La Gazzetta della BD – 22 marzo 2018 –

Pubblicato il 22 Marzo 2018 alle 16:00

Tutto quello che accade nella zona francofona a tema fumetto

Questo mese presentiamo tutte nuove uscite, che vanno dalle storie dei pirati ad un romanzo intimistico. Quest’anno poi Leo sarà un vero protagonista grazie al grande numero di uscite che lo riguardano.

Esce anche un integrale di Gaston Lagaffe che si è visto omaggiato inoltre dalla più famosa statua di Bruxelles.

05 – Una serie dedicata agli amanti delle avventure di pirati

La serie Libertalia narra della lotta utopica dei pirati per una città libera ed è scritta da Rudi Miel e Fabienne Pigière, per i disegni di Paolo Grella.

Una città libertaria, fondata dai pirati, si dice nacque in Madagascar, nei primi anni del diciottesimo secolo, ma dall’immaginazione di Defoe, l’autore di Robinson Crusoe, o dalla follia di un gentiluomo francese, Misson, in rotta con la sua epoca, oppure da un prete italiano che si è spogliato della veste, Carracioli, combattendo contro gli strali della Chiesa?

In Libertalia, nella città di tutte le utopie, oscurità e luce si scontrano in una lotta fino alla morte, senza vincitori o vinti.

La serie per ora conta due volumi, di cui il secondo in uscita il 18 aprile 2018.

04 – E se un uomo invisibile vivesse al vostro fianco senza che lo sapeste?

Casterman presenta un romanzo grafico intimista e che parla dei sentimenti più intimi di uomini e donne.

Les petites distances è un volume unico scritto da Véro Cazot e disegnato dalla disegnatrice Camille Benyamina.

Max è un uomo così insignificante che finisce per diventare davvero invisibile. Leo è una donna timida che vive nei suoi sogni. Max si trasferisce a casa di Leo e osserva la sua vita.

Il volume sarà in vendita in libreria ed online ad un prezzo di euro 22,00 a partire dall’11 aprile 2018. Si tratta di un volume cartonato di 152 pagine.

03 –  Una vera perla per tutti i fan di Gaston

Gaston Lagaffe è uno dei personaggi più famosi del fumetto franco-belga. Sbarcato negli uffici del Journal de Spirou un giorno del 1957, la sua leggendaria pigrizia fu finalmente eguagliata solo dalla sua longevità, dal momento che è riuscito ad usare le sue leggendarie espadrillas per diciannove album consecutivi!

Su iniziativa del quotidiano “Le Nouvel Observateur”, tutto questo materiale pubblicato è ora riunito in un unico volume rilegato: un’opera di riferimento! Il prezzo non è però abbordabile, 69,00 euro.

Per commemorare l’importanza di quest’anno per Gaston anche Manneken Pis, la più celebre fontana di Bruxelles, ha sperimentato il gusto del cosplay:

02 – Co-autore di Amazonie e Mutations, autore completo di Aldebaran, Leo lascia ancora una volta il suo segno sul fumetto contemporaneo

Ricco di un’infaticabile immaginazione e di una solida coscienza umanista, dotato di uno stile grafico radicato nel realismo e immediatamente riconoscibile, lo sceneggiatore Luis Eduardo de Oliveira, in arte Leo, fa il suo ritorno con non meno di tre volumi quest’anno: Amazonie (co-scritta da Rodolphe e disegnata da Marchal), l’atteso sequel di Mermaid Project, Mutations (co-firmata da Corine Jamar e disegnata da Fred Simon) e Aldebaran. Tre saghe a lungo termine, tre mondi accattivanti che navigano tra avventura, anticipazione, fantasia e fantascienza. E questo suggerisce alcune linee di pensiero per sapere cosa sarà fatto domani. 2018, l’anno di LEO!

Le serie create da Leo sono state portate in Italia, dopo in parte da Planeta De Agostini, da Editoriale Aurea, che le pubblica in volume cartonato, seppure ridotto rispetto alle dimensioni originali francesi.

01 – Exilium, la nuova serie Glénat in tre volumi

Sulla Terra, l’uomo è riuscito a dominare la natura. Ma su questo pianeta è invece il contrario.

2189. La Glory, il gioiello della flotta spaziale umana, si prepara a compiere il suo viaggio interstellare al resort “Paradis Lunella” con a bordo tremila uomini e donne. Per il capitano Sonntag, questo è un semplice volo di routine, 27 giorni passati a sognare in una stanza di stasi… Ma quando si è svegliato, non è andato niente come previsto: la Glory è andata alla deriva per 179 anni per finire su una destinazione diversa! Sonntag, come molti altri, è ora intrappolato su Kayenn. Un inferno verde dove la foresta è viva ma mortale e dove i sopravvissuti dello schianto cercano di sopravvivere in una città improvvisata costruita attorno al relitto della nave. Chi conosce le vere ragioni della loro presenza in questo posto maledetto e se potranno andarsene un giorno?

Dopo La Zone, Éric Stalner torna al suo genere preferito con questa trilogia di fantascienza co-sceneggiata con Cédric Simon. Una saga misteriosa e ambiziosa, che guarda agli ultimi grandi successi del genere, come Avatar o Interstellar. I tre album saranno pubblicati in meno di un anno.

Il primo volume è già disponibile per la vendita.

 

 

Articoli Correlati

One Piece si sta avviando alla sua Saga finale, con Oda che ha ufficialmente iniziato il viaggio rivelando ai lettori alcuni dei...

05/08/2022 •

16:00

Nel 2018 la serie è stata ordinata dalla stessa rete televisiva, ponendosi come una novità interessante. Da allora però non...

05/08/2022 •

12:30

Kaiju No.8 riceverà ufficialmente un adattamento animato! Questo aggiornamento ufficializza i rumors recenti e questa notizia...

05/08/2022 •

10:24