I film Marvel e DC che vedremo fino al 2022

Pubblicato il 2 Maggio 2020 alle 12:00

In questi tempi di emergenza sanitaria in corso, con le sale chiuse e le varie case di distribuzione che stanno ripensando il proprio calendario di uscite, ci sembra utile fare il punto su ciò che superoisticamente vedremo da qui al 2022: da un lato le Fasi 4 e 5 del Marvel Cinematic Universe (comprese le miniserie di Disney+, per la prima volta parte integrante del progetto) e dall’altro i Worlds of DC della DC Comics.

Ricordiamo che The New Mutants, pellicola sfortunata e più volte rimandata, ultimo strascico dedicato agli X-Men della Fox (ora come sappiamo di proprietà Disney), è stata ulteriormente rinviata a causa della pandemia e non ha al momento una nuova data di uscita.

Ricordiamo inoltre che tutte le miniserie andranno su Disney+ il nuovo servizio streaming della Casa di Topolino, saranno strettamente collegate con i film al cinema, avranno non più di 6-8 episodi (eccetto per What If…?) e una storia autoconclusiva, e saranno tutte prodotte da Kevin Feige.

2020 – MARVEL CINEMATIC UNIVERSE INIZIO DELLA FASE 4 TRA CINEMA E TV

Salvo ulteriori possibili rimandi (dato che le sale cinematografiche teoricamente non riapriranno prima di dicembre 2020/gennaio 2021) la Fase 4 del MCU inizierà il 6 novembre 2020 con Black Widow lo stand alone prequel dedicato alla Vedova Nera di Scarlett Johansson e diretto da Cate Shortland, una spy story ambientata dopo le vicende di Captain America: Civil War.

In autunno 2020 (anche se al momento la produzione è stata fermata a causa della pandemia) dovrebbe esordire su Disney+ la prima delle miniserie pensate per espandere ulteriormente l’MCU e preparare gli spettatori a ciò che vedranno al cinema (e viceversa). Apriranno le danze The Falcon and the Winter Soldier col ritorno di Anthony Mackie e Sebastian Stan nei panni di Falcon, che ha ereditato lo scudo di Captain America alla fine di Avengers Endgame, e del Soldato d’Inverno.

Entro la fine 2020 dovrebbe arrivare su Disney+ anche WandaVision, la miniserie con la Scarlet Witch di Elizabeth Olsen e Visione di Paul Bettany. Dato che quest’ultimo non c’è più da Infinity War, quello che vedremo sarà un universo parallelo che si ricollegherà direttamente a Doctor Strange in the Multiverse of Madness.

2021 – IL MARVEL CINEMATIC UNIVERSE TRA CINEMA E TV

Il 2021 sarà un anno ricco per l’MCU. Si inizierà il 12 febbraio 2021 con Eternals il film diretto da Chloe Zao e dedicato alle prime new entry della Fase 4, che saranno gli Eterni il gruppo eterogeneo alieno creato dai Celestiali, in eterna lotta coi Devianti e che deve riunirsi dopo gli eventi di Endgame per combatterli dopo essere stati nascosti per millenni. Il nutrito cast è al momento composto da Richard Madden, Angelina Jolie, Salma Hayek, Gemma Chan, Kumail Nanjiani, Lauren Ridloff, Brian Tyree Henry, Kit Harington, Lia McHugh, Don Lee e Barry Keoghan.

Film “spin-off” di Venom e dell’universo di Spider-Man della Sony (quindi non propriamente collegato al MCU) arriverà il 19 marzo 2021 e vedrà Jared Leto nel ruolo del dott. Michael Morbius, uno scienziato il cui tentativo di curarsi da una malattia del sangue lo porta a sviluppare poteri da vampiro. Il film sarà diretto da Daniel Espinosa. Adria Arjona di Pacific Rim è stata scelta come protagonista femminile del film, e Matt Smith e Tyrese Gibson interpreteranno ruoli attualmente sconosciuti.

Continuerà la Fase 4 del MCU il 7 maggio 2021 il primo film su un supereroe asiatico Marvel, Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings diretto da Destin Cretton con Simu Liu e Tony Leung Chiu Wai, quest’ultimo che interpreterà il villain Il Mandarino, già visto in Iron Man 3 ma che lì avevamo scoperto essere un impostore.

Il 25 giugno 2021 toccherà a un altro film Marvel-Sony dello Spider-Verse: Venom: Let There Be Carnage il sequel di cui è stato da poco annunciato il titolo e che vedrà Tom Hardy di ritorno nel ruolo del protagonista Eddie Brock, giornalista, che svolgendo indagini sulle poco chiare sperimentazioni condotte da una torbida organizzazione denominata Life Foundation, veniva contaminato da una forma di vita aliena. Potrebbe apparire anche lo Spider-Man di Tom Holland, ma per ora sono solo voci di corridoio.

Chiuderà l’anno della Marvel al cinema il 5 novembre 2021 il titolo Sony che fa parte del Marvel Cinematic Universe, Spider-Man 3 ancora senza titolo, in cui Tom Holland tornerà nei panni di Peter Parker e dovrà affrontare la calunnia da parte di Mysterio il suo aver rivelato al mondo intero la sua vera identità.

Nella primavera 2021 ci sarà spazio per Loki, la miniserie in cui Tom Hiddleston torna a vestire i panni del Dio dell’Inganno, fratellastro di Thor, in seguito alla realtà parallela creata dopo essere fuggito con una delle Gemme dell’Infinito durante uno dei viaggi nel tempo in Avengers Endgame. Sarà collegata a Doctor Strange in the Multiverse of Madness.

Nell’estate 2021 toccherà a What If…? la serie animata ispirata all’omonimo fumetto che esplora realtà parallele e alternative a ciò che abbiamo visto finora al cinema e in tv, e per questo sarà maggiormente distaccata dalle altre miniserie di Disney+ ma allo stesso tempo vedrà il ritorno di alcuni volti noti non più presenti nel MCU in veste di doppiatori, come Robert Downey Jr. e Hayley Atwell.

In autunno 2021 ci si aspetta l’arrivo di Hawkeye dedicata a Occhio di Falco e ispirata dal fumetto di Matt Fraction e disegnata da David Aja, in cui tornerà il Clint Barton di Jeremy Renner per passare il testimone alla giovane Kate Bishop.

2022 – IL MARVEL CINEMATIC UNIVERSE TRA FASE 4 E FASE 5

Inaugurerà il nuovo anno l’11 febbraio 2022 il quarto capitolo dedicato allo “Zio del Tuono”, diretto ancora una volta da Taika Waititi (Thor: Ragnarok) con protagonista sempre Chris Hemsworth. Sarà intitolato Thor: Love and Thunder e vedrà il ritorno della Jane Foster di Natalie Portman ispirandosi al fumetto in cui è lei a prendere possesso del Mjöllnir, il Martello di Thor.

Il 25 marzo 2022 toccherà al sequel con protagonista Benedict Cumberbatch nei panni dello Stregone Supremo conosciuto nella Fase 3. Si intitolerà Doctor Strange in the Multiverse of Madness, sarà diretto da Sam Raimi (la trilogia originaria di Spider-Man con Tobey Maguire) e sarà il primo horror della Marvel al cinema che esplorerà i multiversi esistenti.

Nello stesso anno la Marvel si troverà a salutare la Fase 4 e dare il benvenuto alla Fase 5 con i due sequel messi in cantiere per Black Panther 2 (primo supereroe di colore del MCU, che arriverà il 6 maggio 2022) e Captain Marvel 2 (primo film al femminile del MCU, che approderà sugli schermi l’8 luglio 2022), col ritorno rispettivamente di Chadwick Boseman e Brie Larson nei due ruoli principali.

Chiuderà l’anno il 7 ottobre 2022 il sequel animato del successone parte di un multiverso parallelo ispirato al fumetto di Brian Michael Bendis e Sara Pichelli, Spider-Man Un Nuovo Universo 2, vincitore dell’Oscar per il Miglior Film d’Animazione. Altri spin-off che ulteriormente espandono il multiverso animato potrebbero arrivare.

