Con oltre trent’anni di storia alle spalle, l’ultima stagione ella sitcom animata che vede come protagonista la famiglia Simpson ci ha presentato simbolicamente l’episodio 666, ricco di contenuti decisamente inquietanti. Naturalmente, stiamo parlando di un altro speciale di Halloween di Simpson appartenente alla serie La Paura Fa 90, Treehouse of Horror in lingua originale inglese, che continua la spaventosa tradizione annuale della serie iniziata nella seconda stagione.

Come probabilmente saprete già, ognuno di questi episodi non canonici è composto da tre segmenti che esplorano temi inquietanti e spesso soprannaturali, e sono oltremodo intrisi del buon, vecchio e sano humor nero. Anche se questi sono spesso una parodia divertente di libri e film horror e di fantascienza molto popolari, ci sono momenti in cui questi episodi ci servono una dose inaspettata di traumi e sangue.

Quindi, nel caso in cui non abbiate delle idee su come trascorrere questo Halloween e siete dei grandi fan dei Simpson come la sottoscritta, date un’occhiata al questo elenco dei 10 sketch tratti dagli episodi della serie La Paura Fa 90 che sono troppo oscure anche per l’irriverente e dissacrante sitcom animata creata dalla mente di Bat Groening. Scusate, volevo dire Matt Groening.

Tengo però a precisare che non si tratta di una classifica dal più al meno terrificante o vice versa, poiché ho scelto di elencare gli sketch seguendo semplicemente l’ordine cronologico con cui sono stati trasmessi negli Stati Uniti. E ora, bando alle ciance e buona lettura, bagherospi!

10TERRORE A CINQUE PIEDI E MEZZO, CHE SAREBBERO UN PO’ PIÙ DI DUE METRI, LA PAURA FA 90 IV

telegram_promo_mangaforever_3

Andato in onda il 28 ottobre 1993 negli U.S.A. e il 19 ottobre 1995 qui da noi in Italia, questo sketch è il quinto episodio della Stagione 5 e inizia con uno degli incubi di Bart, che in questo caso vede lo scuolabus schiantarsi.

Tuttavia, il vero orrore psicologico inizia quando, insieme al resto degli studenti della Scuola Elementare di Springfield, Bart si ritrova in quello stesso autobus. Questa volta però sul serio. Inoltre, Bart è l’unico che sembra notare il malvagio gremlin che cerca di distruggere il loro autobus, e ovviamente nessuno gli crede, nonostante gli evidenti danni allo stesso. Al contrario, il comportamento paranoico di Bart viene interpretato come degno di un manicomio, e quando l’autobus arriva finalmente a scuola, Bart viene messo dentro una camicia di forza e viene lasciato in preda all’immagine mentale della testa di Flanders fra le braccia del gremlin del bus.

Indietro

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui