I Simpson: 15 volte in cui hanno previsto il futuro

Pubblicato il 14 Novembre 2019 alle 12:00

I Simpson sono una sitcom animata in corso da ben 30 anni, quindi è in pratica inevitabile che alcune tematiche che vengono analizzate nella serie possano tradursi in accadimenti verificatisi nella vita reale. Tuttavia, alcuni di questi intrecci sono stranamente e incredibilmente vicini ad eventi accaduti realmente in tutto il mondo.

In questo articolo sono raccolte alcune delle previsioni più strane che gli autori dei Simpson hanno fatto fin dal lancio della serie nel 1989, e noterete anche come alcune di esse più che previsioni siano state fonte di ispirazione per la realizzazione di ciò che viene mostrato nelle puntate prese in esame!

Per un riscontro più immediato, le previsioni sono presentate seguendo l’ordine cronologico con il quale sono state fatte nella serie, con una sola, unica eccezione, e sono corredate da tante altre informazioni degne di un buon membro del Sacro Ordine dei Tagliapietre quale io sono. E ora, buona lettura. E non dimenticate di ciucciarvi il calzino.

PESCE CON TRE OCCHI, DUE MACCHINE IN OGNI GARAGE, TRE OCCHI IN OGNI PESCE, 1 NOVEMBRE 1990

In questo episodio datato 1 novembre 1990, che è il secondo della Stagione 4, ma che è giunto in Italia solo il 7 gennaio 1992, Bart cattura un pesce con tre occhi ormai universalmente riconosciuto come Blinky nel fiume situato nei pressi centrale nucleare di proprietà del Diablo con dinero, il “magnanimo” Montgomery Burns. Come è facile aspettarsi, questa bizzarra scoperta suscita l’interesse delle testate giornalistiche locali.

Ebbene, oltre un decennio più tardi un pesce dotato di tre occhi fu scoperto in un serbatoio in Argentina. E come se non bastasse, il serbatoio stesso era alimentato dall’acqua proveniente da una centrale nucleare…

CENSURA DEL DAVID DI MICHELANGELO, GRATTACHECCA E FICHETTO E MARGE, 1990

L’episodio è il nono sempre della Stagione 2, e negli Stati Uniti venne trasmesso per la prima volta il 20 dicembre 1990 e qui da noi in Italia il 3 gennaio 1993. In questa puntata, vengono mostrati gli Springfieldiani mentre protestano contro la statua del David di Michelangelo esposta nel museo locale, definendo l’opera oscena per la sua nudità.

Per quanto si trattasse di una gag satirica, era decisamente probabile che qualcuno, da qualche parte nel mondo, la mettesse in atto sul serio, e la censura del David è avvenuta almeno in due differenti occasioni, anche se nessuno gli ha fatto indossare dei jeans:

  • Luglio 2012, Cina: parlando di una mostra al National Museum of China in cui vennero esposte 67 opere, i telegiornali locali censurarono le nudità esposte di queste opere, fra cui proprio il David di Michelangelo:

  • Luglio 2016, Russia: alcuni attivisti votarono a favore della copertura di una riproduzione della statua rinascimentale che era stata esposta nel centro di San Pietroburgo:

CORRETTORE AUTOMATICO, LISA SUL GHIACCIO, 1994

Facciamo ora un salto temporale, spostandoci all’ottavo episodio della Stagione 6, trasmesso il 13 novembre 1994 negli U.S.A. e l’11 novembre 1995 qui in Italia.

I bulli della Scuola Elementare di Springfield Kearney Zzyzwicz, meglio conosciuto come Patata, e Dolph Starbeam, alias Spada, prendono nota su un telefono cellulare che riporta un logo molto simile a quello della Apple per non dimenticare di picchiare Martin (“Beat up Martin”), e in quel momento entra in azione il correttore automatico, che corregge la nota in “Eat up Martha”, tradotto in italiano con “Tastare Martha”, anticipando tutta una serie di frustranti eventi simili accaduti a tutti noi.

Newton è una famiglia di palmari prodotti da Apple – l’antenato dell’iPhone – il cui primo modello era appena stato rilasciato e che includeva un riconoscimento piuttosto scadente della grafia a mano, secondo Fast Company. Per questo motivo, Nitin Ganatra, ex Engineering Director delle applicazioni iOS presso Apple, ha detto a Fast Company che questo particolare momento dei Simpson è stato d’ispirazione per la realizzazione della tastiera perfetta per l’iPhone.

SMARTWATCH, IL MATRIMONIO DI LISA, 1995

Restiamo nella Stagione 6, e più di preciso al diciannovesimo episodio, datato 19 marzo 1995, mentre in Italia venne trasmesso il 24 febbraio 1996, e ancora una volta la previsione in questione riguarda un prodotto creato da Apple.

Per la maggior parte, questa puntata è incentrata sulle previsione che una veggente fa alla piccola Lisa Simpson di ciò che la attenderà nel suo futuro, incluso il suo matrimonio con un raffinato studente inglese di buona famiglia, tale Hugh Parkfield, il quale viene mostrato, come potete vedere nell’immagine qui in alto, mentre interagisce con un particolare modello di orologio “smart”. Ciò è avvenuto con un anticipo di quasi 20 anni rispetto al rilascio di Apple Watch.

BIBLIOTECARI ROBOTICI, IL MATRIMONIO DI LISA, 1995

Sempre durante lo stesso episodio viene mostrata un’altra interessante previsione, come sarebbe anche logico aspettarsi da una puntata che si svolge quasi completamente nel futuro, per quanto si tratti pur sempre di un futuro ipotetico.

In una scena differente da quella presa in esame nella sezione precedente, scopriamo che i bibliotecari sono stati sostituiti con dei robot. Sempre più di 20 anni dopo, gli studenti di robotica dell’Università di Aberystwyth hanno dato vita a questa previsione realizzando un prototipo per un robot-biblioteca ambulante, mentre anche alcuni scienziati di Singapore hanno iniziato a testare i propri bibliotecari robotici. In entrambi i casi, non sono state rilevate esplosioni dovute a dei cortocircuiti innescati dalle lacrime riversatesi all’interno dei dispositivi robotici:

ESPLOSIONE DELL’EPIDEMIA DI EBOLA, IL SASSOFONO DI LISA, 1997

Questa puntata è stata trasmessa il 19 ottobre 1997 negli Stati Uniti e il 23 aprile 1999, e si tratta del terzo episodio della Stagione 9. Alcune persone sostengono che in questo caso i Simpson abbiano predetto lo scoppio dell’epidemia di Ebola del 2014 ben 17 anni prima che accadesse: in una scena dell’episodio, Marge suggerisce a un Bart ammalato di leggere un libro intitolato Curious George and the Ebola Virus (“Curioso George e il virus dell’Ebola“). Il virus non era particolarmente diffuso negli anni ’90, ma anni dopo è tristemente divenuto centrale nelle notizie di giornali e notiziari.

L’Ebola è stato scoperto per la prima volta nel 1976 e, sebbene questo ultimo focolaio sia stato il peggiore, aveva già ucciso 254 persone nella Repubblica Democratica del Congo nel 1995 e 224 in Uganda nel 2000.

SCOPERTA DELL’EQUAZIONE DEL BOSONE DI HIGGS, L’INVENTORE DI SPRINGFIELD, 1998

Il secondo episodio della Stagione 10 dei Simpson è andato in onda negli U.S.A. per la prima volta il 20 settembre 1998 e in Italia il 14 settembre 1999. In questa puntata, Homer Simpson diventa un inventore e in una particolare scena viene mostrato di fronte a una complicata equazione scritta su una lavagna.

Secondo Simon Singh, l’autore di The Simpsons and their Mathematical Secrets (“I Simpson e i loro segreti matematici“), l’equazione ha previsto la massa della particella conosciuta come Bosone di Higgs. La particella è stata predetta per la prima volta nel 1964 dal professor Peter Higgs e da altri cinque fisici, ma solo nel 2012 gli scienziati hanno scoperto le prove dell’esistenza del Bosone di Higgs in un esperimento costato £10,4 miliardi. Ma i Simpson lo hanno previsto con ben 14 anni di anticipo rispetto al CERN!

DISNEY COMPRA 20th CENTURY FOX, DALLE STELLE ALLE STALLE, 1998

Il quinto episodio della Stagione 10 andò in onda in origine l’8 novembre 1998 e il 22 settembre 1999 qui da noi in Italia, in ulteriore ritardo rispetto alla programmazione per via della sostituzione di questo episodio con il numero 9 e vice versa.

Ron Howard e Brian Grazer producono una sceneggiatura scritta da Homer. La sceneggiatura viene prodotta presso la 20th Century Fox e un cartello davanti al quartier generale dello studio rivela che si tratta di “una divisione di Walt Disney Co.”.

