Alla riscoperta di The VVitch nella Horror Maniacs Collection

Il film lanciò Anya Taylor-Joy e Robert Eggers.

Pubblicato il 31 Ottobre 2021 alle 11:33

Formato Video: 1,66:1 Anamorfico 1080p
Formato Audio: 5.1 DTS: Italiano Francese Spagnolo Tedesco
5.1 DTS HD: Inglese
Sottotitoli: Italiano Inglese NU Francese Tedesco Spagnolo Olandese Turco
Tipo confezione: Slipcover
Distribuzione: Universal Home Entertainment Italy
Contenuti speciali: –

Federico Vascotto
Federico Vascotto
2021-10-30T17:05:30+02:00
Federico Vascotto

Formato Video: 1,66:1 Anamorfico 1080p Formato Audio: 5.1 DTS: Italiano Francese Spagnolo Tedesco 5.1 DTS HD: Inglese Sottotitoli: Italiano Inglese NU Francese Tedesco Spagnolo Olandese Turco Tipo confezione: Slipcover Distribuzione: Universal Home Entertainment Italy Contenuti speciali: –

Un titolo importante per il genere horror si va ad aggiungere all’elegante Horror Maniacs Collection di Universal Home Entertainment Italy in DVD e Blu-ray. Stiamo parlando di The VVitch di Robert Eggers (lo stesso che farà nuovamente parlare di sé con The Lighthouse) e che lanciò un’attrice ancora sconosciuta all’epoca (era il 2015), ovvero Anya Taylor-Joy (che ha trovato un successo mondiale in pieno lockdown grazie alla miniserie La regina degli scacchi su Netflix).

Ambientato nel New England del 1630, il film racconta di una famiglia di pellegrini, devoti cristiani, che viene sconvolta e inizia a distruggersi dall’interno quando il suo quinto figlio, neonato, svanisce misteriosamente e il raccolto inizia ad andare male. Thomasin, la più grande dei cinque figli interpretata appunto da Taylor-Joy, viene presto tacciata di stregoneria dalla famiglia, anche perché è lei a trovarsi con lui mentre giocano a nascondino quando sparisce.

Sono la perenne metafora e il perpetuo paradosso la forza più grande di The VVitch, che fece parlare di sé fin dalla scrittura del titolo che formava la parola “strega”. Il padre della famiglia protagonista William (Ralph Ineson) viene allontanato dalla stessa comunità puritana per l’estremismo della sua interpretazione della parola di Dio. Si rifugia allora nel bosco pensando di essere al sicuro lontano da tutto e tutti (The Village di Shyamalan docet) e affidandosi completamente all’allevamento e all’agricoltura. La sparizione del figlio più piccolo scatenerà un’escalation di diffidenza, sotterfugi, bugie e sfiducia nella famiglia protagonista che porterà inevitabilmente all’odio e all’attacco sempre più feroce contro la figlia tacciata di stregoneria, di un rapporto ambiguo con Dio e con la natura.

La regia di Eggers accentua proprio questo climax narrativo, questo mistero di Fede nascosto nel bosco, tra le foglie, tra gli alberi, e che è percepibile anche dall’ottima colonna sonora come non possa portare a nulla di buono… almeno nell’occhio di chi guarda con diffidenza… ovvero l’umanità tutta, dato che la Fede può diventare troppo spesso e troppo velocemente Ossessione di Culto, anche all’interno di un nucleo familiare che dovrebbe amarsi no matter what.

The VVitch, un’edizione home video elegante ma povera di contenuti

the vvitch horror maniacs collection

Sono 8 i titoli che vanno ad aggiungersi alla Horror Maniacs Collection di Universal (parallela a quella Warner Bros. e che potete vedere qui sopra), ovvero i due film di Jordan Peele, Scappa – Get Out e Noi – Us, insieme a The Visit di M. Night Shyamalan, il riuscito remake de L’uomo Invisibile con Elisabeth Moss e i più recenti Krampus, Obbligo o verità e Mama.

Tra questi appunto The VVitch, che presenta l’elegante cartoncino esterno uniforme agli altri della collana e dentro l’amaray in plastica normale. Purtroppo la pecca va nei contenuti: non sono infatti presenti contenuti speciali e il menu statico lascia un po’ l’amaro in bocca, per quanto evocativo.

L’unico disco presente è comunque serigrafato e anche la cover interna è molto evocativa, proprio come il film che come abbiamo visto vive di suggestioni, metafore e sensazioni e gioca proprio sul parallelismo di ciò che la Fede può portare di buono e di meno buono nel cuore delle persone. Perché è sempre dal cuore che parte tutto, anche e soprattutto il credere in qualcosa di superiore, sia esso visto come qualcosa di salvifico o come una minaccia.

In Breve

Giudizio Globale

8.5

Edizione Home Video

7.0

Contenuti Speciali

4.0

Sommario

Un'edizione che va ad aggiungersi alla Horror Maniacs Collection con un film già cult per il genere, introspettivo complesso e stratificato nei contenuti, purtroppo senza contenuti extra ma con confezione elegante grazie al cartoncino esterno.

6.5

Punteggio Totale

Articoli Correlati

Dopo una breve “separazione”, nel Settembre del 2019 la Sony Pictures e la Disney hanno siglato un nuovo accordo che...

29/11/2021 •

21:49

The Book of Boba Fett, la serie originale di Star Wars nata da una costola dell’apprezzata The Mandalorian, sarà...

29/11/2021 •

18:35

Saiyuki RELOAD ZEROIN è il titolo della trasposizione anime dell’arco narrativo Even a Worm della serie manga Saiyuki...

29/11/2021 •

13:28