I Simpson – La Paura Fa 90: i 10 sketch più inquietanti | Speciale Halloween

Pubblicato il 31 Ottobre 2019 alle 18:00

Con oltre trent’anni di storia alle spalle, l’ultima stagione ella sitcom animata che vede come protagonista la famiglia Simpson ci ha presentato simbolicamente l’episodio 666, ricco di contenuti decisamente inquietanti. Naturalmente, stiamo parlando di un altro speciale di Halloween di Simpson appartenente alla serie La Paura Fa 90, Treehouse of Horror in lingua originale inglese, che continua la spaventosa tradizione annuale della serie iniziata nella seconda stagione.

Come probabilmente saprete già, ognuno di questi episodi non canonici è composto da tre segmenti che esplorano temi inquietanti e spesso soprannaturali, e sono oltremodo intrisi del buon, vecchio e sano humor nero. Anche se questi sono spesso una parodia divertente di libri e film horror e di fantascienza molto popolari, ci sono momenti in cui questi episodi ci servono una dose inaspettata di traumi e sangue.

Quindi, nel caso in cui non abbiate delle idee su come trascorrere questo Halloween e siete dei grandi fan dei Simpson come la sottoscritta, date un’occhiata al questo elenco dei 10 sketch tratti dagli episodi della serie La Paura Fa 90 che sono troppo oscure anche per l’irriverente e dissacrante sitcom animata creata dalla mente di Bat Groening. Scusate, volevo dire Matt Groening.

Tengo però a precisare che non si tratta di una classifica dal più al meno terrificante o vice versa, poiché ho scelto di elencare gli sketch seguendo semplicemente l’ordine cronologico con cui sono stati trasmessi negli Stati Uniti. E ora, bando alle ciance e buona lettura, bagherospi!

TERRORE A CINQUE PIEDI E MEZZO, CHE SAREBBERO UN PO’ PIÙ DI DUE METRI, LA PAURA FA 90 IV

Andato in onda il 28 ottobre 1993 negli U.S.A. e il 19 ottobre 1995 qui da noi in Italia, questo sketch è il quinto episodio della Stagione 5 e inizia con uno degli incubi di Bart, che in questo caso vede lo scuolabus schiantarsi.

Tuttavia, il vero orrore psicologico inizia quando, insieme al resto degli studenti della Scuola Elementare di Springfield, Bart si ritrova in quello stesso autobus. Questa volta però sul serio. Inoltre, Bart è l’unico che sembra notare il malvagio gremlin che cerca di distruggere il loro autobus, e ovviamente nessuno gli crede, nonostante gli evidenti danni allo stesso. Al contrario, il comportamento paranoico di Bart viene interpretato come degno di un manicomio, e quando l’autobus arriva finalmente a scuola, Bart viene messo dentro una camicia di forza e viene lasciato in preda all’immagine mentale della testa di Flanders fra le braccia del gremlin del bus.

THE SHINNING, LA PAURA FA 90 V

Trasmesso per la prima volta negli U.S.A. il 30 ottobre 1994 e in Italia l’8 ottobre 1998, questo sketch è tratto dal sesto episodio della Stagione 6. Probabilmente si tratta dell’episodio speciale di Halloween dei Simpson migliore di sempre, poiché tutti e tre i segmenti in cui è suddiviso meritano a pieno titolo di essere inseriti in questo elenco.

All’inizio di questo episodio speciale, Marge Simpson ci avverte che “lo spettacolo di Halloween di quest’anno è molto spaventoso“, perché quello che segue è certamente uno degli episodi della serie La Paura Fa 90 più oscuri e contorti nella storia della sitcom.

Di certo, non è difficile capire quale film horror viene parodiato dalla scenetta, con tutti gli elementi iconici originali presenti, come il fiume di sangue che scorre dall’ascensore. Ma probabilmente il più inquietante è Homer, con la sua folle crisi che lo trasforma in un killer squilibrato che cerca di uccidere la sua famiglia con un’ascia.