Il 14 dicembre 2017 la Disney ha acquistato davvero la 21st Century Fox per circa 52,4 miliardi di dollari, acquisendo lo studio cinematografico della Fox (20th Century Fox), oltre a una parte delle sue risorse di produzione televisiva. Il conglomerato dei media ha anche acquisito franchise di intrattenimento popolari come X-Men, Avatar e gli stessi Simpson, che lo predissero quasi 20 anni prima.

CREAZIONE DELLA PIANTA DEI TOMACCO, L’ERBA DEL VICINO È SEMPRE PIÙ VERDE, 1999

Il memorabilissimo quinto episodio della Stagione 10 è datato 7 novembre 1999 per gli U.S.A. e 11 ottobre 2000 per l’Italia. Nel 1999, Homer utilizza l’energia nucleare per creare un ibrido di pomodori e piante di tabacco: i tomacco, per l’appunto. Certo, creano dipendenza, ma per Marge era un piacere vedere Bart mangiare le sue verdure!

Questa follia ha ispirato il fan americano dei Simpson Rob Baur a creare la propria pianta ibrida: nel 2003, Baur ha innestato una radice di tabacco e uno stelo di pomodoro per produrre la sua versione reale dei tomacco, e gli autori dei Simpson sono rimasti così colpiti che hanno invitato Baur e la sua famiglia nei loro uffici e hanno mangiato il frutto del tomacco insieme!

MACCHINARI PER VOTARE TAROCCATI, LA PAURA FA 90 XIX, 2008

Il 2 novembre 2008 negli U.S.A. e il 25 febbraio 2010 andò in onda il quarto episodio della stagione 20. Nella presentazione dalla puntata, è possibile vedere Homer mentre cerca di votare per Barack Obama alle elezioni presidenziali statunitensi, ma una macchina difettosa cambia ripetutamente il suo voto., con il risultato che più volte Homer si ritrova a votare contro la sua volontà per McCain, un evento davvero antidemocratico del quale il pater familias dei Simpson si ripropone di parlare al Presidente McCain, prima di venire massacrato dal macchinario stesso.

Ebbene, soltanto quattro anni dopo una macchina elettorale in Pennsylvania dovette essere rimossa dopo aver continuato a scambiare i voti delle persone per Barack Obama con quelli per il suo rivale repubblicano Mitt Romney.

GLI STATI UNITI BATTONO LA SVEZIA NEL CURLING AI GIOCHI OLIMPICI INVERNALI, UN INCONTRO CON IL CURLING, 2010

Passiamo ora all’episodio 12 della stagione 21, trasmesso nella madrepatria il 14 febbraio 2010 e in Italia il 5 ottobre 2010. In uno dei più grandi sconvolgimenti alle Olimpiadi Invernali del 2018, il team di curling degli Stati Uniti ha vinto l’oro sulla squadra favorita, la Svezia. Questa vittoria storica è stata prevista in un episodio del 2010 nel quale Marge e Homer Simpson competono nel curling alle Olimpiadi di Vancouver e battono la Svezia.

Nella vita reale la squadra di curling olimpica maschile degli Stati Uniti ha vinto una medaglia d’oro dopo aver sconfitto la Svezia, anche se erano sfavoriti, ed è esattamente ciò che è avvenuto nei Simpson. La vittoria è la seconda medaglia di curling in assoluto per gli Stati Uniti (ovviamente senza Marge e Homer). Un durissimo colpo per la Svezia, che può comunque consolarsi con la consapevolezza che “la gioia non è che l’ombra proiettata dal dolore“.

BENGT HOLMSTRÖM VINCE IL PREMIO NOBEL PER L’ECONOMIA, ELEMENTARY SCHOOL MUSICAL, 2010

Il 26 settembre 2010 negli Stati Uniti e il 23 gennaio 2012 qui da noi in Italia andò in onda in prima visione il primo episodio della Stagione 22 dei Simpson. Il professore del MIT (Massachusetts Institute of Technology) Bengt Holmström ha vinto il Premio Nobel per l’Economia nel 2016, sei anni dopo che Milhous aveva scommesso su di lui nei Simpson, dimostrandosi così più lungimirante dei suoi amici!

Il nome di Holmström appare su un cartoncino segnapunti quando Martin, Lisa, Database e Milhouse scommettono sui vincitori dei Premio Nobel.

