prendono a pugni altri Avengers in questa storia, quindi diciamo che è il meglio di entrambi i mondi: una storia emozionante di intrighi e collassi, e fantastici combattimenti con eroi fantastici”.

Tuttavia, ci sarà almeno un iconico membro degli Avengers che avrà un ruolo di primo piano nella serie. Come nell’originale Secret Invasion, Iron Man è infatti una figura importante nel conflitto, anche se questa volta non è il Direttore dello SHIELD. North spiega che Tony Stark è stata una scelta naturale per accompagnare Maria Hill e Nick Fury per questo racconto di spionaggio:

“Onestamente, Tony è sempre stato un personaggi affine al mondo dello spionaggio, e amo sia lui che il modo in cui interagisce con Maria, quindi includerlo è stata una prima scelta abbastanza naturale per me. Penso che tutto ciò che posso dire è che ha un ruolo inaspettato in questa storia. Quindi, se pensate che sia uno Skrull lo negherò, e se pensate che non sia uno Skrull, allora negherò anche questo. Sono qui come una vera spia, rispondendo alle domande con non risposte che sollevano solo più domande”.

Articoli Correlati

Al D23 Expo Disney del 2019, il Presidente dei Marvel Studios e Chief Creative Officer di Marvel Entertainment, Kevin...

18/05/2022 •

00:32

Panini Comics ha annunciato sul numero 369 del catalogo Anteprima i nuovi fumetti e libri della linea editoriale facente parte...

17/05/2022 •

22:00

Dragon Ball Super 84: l’anteprima del capitolo mostra il cambiamento di Goku e Vegeta! SPOILER CAPITOLO 84 E PRECEDENTI!...

17/05/2022 •

21:30