Perché, sapete, “niente TV e niente birra rendono Homer pazzo furioso“. Lo sketch è ricchissimo di riferimenti spiritosi e momenti divertenti, ma è il comportamento contorto e da posseduto di Homer che gli conferisce un’atmosfera così agghiacciante e inquietante.

TEMPO E PUNIZIONE, LA PAURA FA 90 V

Questo estratto è il secondo tratto dal medesimo episodio, preceduto dalla spassosissima parodia di The Shining di cui sopra.

Siamo abituati a guardare Homer in situazioni imbarazzanti, quindi non c’è molto da stupirsi quando lo vediamo nel panico dopo essersi bloccato il braccio in un tostapane in questo mini episodio che, fra parentesi, è uno dei miei sketch di Halloween dei Simpson preferiti in assoluto.

Mentre cerca di risolvere il suo problema con il tostapane, Homer lo trasforma accidentalmente in una sorta di macchina del tempo che lo trasporta nell’era dei dinosauri. Dopodiché, ogni suo tentativo per cercare di tornare allo status quo iniziale finisce invece per creare uno scenario inquietante di volta in volta differente nel presente, a causa della sua alterazione del passato: emblematici il suo starnuto in faccia a un dinosauro, che glieli fa sterminare tutti in un colpo e gli fa esclamare: “Questa la pagherò cara“, o il consiglio che gli diede suo padre il giorno delle nozze sul non toccare mai nulla, se mai gli fosse capitato di viaggiare indietro nel tempo.

E mentre Homer impara sulla propria pelle il significato dell’effetto farfalla, noi spettatori siamo dilettati dalle scene più genuinamente divertenti e ugualmente terrorizzati dal mondo in cui Ned Flanders controlla i cittadini di Springfield sottoponendoli a frequenti lobotomie frontali: molto meglio il mondo parallelo in cui Patty e Selma sono morte, ma non esistono le ciambelle (che però in realtà piovono dal cielo, ma questo Homer non lo saprà mai).

MENSA DA INCUBOLA PAURA FA 90 V

Anche il terzo e ultimo mini episodio tratto da La Paura Fa 90 V merita di essere menzionato in questo articolo: la cosa che rende questo segmento incredibilmente oscuro è il fatto che venga mostrato dal punto di vista dei bambini indifesi che cercano di sfuggire alla detenzione, in modo che non vengano assassinati e divorati dal loro corpo docenti e dagli altri ignari alunni della Scuola Elementare di Springfield, anche la scomparsa di Secco e la successiva presenza nel menu della mensa scolastica del Secco-burger avrebbero dovuto destare qualche sospetto.

Le scene sono infarcite di succulenti dettagli cruenti, violenza e cannibalismo, ma la cosa peggiore sono i professori, che, fra l’altro, sono alle volte assorbiti da letture edificanti come “Il Piacere di Cucinare Milhouse“. Avete bisogno di un altro buon motivo per guardare questo episodio? Otto semplici parole: nebbia che rivolta le persone come un calzino.

IL MOSTRO ED IO, LA PAURA FA 90 VII

La Stagione 8 si apre proprio con un episodio speciale della serie La Paura Fa 90, che andò in onda per la prima volta nella madrepatria statunitense il 27 ottobre 1996, mentre in Italia la puntata venne trasmessa il 5 ottobre 1999.

La pelle d’oca causata da suoni inquietanti, ombre insolite e risate misteriose sicuramente non è venuta solo a Bart e Lisa Simpson, ma anche a molti fan dietro i piccoli schermi. Questo sketch rivela il lato oscuro di Homer e Marge, che hanno tenuto rinchiuso nella loro soffitta per anni il malcapitato Ugo, ritenuto essere il gemello malvagio di Bart, per giunta nutrendolo unicamente con delle teste di pesce. In inglese, il ragazzo si chiama Hugo, un chiaro riferimento a Victor Hugo, autore del romanzo datato 1831 Notre-Dame de Paris, dal quale il mini episodio ha tratto ispirazione.