LADY GAGA SI ESIBISCE APPESA A UN CAVO, LISA DIVENTA GAGA, 2012

Passiamo ora all’episodio 22 della stagione 23, la cui prima visione negli Stati Uniti risale al 20 maggio 2012, mentre in Italia abbiamo dovuto attendere fino al 3 aprile 2013. In questo divertente episodio, Lady Gaga si è esibita per la città di Springfield appesa a mezz’aria.

Cinque anni dopo, è volata giù dal tetto dello Houston NRG Stadium nella vita reale per esibirsi nel suo primo Halftime Show del Super Bowl, la finale del seguitissimo campionato di football degli U.S.A.: si tratta di un breve concerto della durata di 15 minuti che copre l’intero intervallo tra il secondo e il terzo tempo del match e che viene tradizionalmente trasmesso dalla rete televisiva CBS. La somiglianza con quanto rappresentato nella puntata in questione dei Simpson è davvero sconcertante:

DAENERYS TARGARYEN RADE AL SUOLO CON IL FUOCO DEL SUO DRAGO APPRODO DEL RE (IL TRONO DI SPADE), I SERVSON, 2017

La Stagione 29 dei Simpson si apre degnamente con questo episodio, trasmesso per la prima volta negli Stati Uniti il 1° ottobre 2017 ed esattamente un anno dopo, 1º ottobre 2018, anche in Italia, mentre il quinto e penultimo episodio dell’ottava e ultima Stagione del Trono di Spade (o Game of Thrones, se preferite il titolo originale), intitolato Le Campane, venne trasmesso negli U.S.A. il 12 maggio 2019 e pochissimi giorni dopo, il 20 maggio 2019, qui da noi in Italia.

In questa puntata, Daenerys Targaryen ha scioccato i fan quando lei e il suo ultimo drago rimasto in vita, Drogon, hanno devastato un Approdo del Re che si era già arreso, cancellando le vite di migliaia di persone innocenti. Ancora una volta, la somiglianza fra le due scene è davvero notevole:

Due anni prima, nel 2017, nell’episodio della Stagione 29 dei Simpson intitolato I Servson, che ha parodiato vari aspetti di Game of Thrones – tra cui anche il Corvo a Tre Occhi e il Re della Notte – Homer fa rivivere un drago che procede a incenerire un villaggio.

E ora, concludiamo questa carrellata con l’unico evento previsto dai Simpson che ho voluto lasciare fuori dalla categorizzazione per ordine cronologico, facendone la mia ciliegina sulla torta. Beh, che ci fate ancora lì? Voltate pagina, brutti bagherospi!

DONALD TRUMP VIENE ELETTO PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI D’AMERICA, BART AL FUTURO, 2000

Facciamo un balzo indietro nel tempo al 19 marzo 2000 (8 novembre 2000 in Italia) per parlare della diciassettesima puntata della Stagione 11 dei Simpson, in cui viene fatta una previsione sconcertante: in questo episodio, Bart finisce nell’ufficio del direttore di un casinò indiano, il quale coglie l’occasione per mostrargli il futuro suo e della sua famiglia.

L’episodio menziona il fato che il magnate immobiliare e imprenditore Donald Trump è diventato Presidente degli Stati Uniti e ha causato una crisi di bilancio ereditata dalla nuova Presidentessa, Lisa Simpson. Questa breve menzione è però di fatto divenuta una delle più celebri ed eclatanti previsioni dei Simpson, in quanto Donald Trump è stato davvero eletto come 45° Presidente degli Stati Uniti il 20 gennaio 2017, ed è tuttora in carica.

A onor del vero, l’immagine qui in alto non è tratta dalla puntata in questione, poiché Donald Trump viene solo menzionato, ma è stata tratta da una breve animazione pubblicata dopo che Donald Trump aveva annunciato che sarebbe stato candidato alla Presidenza.

Articoli Correlati

Tutte le uscite Marvel, Panini Comics e Disney del 23 settembre, direttamente dal sito Panini; scopriamo insieme le novità della...

18/09/2021 •

15:00

È davvero un’operazione mastodontica quella messa in piedi da DC Comics in occasione del Batman Day 2021, che coincide con...

18/09/2021 •

11:07

Le uscite Star Comics del 22 Settembre 2021 includono diversi debutti, come Trese e My Genderless Boyfriend. Di seguito le uscite...

18/09/2021 •

10:50