2020 E 2021: I WORLDS OF DC TRA WONDER WOMAN E BATMAN

I nuovi “capitoli” dei Worlds of DC (un misto fra universo condiviso e film d’autore, rispetto alla Marvel) prevedono quest’anno, per la precisione il 14 agosto 2020 (salvo ulteriori rinvii a causa della pandemia in corso) di Wonder Woman 1984, sequel-prequel ambientato durante la Guerra Fredda del film del 2017 con nuovamente Gal Gadot nei panni dell’Amazzone e diretto nuovamente da Patty Jenkins. Torneranno anche Chris Pine, Robin Wright e Connie Nielsen e tra le new entry Kristen Wiig e Pedro Pascal.

Il 1° ottobre 2021 toccherà a The Batman di Matt Reeves, un progetto che non sarà una storia sulle origini del personaggio ma qualcosa di diverso, che potrebbe ispirarsi a Detective Comics. Nei panni dell’Uomo Pipistrello Robert Pattinson, in quelli di Catwoman Zoe Kravitz, nel ruolo di Jim Gordon Jeffrey Wright, in quello dell’Enigmista Paul Dano e nelle vesti del Pinguino Colin Farrell.

Sarà poi la volta il 6 agosto 2021 di The Suicide Squad un sequel-non-sequel del film del 2016, diretto da James Gunn (i Guardiani della Galassia per la Marvel). Nel cast tornerà la Amanda Waller di Viola Davis che recluterà vecchi e nuovi volti, Margot Robbie (Harley Quinn), Jai Courtney (Capitan Boomerang) e Joel Kinnaman (Rick Flag), e poi Pete Davidson, Idris Elba, Taika Waititi (proprio lui, il regista di Thor 3 e 4), Nathan Fillion (il Castle dell’omonima serie tv), John Cena e Peter Capaldi (il Dodicesimo Dottore). Non torneranno il Joker di Jared Leto ma potrebbe il Deadshot di Will Smith.

Chiuderà l’anno il 22 dicembre 2021 la new entry Black Adam, spin-off di Shazam!. Protagonista l’ex-apprendista del mago, interpretato da Dwayne ‘The Rock’ Johnson (da tempo legato e interessato al progetto) e diretto da Jaume Collet-Serra, più antieroe e meno violento dell’originale cartaceo.

2022: GLI ATTESI RITORNI DEI WORLDS OF DC

Il 3 giugno 2022 inaugurerà l’anno nuovo l’atteso – e lungamente travagliato con moltissimi cambi di regia e attori – The Flash con il ritorno di Ezra Miller nei panni del Velocista Scarlatto. Dirigerà Andy Muschietti (il nuovo IT) e sarà basato su Flashpoint, l’evento fumettistico che ha cambiato per sempre il Multiverso DC.

Chiuderanno poi l’anno a un mese di distanza tra loro i sequel dei due successi “inaspettati” della DC: il 4 novembre 2022 arriverà Shazam! 2 con nuovamente Zachary Levi nei panni del protagonista e il 16 dicembre 2022 Aquaman 2 con il ritorno di Jason Momoa e non si sa se anche quello di James Wan dietro la macchina da presa. Torneranno anche Patrick Wilson (Ocean Master) e Yahya Abdul-Mateen II (Black Manta).

Articoli Correlati

Kaiju No.8 riceverà ufficialmente un adattamento animato! Questo aggiornamento ufficializza i rumors recenti e questa notizia...

05/08/2022 •

10:24

I Pirati delle Cento Bestie sono sicuramente uno degli ostacoli più grandi che i Mugiwara abbiano mai affrontato, specie se...

05/08/2022 •

09:00

Dragon Ball Super ha iniziato il suo percorso qualche anno fa e la strada per i personaggi è sempre stata complessa. Goku e...

04/08/2022 •

18:00