Ugo, il gemello malvagio congiunto di Bart, nel momento più intenso dello sketch cercherà di ricucire se stesso nel corpo di Bart: del resto, in soffitta ha già fatto un po’ di pratica, creando un topo-piccione. La svolta della trama che segue aggiunge una piccola dose di ironia e crudo sarcasmo in questa parodia del film horror del 1982 Basket Case e del già citato personaggio del Gobbo di Notre-Dame: in realtà, il gemello malvagio è sempre stato Bart: e di che vi stupite?

Alla fine, i ruoli dei due gemelli un tempo siamesi vengono invertiti: Ugo siede a tavola con la sua famiglia e il Dottor Hibbert, mentre Bart viene confinato in soffitta a mangiare le sue teste di pesce.

CONGREGA CUOCHI-FACILE, LA PAURA FA 90 VIII

Questo speciale di Halloween è il quarto episodio della Stagione 9 e venne trasmesso negli Stati Uniti il 26 ottobre 1997 e in Italia il 5 aprile 1999.

Si tratta di una parodia di La seduzione del male (The Crucible), film del 1996 tratto dall’opera di Arthur Miller Il crogiuolo e di cui lo scrittore statunitense ha anche curato la sceneggiatura. Lo sketch ricorda le classiche storie sulle streghe malvagie che erano usate per spaventarci da bambini; inoltre, la scenetta presenta anche un riferimento al Processo alle Streghe di Salem, che ebbe inizio nel 1692 nel villaggio di Salem, nella contea di Essex, in Massachusetts, e che fu anche l’ultimo nelle colonie britanniche del Nordamerica.

Naturalmente, in pieno rispetto dello spirito dei Simpson, la storia è piena di umorismo nero e di frasi divertenti di Homer, ma ciò non toglie il fatto che sia piuttosto inquietante vedere le streghe che vanno di porta in porta chiedendo ai genitori spaventati di consegnare loro i propri bambini così da poterli mangiare per cena.

RICERCATO: MORTO E POI VIVO, LA PAURA FA 90 XXVI

L’episodio in questione andò in onda per la prima volta negli Stati Uniti il giorno del mio compleanno, il 25 ottobre 2015, e qui da noi in Italia il 31 ottobre 2016, mentre l’ultima volta che è stato mandato in onda è stata giusto oggi. Si tratta del quarto episodio della Stagione 26 dei Simpson.

Gli episodi di questa sitcom animata che vedono come principale antagonista soprattutto di Bart Telespalla Bob sono sempre inquietanti, in una certa misura, ma i suoi speciali di Halloween sono particolarmente oscuri e, a volte, anche molto brutali e violenti: in Ricercato: morto e poi vivo, Bob alla fine riesce a uccidere il suo arcinemico Bart, ma non soltanto una volta. Perché? Beh, sembra che mutilare il cadavere del giovane Simpson e in seguito bere il suo sangue solo una volta non fosse sufficiente a saziare la sua sete di vendetta. Quindi, con l’aiuto di una speciale macchina per la rianimazione, Bob riesce a riportare in vita Bart dopo ogni tortura seguita da omicidio e/o mutilazione per avere l’opportunità di rifarlo ancora, e ancora, e ancora, architettando di volta in volta modalità completamente nuove e originali.

Sicuramente, si tratta di scene non particolarmente piacevoli da guardare, soprattutto considerando la violenza grafica sempre presente in maniera davvero molto esplicita. Visione sconsigliata a un pubblico di minori.

MIGLIORI AMICHE PER SEMPRE, RIPOSA IN PACE, LA PAURA FA 90 XXVII

Il quarto episodio della Stagione 28 dei Simpson è rappresentato da questo ennesimo speciale di Halloween, trasmesso in origine il 16 ottobre 2016 e in Italia il 24 ottobre 2017.

