La Gazzetta della BD – 4 aprile 2019 –

Pubblicato il 4 Aprile 2019 alle 16:00

News e novità a tema BD.

Dalla Cina la notizia di un software che crea manga senza bisogno di autori; ci occupiamo poi di un classico della BD in una nuova edizione integrale, del terzo volume di Libertalia e di Elfes 23.

05 – La classifica

Le migliori vendite dal 18 al 24 marzo 2019 secondo GFK/Livres Hebdo premiano questa volta un fumetto americano, tallonato dal tomo 23 di Elfes, di cui parliamo in questo stesso numero de La Gazzetta:

1) Walking Dead tome 31, Pourri jusqu’à l’os, Robert Kirkman, Charlie Adlard e Stefano Gaudiano, éditions Delcourt;

2) Elfes tome 23, Le goût de la mort , Olivier Péru e Stéphane Bileau, éditions Soleil;

3) Nains tome 14, Brum des errants , Nicolas Jarry e Jean-Paul Bordier, éditions Soleil;

4) Carthago tome 9, Le pacte du centenaire, Christophe Bec e Ennio Bufi, Les Humanoïdes associés;

5) Solo: chemins tracés tome1, Fortuna, Oscar Martin, éditions Delcourt;

6) On Mars tome 2, Les Solitaires, Sylvain Runberg e Grun, éditions Daniel Maghen;

7) Blake et Mortimer, tome 25, La Vallée des Immortels, d’Yves Sente, Teun Berserik e Peter Van Dongen, éditions Dargaud;

8) Les Aventures de Lucky Luke d’après Morris tome 8, Un cow-boy à Paris, Jul e Achdé, éditions Lucky Comics;

9) Momo tome 1, Jonathan Garnier et Rony Hotin, éditions Casterman;

10) L’Arabe du futur Volume 4, Une jeunesse au Moyen-Orient, (1987-1992), Riad Sattouf, Allary éditions.

04 – All’arrembaggio

La serie Libertalia narra della lotta utopica dei pirati per una città libera ed il terzo volume è scritto ancora da Rudi Miel e Fabienne Pigière, per i disegni di Paolo Grella. Disponibile dal 10 aprile ad euro 13,95.

Una città libertaria, fondata dai pirati, si dice nacque in Madagascar, nei primi anni del diciottesimo secolo, ma dall’immaginazione di Defoe, l’autore di Robinson Crusoe, o dalla follia di un gentiluomo francese, Misson, in rotta con la sua epoca, oppure da un prete italiano che si è spogliato della veste, Carracioli, combattendo contro gli strali della Chiesa? L’ora della verità è finalmente arrivata e la leggeremo in questo terzo volume.

03 – La Cina ha creato un software per creare fumetti

Una delle sorprese della visita ufficiale in Francia del presidente cinese Xi Jinping: i cinesi hanno messo a punto un programma software per generare i fumetti con una intelligenza artificiale. Mentre l’Europa, con il rapporto Voss, ha posto le basi di una direttiva per promuovere una remunerazione più equa per autori e titolari di diritti, l’Impero cinese avrebbe sviluppato una produzione di fumetti completamente robotica.

I cinesi avrebbero inserito nel software più di 10.000 manga giapponesi: situazioni, storytelling, dialoghi… e con un sistema di parole chiave possono generare casualmente storie perfettamente sorprendenti in termini di caratterizzazione e avventura, avrebbe riferito uno dei consiglieri del ministro per la cultura francese. Per l’aspetto grafico, hanno registrato milioni di disegni generati su tablet che possono fornire le basi per una storia di successo richiedendo, ad oggi, solo alcuni ritocchi dai grafici. Il vantaggio oggettivo di questa produzione è che è improbabile violare le regole del decoro imposte dal partito… Il software è già in applicazione per la produzione di manuali per uso militare ed è stato sperimentato nell’educazione nazionale.

Un altro vantaggio distintivo di questa produzione: le storie così prodotte appartengono al governo con tutti i diritti che ne derivano: adattamenti cinematografici, merchandising… I cinesi che hanno realizzato questo programma non sono contrari a trasferire le loro competenze in Occidente: Amazon, YouTube, Marvel/Disney, DC Comics/Warner e Media-Participations hanno già mostrato il loro interesse per questa tecnologia.

“Un’altra invenzione degli squali della finanza” sostiene parte dell’Associazione degli scrittori di fumetti che ha immediatamente invitato il ministro a bandire il software a livello europeo. Lo slogan “Nessun autore, nessun libro!” viene superato dalla tecnologia?

02 – Il ritorno di Rahan

Rahan L’Intégrale 01 si ripresenta ai fan in una nuova edizione di Soleil; il volume è già disponibile al prezzo di euro 18,95 ed è scritto da Lécureux Roger e disegnato da Cherret André.

1969-2019: Rahan ha 50 anni! In occasione del cinquantesimo anniversario della nascita dell’eroe di Chéret e Lécureux, questa nuova edizione, che beneficia di un nuovo design, è un’occasione per scoprire o riscoprire le avventure di uno degli eroi più popolari del fumetto che è stato uno dei personaggi simbolo della sua generazione.

Il fumetto è già presente in una collezione di integrali dello stesso editore.

01 – Elfes 23

Elfes 23 – Il gusto della morte è disponibile dal 20 marzo 2019, opera dello scrittore Peru Olivier e del disegnatore Bileau Stéphane, con i colori di Jacquemoire Élodie.

La giovane Alyana e i suoi poteri sono cresciuti bene, divenendo l’unico baluardo per i giganti che vogliano invadere le terre di Arran. Alyana ha svegliato i giganti che una volta si aggiravano per le terre di Arran. Questi flagelli, sfuggenti nonostante le loro dimensioni, distruggono ogni cosa sul loro cammino. Alyana non si fermerà davanti a nulla per fermarli. I suoi poteri sempre crescenti la designano come l’unico elfo capace di un tale prodigio. Ma gli altri elfi bianchi non vedono il suo potere come una benedizione. Al contrario, la ragazza li spaventa… Molti la considerano un mostro e sono pronti a stare contro di lei.

 

 

Articoli Correlati

In procinto di fare il suo debutto sul grande schermo in Black Panther: Wakanda Forever, Namor il Sub-Mariner sarà protagonista...

18/07/2022 •

12:00

One Piece sta per cominciare con il suo arco narrativo finale e Oda sensei sta entusiasmando i fan per l’ultimo grande...

18/07/2022 •

11:00

One Piece si appresta a concludere la sua epopea iniziata da Eiichiro Oda nel lontano 1997. Il mangaka dopo tanti accenni nel...

18/07/2022 •

09:50