Il solo pensiero dei fantasmi è già di per sé abbastanza spiacevole per molti, specialmente quando si parla di spiriti maligni. Tuttavia, l’entità che in questo sketch uccide i migliori amici di Lisa non è davvero un fantasma, ma la sua amica immaginaria. Fin dall’inizio, il mini episodio inizia con un tono morboso, mostrando un tosaerba che misteriosamente si avvia da solo e uccide brutalmente l’amica di Lisa Janey.

Dopo ciò, seguono le morti delle gemelle Sherri e Terri, poi della psicologa di Lisa. Alla fine, l’immaginaria Rachel soffoca Milhouse con un sacchetto di plastica. Fortunatamente, Lisa riesce a salvare i suoi genitori da una violenta e indignata Rachel che cerca di massacrarli con un mixer, tra le altre cose. Se prendiamo in considerazione tutte le morti sullo schermo, è impossibile descrivere questa scenetta con un aggettivo diverso da “tragico”.

THE EXOR-SIS, LA PAURA FA 90 XXVIII

Trasmesso per la prima volta negli Stati Uniti il 22 ottobre 2017, questo episodio speciale di Halloween, nonostante non sia poi così recente, stranamente non è ancora mai andato in onda qui da noi in Italia, risultando pertanto inedito. Nello specifico, si tratta del quarto episodio della Stagione 29, la penultima.

C’è qualcosa di molto sconvolgente nella vista di un bambino carino come la piccola e adorabile Maggie che parla con una voce maschile profonda e uccide persone durante un cocktail party, vero? Dopo che Homer, invece di ordinare una pizza, ha ordinato accidentalmente alcune statue maledette di Pazuzu, la posseduta Maggie uccide il Dr. Hibbert, Flanders e Helen Lovejoy.

Ispirata ovviamente al film horror classico L’Esorcista, questa scenetta comica oscura intrattiene il pubblico con battute sarcastiche a spese della chiesa cattolica e dei suoi sacerdoti, ma è la possessione demoniaca della piccola Maggie in sé che fa venire i brividi, e le scene dell’esorcismo stesso non sono da meno, specialmente quando il membro più giovane della famiglia dei Simpson si libra sopra la sua culla e gira la testa a tutto tondo.

Oltre a tutto ciò, c’è anche la raccapricciante ninnananna di Pazuzu, dei cui versi difficilmente riuscirete a liberarvi. Vi lascio qui di seguito la mia traduzione in italiano: “Quando gli occhi di Pazuzu sono fissi, la luce della Luna diventerà rossa, perché Pazuzu è nei tuoi incubi, finché non saremo tutti morti“.

MMM…. HOMER, LA PAURA FA 90 XXVIII

Terzo e ultimo mini episodio tratto da questo speciale di Halloween ancora inedito qui da noi in Italia. Si tratta di uno sketch così inquietante che Lisa avverte gli spettatori con le parole: “Quello che state per vedere è così disgustoso che per calmarvi guarderete Il Trono di Spade!“. Questo perché vedere Homer mutilare e mangiare la sua stessa carne in un atto di auto-cannibalismo è a estremamente grottesco, oltre che profondamente disgustoso.

L’odissea auto-cannibalistica di Homer inizia per caso, con un dito tagliato che finisce accidentalmente sulla griglia. Così, un pezzo per volta, Homer divora se stesso, causando la sua morte prematura, con conseguente visitina a Gesù in Paradiso. “Mmm, qualcosa“.

Articoli Correlati

Il 4 maggio 2023, il giorno dedicato all’annuale celebrazione di Star Wars (dovuto all’assonanza tra May, the 4th e...

02/02/2023 •

18:30

Rick e Morty è sicuramente una delle serie più seguite degli ultimi anni, successivamente all’esplosione del prodotto...

02/02/2023 •

17:00

Planet Manga ha annunciato delle novità per quanto riguarda Berserk, successivamente all’uscita della Deluxe Edition e...

02/02/2023 •

15:00